Appena 1/3 di quel che è stato scritto dall’umanità è in rete! Il resto rischia di scomparire per sempre!!!

2/3 del patrimonio umano di conoscenza rischia di scomparire

Ringrazio la giornalista Claudia Bertanza per l’intervista sul giornale online: laspeziaoggi:

Mentre il mondo occidentale è ormai convinto dell’inutilità dei libri vecchi e polverosi, grazie allo smartphone divenuto ormai un’appendice delle sue mani, i librai antiquari sanno molto bene di custodire ben due terzi dell’infinito patrimonio di conoscenza, letterario, umano, artistico e sociale degli ultimi secoli. Ebbene sì: appena un terzo di ciò che è stato scritto è stato riversato in rete, dopo scelte ben oculate e con scopi ben precisi. Per chi conosce la storia, quest’operazione non stupisce affatto; perché, da sempre, i nuovi dominatori cercano di estirpare o dimenticare le culture precedenti. Quanti capolavori sacrificati, per motivi ignobili o per mera ignoranza, sui roghi. Oggi non serve più bruciare i libri, dato che si regala l’illusione della conoscenza “a portata di mano”.

Molte, troppe voci che testimoniavano episodi e verità scomode, diverse dal copione voluto, che denunciavano malefatte o proponevano idee non utili a un Sistema, sono state segregate in dimenticatoi pubblici e privati. Non che tutto ciò che sia stato pubblicato in passato abbia sempre una valenza alta, ma ha comunque una grande importanza storica. “Scripta manent”, come testimone assolutamente attendibile di ciò che l’umanità ha attraversato. Ignorarlo ancora significa continuare a non imparare dagli errori del passato, ledendo alla radice l’evoluzione. Anche sotto questo aspetto ci viene data l’illusione di un grande progresso, che è prettamente tecnologica e non include parti indispensabili per una crescita e conoscenza organica, dalle basi solide.

Leggendo i giornali dell’800 ci si accorge immediatamente che ben poco è cambiato sotto questo cielo. I titoli sembrano freschi di stampa: Guerra, Corruzione, Scandalo, Truffa, Omicidio e ogni altra sorta di aberrazione. Come costruire il futuro senza conoscere, se non integralmente almeno meglio che si può, il passato? Oltre ai libri antichi e a quelli d’epoca, il libraio antiquario custodisce anche altri tesori di valore inestimabile da un punto di vista umano, storico e sociale: i manoscritti e i dattiloscritti (divenuti anch’essi ormai rari).

Lettere dal fronte, circolari top secret ormai alla mercé di chiunque, bigliettini molto personali dimenticati in mezzo alle pagine di un libro, atti giuridici, cartoline con messaggi segreti scritti sotto i francobolli. I francobolli, già… Ricordate forse l’ultima volta che ne avete visto uno?

Abbiamo anche un altro segreto da svelarvi: la maggior parte di tutte queste meraviglie costano ancora pochissimo; mentre il loro valore, sia intrinseco che monetario, può soltanto aumentare di anno in anno: con l’imperversare degli ebooks, il cartaceo diverrà sempre più raro e quindi, inevitabilmente, più ricercato. Portate i vostri figli a toccare con mano la storia: è un regalo che non dimenticheranno. Con pochi euro potrete tranquillamente fare un ottimo investimento per il loro futuro. Monetario, certo. Ma, e conta infinitamente di più, culturale e umano. http://www.laspeziaoggi.it/2016/10/26/i-segreti-piu-reconditi-di-un-libraio-antiquario/

Alcuni dei libri antichi della mia collezione privata in vendita: http://lexlibris.altervista.org/prima-bozza-di-elenco-delle-opere-per-argomento-e-ordine-alfabetico-autori/

Corso Cristalloterapia: come scegliere Gioielli Curativi e Potenzianti

Le pietre che equilibrano i nostri difetti

     Tutti sognano diamanti, ma quando impari a conoscere le virtù curative delle pietre dure e dei cristalli, considerati poco pregiati da un punto di vista economico, ti rendi conto della loro grande ricchezza energetica. Oltre 100 varietà di stupende pietre e cristalli e ognuno con proprietà positive e terapeutiche, per non parlare della loro stupefacente bellezza e gamma infinita di colori! Cosa s’impara durante questo corso? -1) Prima di tutto come prendervi cura dei gioielli che già avete. Prendermi cura dei gioielli? Sì, perché assorbono le vibrazioni negative (molte pietre preziose sono riciclate, anche quelle di altissima foggia) e se non vengono purificati e ricaricati (vi spiegherò le tecniche molto semplici da attuare) portano con sé tutte le negatività di chi le ha possedute e quelle accumulatesi nel tempo. Avrete sentito parlare dei diamanti “maledetti”… La forza del diamante è molto potente, ma amplifica tutto, sia in positivo che in negativo. – 2) Smentiamo una volta per tutte, la castroneria della pietra abbinata al segno di nascita! La spiegazione è un po’ lunga da scrivere qui, ma sappiate per il momento, che l’abbinamento suggerito potrebbe esasperare alcuni aspetti negativi del proprio carattere. -3) Introduzione a questo fantastico mondo, come utilizzare le pietre per ritrovare l’armonia interiore, per alleviare i dolori e molte altre patologie. (N.B. Non si tratta di una terapia medica, è un supporto energetico). -4) Le pietre più care agli animali domestici, alle piante e per equilibrare l’atmosfera di casa.     -5) Vedrete dal vivo oltre 80 varietà di pietre e cristalli, per imparare a riconoscerli -6) Riceverete consigli personalizzati per scegliere le pietre che vi sono più “utili” sotto diversi punti di vista e potenzianti delle vostre qualità personali.       DURATA : 3 incontri pomeridiani       Costo: 50 euro totali – La date verranno comunicate quanto prima

Trasforma i problemi giocando: Gioco della Trasformazione di Findhorn

Poche ore di gioco, anni di vita…

Un pomeriggio uggioso diventa un momento di scoperta interiore e di spunti importanti, per risolvere le questioni che più ci stanno a cuore. SEMBRA un gioco, ma in realtà è strutturato talmente bene da innescare rivelazioni impensabili. Come potrebbe essere altrimenti? Il tutto è nato nella famosissima comunità di Findhorn, dove anime illuminate quali Eileen Caddy (autrice di libri ispiranti) e molte altre hanno creato un luogo “magico”, in armonia totale con la natura e il Creato intero. Come si gioca?Occorre “svuotare” la busta dell’inconscio, superare i quattro livelli dell’esistenza, attraversare il cammino della vita con tutti i suoi imprevisti e rendersi conto di quanto l’interazione con gli altri giocatori possa influire sul proprio scopo di gioco. Non mancano ovviamente gli aiuti, anche i più bizzarri…Al termine della prima parte del gioco, si procede con i “prossimi passi” e si cerca insieme di delineare le indicazioni più salienti che si sono manifestate. Quattro giocatori, un pomeriggio, un tè assieme e più chiarezza su un tema importante per soli 20 euro.

Corso intensivo di lettura Tarocchi – metodo Jodorowsky – inizia il 22 Ottobre


Sono sul cammino, cerco la mia via per raggiungere le Monde
Bernadette Pilar – bernadettepilard@yahoo.com –            347 69 86 331
CORSO   Mazzo Camoin-Jodorowsky
Philippe Camoin & Alejandro Jodorowsky hanno insieme ricostruito l’originale e antico mazzo dei Tarocchi di Marsiglia. Grazie al recupero di un complesso composito di simboli, la Struttura Esoterica è ricomparsa e da allora i Tarocchi svelano il mistero del loro Linguaggio.
Cosa sono i Tarocchi?
Una macchina metafisica, un libro muto che comunica tramite simboli, un percorso spirituale di 21 stazioni, una guida, un manuale, uno strumento che dialoga immediatamente con la nostra Anima, un aiuto psicologico, un gioco.
A chi è indirizzato questo corso?
Il corso è aperto a tutti – a chi cerca di capire se stesso per meglio aiutare gli altri – a chi desidera imparare una lingua esoterica – a chi ha la passione dei Tarocchi – a chi è semplicemente curioso e/o attratto – a chi vuole imparare una tecnica di lettura dei Tarocchi assolutamente innovativa.
PRIMO INCONTRO SABATO 22 OTTOBRE 2016
Quattro giornate di studio per imparare a leggere i Tarocchi
Prima giornata / Struttura Esoterica / 8 ore di studio con dispensa
La giornata è dedicata a presentare il mazzo delle 78 carte dei Tarocchi di Marsiglia, spiegando il meccanismo interpretativo di base della struttura muta ma visiva dei Tarocchi.
Sincronismo – Dualismo – Mandala degli Arcani Maggiori – Come fare un tiraggio – Le 11 Leggi del linguaggio “Tarot”.
Seconda giornata / Arcani Maggiori / 8 ore di studio con dispensa
La giornata è dedicata ad illustrare, uno ad uno, i ventidue Arcani Maggiori sia come archetipi che come personaggi, seguendo il cammino del pellegrino che indica la scoperta del Sé.
Archetipi – Miti – Simboli – Codici – Parole chiave di ogni Arcano Maggiore.
Terza giornata / Arcani Minori / 8 ore di studio con dispensa
La giornata è dedicata a comporre il Mandala dei 56 Arcani Minori studiando:
I 4 Elementi – i 4 Semi – gli Oggetti – gli Onori – i collegamenti con gli Arcani Maggiori.
Quarta giornata / Pratica e Lettura dei Tiraggi / 8 ore di pratica con dispensa
La giornata è dedicata a praticare la metodologia e la lettura dei Tiraggi usufruendo delle domande formulate dai partecipanti.
Le giornate di studio si tengono con la frequenza di un sabato al mese circa, in date da definire, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, pause incluse (100 Euro la giornata)                          Mazzo di tarocchi fornito al momento

Sono sul cammino, cerco la mia via per raggiungere le Monde
Bernadette Pilar – bernadettepilard@yahoo.com –             347 69 86 331

Gita personale alla Sacra di San Michele

GITA PERSONALE ALLA SACRA…
Con uno gruppo di amici, ieri, abbiamo voluto visitare comunque la Sacra di San Michele e l’esperienza è stata ben superiore alle nostre aspettative.
E’ un percorso iniziatico perfetto e l’energia del luogo ha toccato tutti. Si sale a piedi per ricordarci che stiamo compiendo un gesto di elevazione, non si entra direttamente nella Chiesa (capolavoro d’architettura che “ingloba” letteralmente la la cima della montagna, per avvicinarsi quanto più possibile al Divino); ma si percorre prima la “Scala dei Morti” (uno scenario che ti fa sentire minuscolo) ed evoca una transizione interiore. Poi si passa attraverso la “Porta dello Zodiaco” (a livello simbolico accetti di attraversare tutto ciò che “avviene” tra Cielo e Terra) e infine, arrivi alla Chiesa, dalla quale non vorresti più andartene. L’energia è potente (mi spiace la foto dei rilevamenti energetici compiuti è sfocata), talmente potente, che molti di noi la sentivano scorrerci dentro. Un esperto bibliofilo, ci ha indicato una preziosissima pagina d’antifonario del quattordicesimo secolo con miniature da capogiro; non parliamo poi delle opere d’arte. Ai piedi del Santuario, tra le rovine di un sepolcro romanico ottagonale, un concerto celestiale dal vivo, con strumenti moderni e africani di Daniele Bianciotto.
Dopo, pranzo sul lago piccolo di Avigliana con le leccornie preparate dalle nostre amiche. Abbiamo scoperto che la Sacra è anche una porta Giubilare, il Giubileo straordinario della Misericordia di quest’anno…Grazie amici, una giornata da portare nel cuore!   

Tè del BARATTO – 11 Ottobre 2016

Un thè assieme per conoscerci meglio, barattare libri e altro (ho anche diversi dvd che oramai conosco a memoria), assaggiare la mia apple pie americana, proporre iniziative, scambiare informazioni e perché porre tanti limiti? L’ingresso ai soci è gratuito e per iscriversi basta 1 solo euro.
Dalle 16 alle 19:30 in Via Zagora 80

evento facebook