Facciamo “Pezzi di PACE”- “Women Wage Peace”in Isreale

pezzo di pace Avrete sentito parlare della meravigliosa iniziativa “WOMEN WAGE PEACE” nata dalla volontà di  Donne Israeliane di tutte le religioni che camminano assieme per la Pace! Ormai sono più di 11.000 e in costante aumento. Per coinvolgere tutte le donne del mondo, intendono realizzare una immensa coperta patchwork, utilizzando tutti i “pezzi di Pace” che arriveranno. Saranno tessere fatte con amore e immenso desiderio di Pace, realizzate dalle mani di donne di tutto il pianeta. Come non farlo? Anzi perché non organizzare una giornata per crearne diverse assieme per poi spedirle in Israele? Abbiamo anche una collaboratrice esperta di patchwork, che ci aiuterà volentieri. Per chi non conoscesse l’inglese riassumo le istruzioni che troverete al link che riporto in fondo.

Deve essere un pezzo di cotone bianco, largo 35X35 cm.  e occorre lasciare un bordo di 2,5 cm. affinché possa essere cucito assieme a tutti gli altri pezzi. Può essere decorato in qualsiasi modo: ricamato, dipinto o persino con un pennarello indelebile, l’importante è che contenga un messaggio di PACE! Ogni partecipante deve indicare il proprio nome e la nazione di provenienza. Iniziamo subito a creare Pace con le nostre mani e che questa straordinaria coperta  possa scaldare  milioni di cuori con la PACE! Nei prossimi giorni vi indicherò dove ci troveremo e cosa portare. Tutte le costruttrici di Pace sono invitate!

Va poi spedito a In Israel: The Peace Quilt (cc: Aliza Erez) – Atzmon M.P Misgav 2017000 Israel
or
The Peace Quilt (cc: Barbara Bamberger) – 4 Shvil Hashikma St. , Apt 6, Nahariya 2242326 Outside Israel:

Ecco il link con le istruzioni: 

http://womenwagepeace.org.il/en/piece-peace-call-action/

Tesori nascosti : Mosaici Futuristi a La Spezia – la storia

mosaici la spezia         Quando si ha la fortuna di scoprire, come ieri, i rarissimi momenti in cui il pubblico può accedere (privazione deleteria per la città intera), ci si reca alle Poste Centrali di La Spezia e si entra direttamente nella torre laterale. Dopo qualche gradino appare in tutto il suo splendore, questo sogno futurista, realizzato da due dei suoi illustri esponenti: Fillia e Prampolini, su commissione del padre del futurismo, Marinetti. La loro visione è in cima alla torre, quasi come per permettere alle antenne di trasmettere al meglio i messaggi fino agli angoli della terra. Aerei, treni, navi e parabole, diventano messaggeri di una nuova comunicazione globale. L’illuminazione naturale anima ancor più l’opera, con i suoi giochi di luce. Il sogno s’infranse poco dopo, perché tutti questi mezzi divennero strumenti di guerra… Non rispecchia, almeno in parte, l’uso che ancor oggi facciamo dei mezzi di comunicazione? Quanto vorremmo poter condividere la riflessione del Vorticismo Inglese: “la pace viene dalla comunicazione.”                                                                  Chissà quante opere magnifiche rimangono nascoste nelle nostre città. Se i giovani potessero conoscerle, acquisirebbero una maggior fierezza dei propri luoghi d’origine, divenendone custodi migliori…                                                   Riporto questo  interessante articolo arricchito d’immagini professionali. http://www.italianways.com/il-palazzo-delle-poste-di-la-spezia/

 

Straordinari segni dal cielo per il solstizio d’inverno 2017!

sole che illumina    Non siamo soliti pubblicare sul nostro sito transiti astrologici, ma non possiamo tenere per noi un avvenimento così RARO!

Esattamente alle 00:03 del solstizio d’inverno, sia il Sole che Saturno entreranno contemporaneamente nel Capricorno.                                  Che significa? A livello simbolico è l’unione dell’ALFA e dell’OMEGA. La saggezza illuminata. Il solstizio d’inverno rappresenta sia il momento più oscuro dell’anno, per il cono d’ombra che proietta sulla Terra, sia il momento del Sole Invictus, perché da quel momento il Sole si rafforzerà sempre più. Proprio in questo momento particolare in cui il “VELO” tra le dimensioni è considerato più sottile da sempre; il Sole, simbolo dello Spirito e della Illuminazione, si congiunge con il pianeta Saturno, simbolo della saggezza, del rigore, dell’insegnamento, della maturità ed entrano simultaneamente nel  segno del Capricorno, domicilio da sempre di Saturno. Le caratteristiche del Capricorno provengono proprio dalle qualità saturnine. Molta conoscenza e saggezza saranno finalmente illuminate e svelate. Il fatto che tutto ciò si concentri nel Capricorno ci lascia intuire che non sarà un processo gratuito, ma che potrebbe costare fatica e che richieda sacrificio in cambio di un dono collettivo fondamentale, per l’evoluzione del genere umano. Quale volano è più potente della vera conoscenza? Che siano le sentinelle di un nuovo mattino, più degno dell’immensità di ogni anima!

 

ESALEN:Vogliamo creare un luogo rigenerante simile in Italia

esalen institute california  E’ un centro evolutivo assolutamente magico in California, si chiama: Esalen.            Non ricordo più quanti acri di terreno direttamente sull’oceano e, come se non bastasse, con fonti termali naturali. Coltivano biologico e svolgono seminari interessantissimi. Certo solo per concedersi la possibilità di godere di tanta bellezza ed energia, senza partecipare ad alcun seminario o ricevere trattamenti, si paga minimo 500 Dollari a weekend, dormendo assieme ad altri. Peccato che noi dovremmo aggiungere pure il biglietto aereo per la California. Tutti noi, ricercatori dello spirito, abbiamo bisogno di un rifugio dove ritemprarci quando la vita ci chiama ad affrontare le prove. Ci facciamo bastare una passeggiata, telefoniamo a un nostro caro compagno di viaggio qui e quando va benissimo, troviamo un angolino dove poter prendere fiato; ma poter passare 2/3 giorni in un luogo colmo di energia positiva, con la massima libertà di meditare, pregare, condividere o non fare assolutamente nulla, perché basta bearsi della bellezza del luogo per sentirsi nuovamente colmi di gioia, sarebbe una fonte d’arricchimento collettivo inestimabile. Abbiamo un terreno in un luogo che non ha nulla da invidiare a Esalen (tranne le terme naturali) ma, la burocrazia italiana ci vieta troppe cose. Pazienza, nonostante tutti i nostri sforzi, possiamo realizzare solo parte di questo progetto e la crisi, sta cercando di stroncare anche quel poco; ma le risorse dell’Universo sono infinite, come noi siamo infiniti. Lanciamo questo appello, forse avete delle idee, forse possiamo unire le forze e anche solo i vostri pensieri positivi, possono far nascere un luogo sacro, colmo della bellezza e dell’energia di cui a volte, abbiamo bisogno per portare avanti i nostri compiti qui. Ovviamente avevamo in mente qualcosa di più piccolo, ma non meno efficace. Coltivo da anni sui terrazzi, oltre sessanta piante particolari, per realizzare un giardino curativo. Vorrei realizzare il percorso dei Fiori di Bach, l’angolo aromatico dove basta annusare per guarire, gioire di fronte a tutti i fiori associati agli Angeli e creare un percorso cromatico di fiori, per equilibrare in maniera armoniosa chiunque passeggi. Una piscina con acque sacre, un labirinto all’aperto, stanze purificate ogni giorno, una sala per la meditazione sempre aperta, una capanna sudatoria…Avete capito, un luogo di Luce, che ci dia la possibilità di ritemprarci e ricominciare nonostante le prove, la stanchezza e gli avvenimenti. Nell’attesa di una risposta dall’Universo, auguro a ciascuno di trovare il proprio luogo sacro (materiale, oltre che interiore, ovviamente) e vi segnalo il link del sito in inglese per godere delle immagini:

http://www.esalen.org/tour#vantage-2