Halloween giorno POTENTE per entrare in contatto con…

halloween e streghe L’antica festa Celtica Samhain” chiamata in seguito Halloween, per significare semplicemente la vigilia di Ogni Santi (All allows’eve), è, secondo la tradizione, uno dei momenti più potenti dell’anno per entrare in contatto con le altre dimensioni e pure con il nostro lato oscuro; visto che il velo che sembra separarci dagli altri regni, durante questa notte “magica” si assottiglia. Ci si veste in maniera spaventosa, per assecondare la tradizione  che il brutto spaventi le “presenze” maligne. Le vecchie credenze indicano che sia la notte ideale per ogni forma di divinazione e per conoscere le cose “nascoste”, pure le nostre…Attenzione però, perché quando si apre un varco, non si sa mai a cosa si va incontro. Divertitevi e se proprio desiderate indagare durante questa notte particolare, chiedete protezione agli angeli. Sapevate che in Sicilia, ancora oggi, i bimbi la mattina dei Santi, trovano i dolci regalati loro dai cari defunti? Se desiderate approfondire: http://ununiverso.altervista.org/blog/il-vero-significato-di-halloween/   e/o https://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/samhain_la_fine_dell_estate    

Nostra conferenza il 28 Ottobre al Festival dell’Oriente!

locandina-oriente-carrara-2017-web   Una splendida possibilità per conoscerci! SABATO 28 OTTOBRE alle ore 14 presso il Festival dell’Oriente a Carrara Fiere in SALA 2  terrò una conferenza sul tema:                                                              “Le basi esoteriche indispensabili per poter scegliere con maggior tranquillità tra le infinite proposte attuali della New Age”                   Come orientarsi tra le tutte le proposte in continuo aumento della New Age? Chi come me, nei decenni, ha assistito allo sviluppo di questo fenomeno, partendo dalla “formazione classica” molto più rigorosa e sobria, vede tutto questo ginepraio di tecniche e di continue apparenti “novità”,  in modo molto diverso, rispetto a chi si affaccia ora a questi mondi. Spiegherò poche cose indispensabili da tenere presente. Sarò lieta d’incontrarvi e di parlarne assieme. Ecco il link del programma delle conferenze da scaricare, mi trovate nella sala 2 : http://festivaldelloriente.eu/conferenze-e-workshop/

 

Effetti incontestabili dei pianeti e la Luna Maschile…

uovo con sole   Cos’è? Un uovo di gallina deposto durante un eclissi di SOLE! Non è un caso, succede da sempre. Ogni volta che vi è un’eclissi, sia lunare sia solare, le galline per non si sa quale misterioso motivo e tanto meno come, producono un uovo con l’astro eclissato impresso sul guscio. Ancora esterrefatta dopo aver visto la Luna, Giove e Saturno attraverso il telescopio, grazie all’iniziativa nazionale degli astrofili : “Occhi su Saturno”, condivido con voi qualche curiosità. Gli astrologi hanno sempre considerato Saturno il pianeta delle restrizioni, del sacrificio (vi ricordate il film: “Saturno Contro”?) In realtà ogni aspetto ha sempre dei risvolti positivi. Saturno è anche il guardiano della soglia, l’archetipo, l’energia che incentiva l’evoluzione e osservarlo attraverso il telescopio, aiuta molto a capirne la vera essenza. Siamo rimasti folgorati dal suo splendore maestoso, la sua luminosità così potente e così “diversa” da qualsiasi fonte a cui siamo abituati, eterea e imponente al contempo . E’ veramente un faro di luce che guida attraversa l’oscurità sia nel macrocosmo, sia nei nostri microcosmi individuali. Pensiamo che la Luna sia l’emblema femminile per eccellenza e il Sole quello maschile indiscusso…Ma non è così in tutte le parti del mondo. Nella lingua tedesca il Sole è chiamato “die Sonne” – al femminile e la Luna viene definita “der Mond” – al maschile. Nella lingua Sanscrita invece, i luminari (Sole e Luna) vengono considerati entrambi maschili (Candrah – Luna e Suuryah – Sole). Nei miti degli Indiani del Nord America, Marte e la Luna sono fratelli. Riporto queste curiosità, giusto per riflettere insieme sul fatto che non in tutte le culture, il femminile vive di luce riflessa, governando nonostante la sua “lunaticità”, tutti gli oceani e le acque del mondo, simbolo delle nostre emozioni…

 

 

saturno 1

Festa degli Angeli Custodi, cosa faremmo senza…

angeli custodi  Tutti i nostri auguri anche ai Nonni che vengono festeggiati assieme agli Angeli Custodi! Visto che  scomodo molto spesso eserciti di angeli, chiedendo loro di assistere anche le persone a cui voglio bene, non posso esimermi sia dal ringraziarli, sia dall’invitarvi a fare altrettanto. Il nome deriva dal greco antico ànghelos che significa “messaggero” o “inviato”. Siamo in molti ad aver letto qualcosa in merito, ma forse non tutti sanno che: grazie al Libero Arbitrio (o quanto meno, al nostro parziale libero arbitrio, perché alcune cose devono compiersi e basta) i meravigliosi Angeli NON POSSONO INTERVENIRE SE NON SU RICHIESTA SPECIFICA. A buon intenditor poche parole. Non occorrono preghiere particolari, basta l’intenzione del cuore. Esistono davvero? Posso dire SI!!! In molti sentono la loro presenza rincuorante e chi ha vissuto momenti drammatici, ve li può anche descrivere. Le testimonianze scritte risalgono già al XIV secolo A.C. e sono riconosciuti in parecchie religioni…forse perché il Creatore ha sempre saputo che da soli non possiamo farcela. Nell’angelologia Islamica – cito da Wikipedia: “In base alla tradizione, due sono gli angeli che registrano immediatamente le azioni degli uomini: uno giace dietro alla spalla destra -che annota solo il bene-, e uno dietro la spalla sinistra, che annota sia il bene che il male. Gli angeli hanno anche la funzione di proteggere l’uomo da tutto quanto di negativo gli possa accadere, salvo quanto Allah avrà decretato per quell’anima.” Ho avuto la fortuna di conoscere una donna, ormai tra loro, che appena li invocava, si alzava una sorta di brezza nella stanza, non costante, ma cadenzata, al ritmo del battito delle loro ali. Il Cielo sa che abbiamo bisogno, ora più che mai, di aiutanti e loro, sono felici di aiutarci perché incredibile ma vero, aiutando noi, si evolvono. Ebbene sì, neppure gli angeli smettono di evolversi, come i nostri spiriti guida, che imparano dal nostro vissuto. Questa è la vera essenza dell’essere tutti UNO. Uno scambio continuo di conoscenza, di amore e di aiuto reciproco. Grazie anche a tutti gli angeli in carne e ossa che mi aiutano e a voi per la condivisione. Se volete approfondire, non avete che l’imbarazzo della scelta. L’unica precisazione che mi sento di fare è che, oltre agli angeli indicati in base ai nostri giorni di nascita, ognuno di noi è guidato da infiniti altri “messaggeri” nelle varie circostanze della vita. Ci viene chiesto molto, ma ci viene dato anche l’aiuto. Chi non ha mai invocato l’arcangelo Michele per essere liberato dalle negatività o l’arcangelo Raffaele per guarire? Oppure chi non ha mai chiesto al proprio angelo, di rivolgersi all’angelo della persona con la quale abbiamo dei problemi?   Grazie amati Angeli, aiutateci tutti sempre!