Appena sfiorati da un asteroide “Messaggero”, ancora una volta salvi…

asteroide 1 Un immenso asteroide di circa 400 metri, chiamato “Oumuamua” che in lingua hawaiana (dove è stato avvistato per la prima volta) significa il “Messaggero”, ha appena sfiorato il nostro pianeta. Se avesse impattato la nostra superficie avrebbe provocato una esplosione pari a 60000 bombe di Hiroshima. Il “Messaggero” viaggia da centinaia di milioni di anni e continuerà a farlo chissà fino a quando. Pare che una volta l’anno, circa, corriamo il rischio di venire annientati da un corpo celeste “vagante”…Finora qualcosa lo ha impedito, forse quel “qualcosa” che ha ancora fiducia in noi, nonostante tutta la follia dilagante, ma di questo parleremo un’altra volta.  Per approfondire:

http://astronomicast.it/049-oumuamua-dallo-spazio-profondo/

Autore: Maria Lanzone

Nata a Paterson, New Jersey, la stessa cittadina in cui nacque la Beat Generation. Studiosa, da sempre, di filosofie orientali, olistiche ed esoteriche. Scrittrice, appassionata anche di lingue. Continuo a studiare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *