La nostra visita alla casa di Leonardo da Vinci: difficile andarsene

casa leonardo da vinci        casa leonardo da vinci ologramma   Con i nostri soci, siamo andati a visitare la Casa dell’immenso Leonardo da Vinci. Per la verità era la terza volta per me, che adoro quel luogo. Il suo genio è noto al mondo intero, ma varcare la soglia della sua casa, provoca un’emozione intensa, perché è come se una parte della sua energia vi albergasse ancora. Ho sempre l’istinto di appoggiarmi ai muri di quella dimora così semplice in apparenza, come se una parte del mio folle inconscio volesse “assorbire” una traccia di quest’uomo straordinario. I soci bonariamente mi prendevano in giro, ricordandomi l’orario di chiusura, ma attendevano pazientemente che la mia brama dell’essenza del Maestro, si placasse. In verità è stato uno sforzo notevole staccarmi da quelle mura, che vibrano ancora così intensamente dopo secoli. Ora si può vedere un filmato con tanto di ologramma di Leonardo, che racconta la sua non facile vita, oltre naturalmente al museo attiguo. Viene imposto un biglietto che include mostre su Leonardo, abbastanza costoso, ma si può visitare anche solo la sua abitazione dopo le 17. E’ possibile vedere la riproduzione virtuale del Cenacolo, ma dopo averlo visto da vicino a Milano, a Santa Maria delle Grazie, non avevo molta voglia di fermarmi a guardare. La casa è circondata da un tipico dolce uliveto toscano e ancora oggi, non è facilissimo arrivarvi. Immaginate con quale fatica Leonardo intraprendeva i suoi lunghi viaggi. Un figlio “naturale” di una contadina e di un notaio, nato in un paesino isolato, che continua a donare al mondo la bellezza che eleva tutti noi.                              http://www.museoleonardiano.it/ita/i-luoghi-di-leonardo/casa-natale-anchiano

Autore: Maria Lanzone

Nata a Paterson, New Jersey, la stessa cittadina in cui nacque la Beat Generation. Studiosa, da sempre, di filosofie orientali, olistiche ed esoteriche. Scrittrice, appassionata anche di lingue. Continuo a studiare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *