Il canto che risveglia l’anima dei “Heraira”

Padre Nostro cantato in aramaico…

Mi contatta tramite facebook un ragazzo che si chiama Andrea Diletti e mi chiede un appuntamento telefonico, spiegandomi la sua attività di cantante particolare. Ci è bastato scambiarci un “Ciao” a voce per capirci subito. Mi spiega che assieme al suo partner musicale: Roberto Coccia , musicista e compositore, eseguono dei brani a una frequenza particolare che aiuta il risveglio dell’anima. La buona musica agisce da sempre su di noi e ne abbiamo tutti un bisogno profondo, ma determinate frequenze interagiscono a livelli ancor più profondi, perfino fisicamente. Il gruppo musicale si chiama HERAIRA (derivante da: era ira….) Al che chiedo ad Andrea come fa a rimanere sempre su quella frequenza mentre canta e lui mi parla del suo sentito, profondo e sincero impegno quotidiano che fa parte del suo percorso evolutivo. Mi ha pure raccontato della sua gioia nel vedere la reazione delle persone ai loro concerti. Svolgono anche sessioni esperienziali di canto “animico”. In questo caso le parole servono meno del solito. Godetevi il Padre Nostro cantato in aramaico e grazie Andrea per avermi contattata, buona vita a te e a tutti: https://www.youtube.com/watch?v=s-SK5nJ_X60

Una sua intervista: https://www.youtube.com/watch?v=OvVNkfqVKww

Pagina facebook per il calendario concerti: https://www.facebook.com/herairaband/

Sito di Roberto Coccia : http://www.robertococcia.it/p/frequenza-della-vita

Autore: Maria Lanzone

Nata a Paterson, New Jersey, la stessa cittadina in cui nacque la Beat Generation. Studiosa, da sempre, di filosofie orientali, olistiche ed esoteriche. Scrittrice, appassionata anche di lingue. Continuo a studiare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.