Come Contattare o spostare la tua VIVAXIS per avere più energia (tecnica quasi sconosciuta in Italia)…

Studiando altre tematiche, mi sono imbattuta nella straordinaria scoperta della Vivaxis, che mi ha entusiasmata. Purtroppo non esistono libri sull’argomento in italiano. Cos’è la Vivaxis? Per spiegarla nella maniera più semplice, posso dire che è la nostra riserva personale e unica, di energia magnetica terrestre. Si trova nel luogo dove nostra madre ha passato le ultime settimane di gravidanza e dove noi abbiamo vissuto le prime settimane della nostra vita.

Nei link di approfondimento che vi lascerò a fine articolo (potete usare il traduttore google), vedrete che l’energia della nostra vivaxis è perfino nelle nostre ossa. Qualcuno la definisce il nostro OTTAVO chakra. E’ una sorta di cordone ombelicale che interagisce continuamente con noi, ovunque ci troviamo sul pianeta, anche a migliaia di chilometri di distanza. Fu individuato da Fran Nixon negli anni 60 e anche Judy Jacka ne parla nei suo libro “The Vivaxis Connection”, dove sostiene che molte malattie inspiegabili siano dovute a una cattiva interazione con il nostro Vivaxis, oppure al bisogno di spostarlo. Se siamo nati in un luogo, che negli anni si è fortemente degradato, possiamo in uno stato meditativo, visualizzare questo cordone energetico e spostarlo in un luogo energetico molto più adatto. Anni fa m’interessai all’astrologia di rilocazione. Ovvero quel ramo dell’astrologia, che attraverso una serie di calcoli complicatissimi, perfino per me, astrologa da una vita, permette di individuare i luoghi della terra più propizi dove vivere. Consiglio spesso a chi si rivolge a me per la propria rivoluzione solare (il tema natale del proprio compleanno che influirà sull’anno a venire) di spostarsi già dal giorno prima del compleanno fino a quello seguente, sia per smuovere le energie, sia per mitigare alcuni aspetti in arrivo. Ma torniamo alla Vivaxis e come contattarla. Occorre munirsi di pendolino o di bacchette da rabdomante se preferite, a meno che non viviate ancora nella casa dove siete nati, nel qual caso, siete già nel luogo della vostra vivaxis. Mettetevi in piedi e lentamente ruotate di pochi gradi fino a quando il pendolino o le bacchette vi indicheranno la direzione dove si trova la vostra vivaxis (vedi la seconda foto). Chiedete a Madre Terra, alle vostre guide e angeli di collegarvi con la vostra vivaxis e di armonizzare il vostro rapporto con lei. Sentirete l’energia che inizia a salire dal vostro piede sinistro, fino alla mano sinistra e poi dal piede destro. Alcuni dicono che arrivi fino al plesso solare per poi uscire dalla mano destra. Il nostro interagire con la vivaxis, migliora anche l’ambiente in cui si trova e viceversa, perché tutto è collegato e unico al contempo…Quanto è straordinario questo infinito disegno della vita! Provateci vi prego, è una sensazione meravigliosa ed è un altro immenso dono di cui disponiamo!

https://www.aetherforce.energy/linking-to-your-vivaxis-by-m-carol-assa/

http://www.fengshuidana.com/2015/09/11/this-incredible-thing-called-the-vivaxis-how-to-use-it-to-thrive/

Autore: Maria Lanzone

Nata a Paterson, New Jersey, la stessa cittadina in cui nacque la Beat Generation. Studiosa, da sempre, di filosofie orientali, olistiche ed esoteriche. Scrittrice, appassionata anche di lingue. Continuo a studiare... Vedi tutti gli articoli di Maria Lanzone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.