Due cose che forse non sapete degli alberi e la DENDROTERAPIA !

Sono un capolavoro di ingegneria naturalistica dalle qualità sorprendenti:

– Le foglie sembrano spuntare a caso, ma la loro disposizione corrisponde a una precisa equazione della geometria frattale.

– Non sono ospiti passivi del terreno nel quale vengono piantati perché interagiscono con esso, rilasciando sostanze utili al terreno stesso. Uno degli esempi più noti è la ginestra. Linneo, uno dei padri fondatori della botanica, la definì una vera benedizione per ogni terreno devastato. La ginestra (assieme a molte altre piante, soprattutto le leguminose) arricchisce il terreno di azoto rendendola fertile per altre coltivazioni.

– Ogni albero ha un suo codice genetico ben preciso: il RNA unico come il nostro DNA.

– In caso di vento secernono sostanze per rendere i loro rami più flessibili affinché non si spezzino.

– I loro apparati radicali possono essere talmente profondi e potenti da prevenire frane oltre a purificare l’acqua piovana prima che giunga nei nostri acquedotti.

-Ogni albero, ogni pianta collabora all’equilibrio di Madre Natura, producendo ossigeno e un albero adulto riesce ad assorbire fino a 10 KG di CO2 ogni anno!

– Grazie alla presenza dei funghi, tutti gli alberi sono collegati tra di loro, come in una rete dall’estensione inimmaginabile, trasmettendo informazioni di vitale importanza per il loro benessere. Grazie ai “messaggi” si aiutano reciprocamente secernendo determinate sostanze, espandendo la loro crescita più in una direzione anziché in un’altra e molto di più.

Queste sono soltanto alcune virtù degli alberi che vi riporto affinché possiate iniziare a instaurare un rapporto con un grande amico.

Secondo alcune filosofie l’albero simboleggia la crescita spirituale dell’uomo. NON E’ UN CASO CHE SE DIVERSE CULTURE PREVEDEVANO DI PIANTARE UN ALBERO ALLA NASCITA DI UN BAMBINO/A. Era l’albero totem che doveva proteggere, ispirare e crescere in ogni senso, assieme al piccolo/a. Abbiamo bisogno di radici profonde e forti per poter crescere verso l’alto. Della sacralità degli alberi esistono infinite leggende e persino credo religiosi, basti pensare alla potente simbologia dell’albero della Vita . Si sono riuniti i capi religiosi di tutte le undici comunità religiose presenti in città e ciascuno ha piantato l’albero sacro del proprio credo.

L’Ulivo simboleggia ben sei religioni: Chiesa Ortodossa Romena, Chiesa Evangelica dei Fratelli, Chiesa Internazionale del Vangelo Quadrangolare, Chiesa Avventista del Settimo Giorno, l’Islam e la Chiesa Cattolica.

La Palma è sacra agli Ebrei –Il Ciliegio per i Buddisti –

Il Fico per la Chiesa Battista –Il Melograno per i Mormoni.

Il Melo per le Assemblee di Dio in Italia.

Le piante sono molto sensibili alle nostre emozioni. Diverse ricerche scientifiche hanno convalidato quel che gli amanti della Natura sanno da sempre: le piante reagiscono in maniera incredibile a tutti i tipi di stimoli. Molti viticoltori fanno ascoltare Mozart ai loro vitigni con ottimi risultati, per non parlare della Mimosa pudica che si ritrae all’istante appena viene sfiorata. Per chi conoscesse la comunità di Damanhur e altre associazioni, avrà sentito la registrazione dei suoni emessi dalle piante quando vengono accarezzate o purtroppo molestate. Trovate i video su you tube. https://www.youtube.com/watch?v=fCh1FjvsJzU

E veniamo alla Dendroterapia o Silvoterapia. Di cosa si tratta? Semplicemente di abbracciare gli alberi in stato meditativo e di gratitudine, affinché l’albero crei una sorta di osmosi energetica con noi riequilibrando, purificando e armonizzando tutte le nostre energie, oltre a donarci il radicamento, sempre energetico, così importante per il nostro equilibrio psico fisico.

Non ricordo chi, scrisse che, non si è vissuto veramente se non si è mai trovato il momento di abbracciare un albero…

Autore: Maria Lanzone

Nata a Paterson, New Jersey, la stessa cittadina in cui nacque la Beat Generation. Studiosa, da sempre, di filosofie orientali, olistiche ed esoteriche. Scrittrice, appassionata anche di lingue. Continuo a studiare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.