Simbolo per sciogliere energeticamente la pandemia

Stampiamolo, condividiamolo, i colori, i simboli continueranno ad agire e più viene diffuso, più velocemente la pandemia perderà forza sull’inconscio collettivo. E’ il frutto di un anno di ricerca, di meditazioni e di preghiere. E’ semplice, infantile nell’esecuzione, ma è il più somigliante possibile alla canalizzazione. Appeso dietro la porta di casa, agirà anche verso l’esterno. Biblioteche intere parlano dei poteri dei simboli ,che agiscono persino a livello subconscio. E’ uno strumento che ci dà forza semplicemente guardandolo, anche distrattamente. Chi segue questo sito, già sa che, ogni fenomeno per continuare ad esistere e ad espandersi a livello “sottile” (energetico), abbisogna prima di tutto della forza dell’inconscio collettivo . Quando, a mano a mano, viene meno questa forza a livello sottile, l’effetto sfocia sul piano materiale. Ognuno di noi, può contribuire alla liberazione in tanti modi sui piani energetici. Ovviamente continuiamo a pregare che gli scienziati trovino le cure migliori e rispettiamo tutte le precauzioni indicate. Regola fondamentale per lavorare con i simboli: osservarli e ascoltare se ci si sente attratti o se si avvertono degli stimoli di qualsiasi tipo, è la conferma che è il simbolo perfetto per noi in quel momento. Se è questo il caso, se vi risuona dentro, serve solo un minuto per stamparlo, condividerlo. Come dice il Dalai Lama: ” Non mollare mai.
Non importa cosa sta accadendo,
Non mollare mai….”

Sto preparando un altro articolo sui diversi mezzi energetici di protezione dal virus, che non indico qui, perché il “lavoro” è su un piano diverso.

Autore: Maria Lanzone

Nata a Paterson, New Jersey, la stessa cittadina in cui nacque la Beat Generation. Studiosa, da sempre, di filosofie orientali, olistiche ed esoteriche. Scrittrice, appassionata anche di lingue. Continuo a studiare... Vedi tutti gli articoli di Maria Lanzone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.