Perché così tante persone aspettano la Fine del Mondo?

La Sindrome Apocalisse e le sue cause

Non se ne può più! Dopo una brevissima ricerca, viene fuori che la fine del mondo, dai tempi dei Romani a oggi, è stata prevista ben 183 volte! Sindrome Apocalisse viene chiamata e pesa molto, moltissimo sull’inconscio collettivo. Ovviamente è collegata alla nostra paura della morte, alla nostra difficoltà ad accettare la transitorietà di ogni cosa, ogni nostra opera, persino quelle scolpite nella pietra…Ma, oserò di più definendola il nostro mal di vivere. Basta guardare un tg per desiderare la fine di tutto. Il disgusto arriva talvolta a pervadere ogni meandro della mente e dell’anima. E in certi momenti scatta involontariamente un meccanismo ingenuo, quasi infantile, che ci porta a sperare o a temere, che arrivi Papà a sistemare le cose. Un supereroe o Dio (ognuno secondo il proprio credo) che, esasperato dalla nostra meschinità, arriva a punirci, a porre fine alle atrocità umane. Qualche “capoccione” ha proclamato che il Sole terminerà di darci la vita tra 4 miliardi di anni, non è un po’ presto preoccuparsene ora? Quanti soldi, impegno e fatica vengono riversati in improbabili rifugi a prova di apocalisse? Privarsi di tutto ora per sopravvivere in un loculo? Come sempre, troppi personaggi scaltri, travestiti da profeti, speculano sulle nostre paure. Non abbiamo neppure idea di quante volte il nostro pianeta…Scusate la presunzione, il pianeta, abbia rischiato l’impatto con un meteorite o chissà quali altre calamità. Le glaciazioni, il mitico diluvio universale…Tutti fenomeni di gran lunga precedenti al buco nell’ozono e all’effetto serra (va da sé che dobbiamo comunque rispettare e ringraziare Madre Terra). I terremoti sono sempre esistiti, come la cattiveria umana. Perché le antiche filosofie hanno sempre parlato di impermanenza e di illusione? Concetti ostici per il nostro ego che desidera l’immortalità e conferme “materiali” di se stesso, della sua esistenza. Cerchiamo uno scopo, un motivo più alto alla nostra esistenza e inciampiamo invece ogni giorno su miseri ostacoli, che sembrano proprio volerci bloccare ogni tentativo sul nascere. Tutto questo si ripete da almeno 195.000 anni, da quando i primi homo sapiens temevano di non sopravvivere a un brutto temporale, perché chissà chi o cosa, lanciava loro delle saette infuocate dal cielo. Man mano che scopriamo i misteri della vita, qualche paura si placa, ma la nostra parte ancestrale, così importante perché ci spinge a perpetrare la vita, è ancora troppo spaventata. Non ascolta la saggezza degli illuminati, non accetta che siamo qui per evolverci e per proseguire il nostro cammino altrove, non s’identifica ancora del tutto con la nostra essenza fondamentale e immortale. Può accadere qualsiasi cosa in qualsiasi momento, senza chiamare in causa un’apocalisse collettiva e per quel che concerne l’ individuo il risultato è esattamente identico: la morte fisica. Se dovesse capitare davvero la fine del mondo, ci troveremo esattamente dove dovremo essere, perché ogni cosa ha un suo preciso motivo d’esistere. Il fenomeno 2012 ha creato danni sconfinati. Paure e fedi “di circostanza”, che si sono sbriciolate all’alba del mattino seguente, creando rifiuto e delusione. Andiamo a dormire stanotte in pace con noi stessi, sapendo d’aver fatto del nostro meglio, questa pace ci permetterà di proseguire ogni sorta di viaggio. Buona vita, buon cammino!

Cerchiamo la FIAMMA GEMELLA e non l’anima gemella o compagna, facciamo un po’ di chiarezza

  Visto che la prima regola per ottenere ciò che si desidera è ESSERE PRECISI nella richiesta e in questo caso, parliamo di ciò che ogni essere umano desidera: il grande Amore della propria vita, facciamo un po’ di chiarezza in merito. Il distinguo, che pare fondamentale, sta imperversando su molti siti statunitensi. Premetto che alcuni presupposti sono un po’ opinabili, se non fuorvianti e spiegherò man mano perché. Iniziamo dalle “definizioni”. L’anima gemella dovrebbe essere (dico dovrebbe, perché comunque è difficile tracciare dei confini precisi in un rapporto animico) un’anima che proviene da una matrice energetica uguale alla nostra, come un fratello/sorella gemella. Quale funzione dovrebbe avere nella nostra vita? In teoria ogni rapporto, da quello che abbiamo col vicino di casa, con nostra madre o con un compagno/a  hanno principalmente lo scopo di farci evolvere. Ci mettono di fronte a parti di noi stessi che non conosciamo o che dobbiamo risolvere, ci permettono di comprendere cose che altrimenti avremmo ignorato e ci offrono la possibilità di amare e di essere amati su piani diversi. Premesso ciò, l’anima gemella dicono abbia una funzione di sostegno. Ci ricorda da dove proveniamo, difatti ci sentiamo subito a nostro agio assieme alle anime gemelle (che possono essere anche “solo” amici). Hanno una funzione corroborante. Pare che se ne incontrino diverse quando dobbiamo fare qualcosa d’importante, non solo per noi stessi. La loro vicinanza ci rafforza, ci consola, ci sostiene, ma…Non ci spingono verso l’amore cosmico, universale e incondizionato che si può vivere con la fiamma gemella. L’anima compagna pare che incarni un nostro karma da scontare e superare. Ci ritroviamo spesso incatenati a loro da un legame di parentela o di matrimonio; quasi come un passaggio obbligato, verso una risoluzione, che come la vita, può arrivare nei modi più disparati o non arrivare affatto, perché possiamo fare del nostro meglio, ma c’è di mezzo il libero arbitrio dell’altra persona. L’importante è che noi facciamo del nostro meglio, che cerchiamo di evolverci, superando le barriere del nostro ego…Il resto è in mani “Superiori”.  Talvolta bisogna anche trovare la forza di salvarci allontanandoci da alcune persone. Non esiste l’obbligo di stare fisicamente vicino, la nostra anima lavora comunque. Sono distinzioni sottilissime, che spesso s’intrecciano anche con vite di altre persone e/o situazioni. Persino negli insegnamenti di Saint Germain, si fa fatica a distinguere alcuni aspetti. E ora arriviamo alla fiamma gemella. Dovrebbe essere la parte complementare della nostra stessa anima. Quella che ci conduce alla completezza, all’amore assoluto e incondizionato, alla realizzazione totale di noi stessi. Sembra una favola vero? Come l’altra metà della mela di cui parla Platone . Quel che pare accada invece è che l’incontro sia complicatissimo, colmo di ogni sorta d’ostacolo, sia materiale, sia interiore. Spesso uno dei due si spaventa di fronte all’intensità delle emozioni che prova. Sui siti dedicati, che aumentano sempre più negli Stati Uniti, si parla fino allo sfinimento del meccanismo inseguitore – inseguito. Molti arrivano a pensare che sia quasi una sorta di garanzia che ci si trovi di fronte alla fiamma gemella nella prima fase della relazione (che può durare anche anni) ma anche questo, secondo il mio modestissimo parere, può essere fuorviante, se non dannoso. A volte può essere solo una persona che non va bene per noi in quel momento. Spiegano in mille modi, come l’incontro anche per un solo istante e addirittura su piani diversi (in sogno ad esempio) oltre a scatenare emozioni intensissime, tiri fuori immediatamente tutto il lato oscuro di entrambi, che va riconosciuto, integrato e trasformato in amore. Una cosuccia da niente… Ovviamente il rapporto, secondo la teoria, tutto ciò avviene affinché possiamo amare profondamente noi stessi, guarire ogni nostra ferita interiore e diventare capaci d’amore incondizionato. Aldilà di un sano senso critico e considerando che, camminiamo tra rigore, misericordia, il potere della nostra volontà individuale e il potere di una Volontà Superiore e pure collettiva aggiungo, abbiamo comunque il sacrosanto diritto di chiedere l’amore assoluto. La “nuova” teoria afferma inoltre, che il compito assegnato alle fiamme gemelle ricongiunte è di diffondere nell’Universo l’amore Cosmico…  D’accordo, siamo esseri immensi, capaci di miracoli, ma intrappolati nel nostro ego, che ha comunque il suo motivo d’esistere. Chiediamo il meglio immaginabile e mettiamoci all’opera, curandoci, prendendo coscienza di noi stessi, amandoci e amando, quale spinta migliore per la nostra evoluzione personale…Ma che l’idea del massimo assoluto, non ci porti a inseguire le molte illusioni che possono presentarsi lungo il cammino o peggio ancora, a non accettare le tappe del nostro percorso. Ogni forma d’amore è sacra! Non disdegniamo una bella unione solo perché pensiamo che possa esistere la perfezione in terra. A proposito, un inciso importante che riportano molti guru dell’amore: non tutte le fiamme gemelle s’incarnano contemporaneamente. Alla luce di queste affermazioni, tratte da non so quale fonte in verità, meglio accogliere il dono di un  amore sincero senza incaponirsi su alettanti chimere per il nostro ego. Gli “esperti” insistono nel dire che possiamo spazzare via semplicemente ogni sorta d’ostacolo. Anche questo è vero, ma in parte. In un prossimo articolo tratteremo i molti nodi karmici, di cui spesso non abbiamo neppure idea, che possiamo sciogliere abbastanza facilmente (voti di castità, di amore eterno fatti verso persone che non frequentiamo più e altri, provenienti da vite precedenti).  Cerchiamo da sempre il grande amore. Anche l’astrologia fornisce chiari indizi in merito grazie alla sinastria di coppia. Quante persone arrivano da me chiedendo se ho trovato i segni di matrimonio. Di cosa si tratta? Si mettono a confronto i due temi astrologici delle persone che formano o vogliono formare una coppia e si esaminano le affinità elettive, la compatibilità di carattere e sessuale, i meccanismi sia positivi sia negativi che l’unione stessa innesca, s’intravede se è un fuoco di paglia, un rapporto discontinuo e/o se può resistere ai colpi della vita e molto altro. Inutile dire che anche con il supporto astrologico….Il Cielo propone e l’uomo dispone. Tutto è possibile, con i propri modi e tempi, ma sinceramente, se riuscissimo tutti ad amarci basta un po’ di più, questo mondo sarebbe già…Altro. Dopo queste considerazioni, come non augurarci d’incontrare subito, su questo piano, qui e ora, la nostra vera fiamma gemella? Che sia così!

 

 

 

 

Doreen Virtue, acclamata esperta New Age, ora RINNEGA TUTTO…

   Ecco Doreen Virtue nella sua tenuta alle Hawaii, acquistato grazie ai suoi corsi, sedute individuali e diritti d’autore derivanti dalla vendita di ben 50 libri pubblicati  e 24 diversi tipi di mazzi di tarocchi, riguardanti gli angeli in ogni loro manifestazione. Bellissime le sue carte, sempre con immagini dolci, toccanti, dai messaggi rincuoranti, provenienti (secondo lei, la massima esperta mondiale di angeli) da ogni regno angelico, compresi  unicorni, farfalle, fate, fiori, gli immancabili delfini, sirene e tutti gli animali, che lei regolarmente “contattava”. Persino la sua storia personale riecheggia la folgorazione sulla via di Damasco. Psicologa, razionale e volutamente lontana da certi mondi, un giorno nel lontano 1995 viene salvata da un angelo che letteralmente urla aiuto al posto suo (perché non le usciva la voce) mentre due malviventi rubavano la sua auto davanti a lei. L’autrice dice che fino a quel momento non aveva mai voluto prestare attenzione alle voci che sentiva, perché secondo i suoi studi, rappresentavano l’anticamera di disturbi mentali. Dopo il miracolo invece, s’impegnò a studiare tutti i regni angelici, le loro origini,manifestazioni e i modi in cui vengono in nostro soccorso, oltre a canalizzarli regolarmente su appuntamento per i suoi clienti. Ha scritto cose meravigliose, confortanti, consolatorie, basate anche su certezze psicologiche che ovviamente già ben conosceva, vista la sua preparazione e supportate da antichi insegnamenti, provenienti da ogni religione e filosofia mistica. Preghiere bellissime per ogni bisogno umano, indicazioni precise sul come rivolgersi all’Arcangelo più “adatto” all’emergenza del momento. Indubbiamente una scrittrice motivazionalista, che ha spinto milioni di persone in tutto il mondo (tradotta in 38 lingue) a prendere coscienza del fatto che ci meritiamo una vita degna. La sua divenne più che degna. La villa alle Hawaii, il successo e poi il Ranch, dove ospitava centinaia di animali che lei voleva salvare…MA UN BEL GIORNO VEDE GESU’ e arriva tranquillamente ad affermare in un suo video pubblico in inglese  https://www.youtube.com/watch?v=iDB1p7Mx11M&t=111s   che lei ci ha insegnato cose sbagliate, mettendoci a repentaglio di presenze demoniache. Consiglia di non fidarsi di nessuno… Si scusa tanto, ma alla luce delle sue nuove rivelazioni (dirette, da parte di Gesù, ovviamente) proclama con la stessa identica sicurezza di un tempo, che nessuno può invocare direttamente gli angeli all’infuori di Dio. Le dispiace molto di non aver studiato prima la Bibbia, altrimenti non avrebbe mai insegnato certe cose che sono contro la volontà Divina. Doreen…Ma quante ne sentiremo ancora? Ora che ti autoproclami esperta della Bibbia, convincerai la Chiesa ad abolire la preghiera all’Angelo Custode? Nel suo sito personale arriva a condannare persino lo Yoga. Ora cade nell’esagerazione opposta, dicendo che solo Gesù è la via, la verità e la vita. Anche tu pensi che Dio voglia abbandonare tutti gli altri suoi figli nel mondo, tenendoli all’oscuro dell’esistenza di Gesù? Siamo nella separazione, etimologia stessa della parola diavolo. Ora Doreen insegna a tutti che possiamo canalizzare direttamente Dio…Ciascuno farà le proprie considerazioni. Nella foto in evidenza potete vedere come si presenta oggi. Mentre annuncia la sua conversione totale al cristianesimo, devolve i suoi sostanziosi diritti d’autore (le sue opere saranno ancora in vendita per anni, pare per clausole contrattuali contro la sua volontà) al mantenimento degli animali, emergono altre situazioni dubbie. Aste su  ebay con le sue carte autografate (ha già pubblicato un nuovo mazzo di carte sulle parole di Gesù…Certe abitudini sono dure a morire), nuovi libri su Gesù,crowfunding per alimentare le sue caprette sul portale Earthangels.com (sito disattivato e ora in vendita) e chissà quante altre peripezie. Siamo tutti qui per imparare, per conoscere la materia, per scrutare la profondità e la complessità dell’animo umano, per comprendere che quando facciamo del male, in realtà lo facciamo a noi stessi e infinite altre preziose lezioni indispensabili per la nostra evoluzione personale. Chiunque può inciampare, ma le tue sviste intrecciate a folgorazioni improvvise,  hanno condizionato milioni di persone nei momenti di debolezza, di bisogno e di dolore, che ora rischiano di ritrovarsi più confuse di prima . Esiste davvero questa netta differenza? Contesti addirittura il libro: “Un corso in miracoli” che ha aiutato molte persone ad aprirsi a un percorso di risveglio autentico; come ammetti di non esserti trovata a tuo agio nella comunità parrocchiale, perché senti comunque Gesù in maniera diversa. Grazie Doreen per averci ricordato che ognuno è maestro di se stesso, che le prove non finiscono mai e che il sentiero del ricercatore è arduo e aggiungo: unico per ciascuno di noi!

Per chi conosce l’inglese e vuole approfondire:

http://doreenvirtue.com/2018/07/05/frequently-asked-questions/

https://www.youtube.com/watch?v=WrHblXLYmzE

https://www.youtube.com/watch?v=SgUDwzlF_KU

 

 

 

 

 

La Terra…Piatta??? Perché?

    Aumentano in maniera vertiginosa i seguaci della teoria della Terra Piatta. Si definiscono: TERRAPIATTISTI. Già nell’ottocento Willam Carpenter pubblicò: “100 prove che la Terra non è un globo”. C’è sempre da imparare e nessuno può esimersi dall’ascoltare idea diverse dalle nostre, però…Però, chiedo venia, ma dopo aver letto che secondo i terrapiattisti, le eclissi lunari sono dovute al fatto che ogni tanto la luna si spegne,  non mi è più stato possibile ascoltare oltre. A incentivare questa visione del mondo, troviamo in Italia, persone come, Giovanni Manfrin, ora eremita alle pendici delle Dolomiti, dopo un passato da nazista, che conserva le sue simpatie hitleriane, vota per Forza Nuova, mentre fa meditazione buddista e osserva il suo voto di castità. Perché così tante persone credono che la Terra sia piatta? Di base pare vi sia la convinzione che i potenti della terra, tra cui: Illuminati, sionisti, milionari, il Nuovo Ordine Mondiale, la Massoneria, il Vaticano e l’ordine dei gesuiti (dicono persino che gli ebrei abbiano fondato l’ordine dei gesuiti, responsabili di pressoché ogni inganno universale, da sempre) si avvalgano della NASA, cospirando continuamente, per tenerci all’oscuro del fatto che la terra è piatta. Che creino immagini alterate per lasciarci nell’illusione che la terra sia tonda e che, ovviamente, secondo loro l’allunaggio non è mai avvenuto.  Cui prodest? A chi e a cosa giova, farci credere che la terra è ellissoide anziché piatta?  Credono pure che siamo dentro una cupola che contiene la Luna e il Sole, impenetrabile e, udite bene, fluttuante nello spazio e sorretta, secondo fonti “bibliche” da sostegni materiali e animali. Molti complottisti hanno assolutamente ragione e anzi, parecchie cose non sono ancora state svelate, ma in questo caso, non si riesce proprio a capire l’utilità della questione. Tutti gli altri pianeti tondi, ma la nostra terra…Piatta?  Nel mentre, i terrapiattisti tengono convegni annuali, sia in America, sia in Italia e i simpatizzanti, si accalorano sempre più. Sì, esistono dei momenti in cui non si sa proprio più in cosa credere. Momenti, periodi anche lunghi, in cui assistiamo a vicissitudini paradossali,  in cui siamo nauseati dalle continue menzogne, ma non per questo dobbiamo buttarci su qualsiasi alternativa, senza indagare. Fior di menti straordinarie, nei secoli, hanno convalidato le leggi fisiche che governano il nostro pianeta, cerchiamo di non rinnegare tanto genio. Eccovi il link dove approfondire, scritto da Simone Conversano, che ha voluto comunque tenere un atteggiamento abbastanza equo: http://www.ilsuperuovo.org/speciale-terra-piatta-la-controversa-teoria-punto-punto/

 

2 conferenze in pochi giorni:1 al maschile e 1 al femminile!

conferenze pisa e iwc Sapevate già che il 6 Gennaio ho tenuto una conferenza presso la fiera esoterica di Pisa: Tra Sogno, Magia e Benessere. Non sapete che stranamente…per la prima volta in vita mia, ho visto che hanno partecipato soprattutto UOMINI! Cosa rarissima, sarà forse un segno di cambiamento dei tempi? Probabilmente perché la conferenza (“I danni provocati dalla New Age…”) era, in parte, un’analisi del business New Age e non una proposta dell’ennesima “novità”. Dopo la conferenza, ho avuto il piacere di fare una bella chiacchierata con un Signore tra i presenti. E’ una sfida partecipare anche a questa fiera, perché diverse conferenze si svolgono in contemporanea nelle varie sale, mentre gli espositori propongono fior di delizie esotiche e oggetti misteriosi…Si ha veramente l’imbarazzo della scelta. Anch’io non ho potuto esimermi dall’acquistare una “Genesa” (prima di parlarvene, devo logicamente approfondirne la storia) e una squisita spezia utile per la tosse: la radice di GALANGA radice-galangal-secca-63163068 dal profumo inebriante, che va semplicemente sniffata per disinfettare le vie respiratorie. Questa mattina invece, sono stata gentilmente invitata a tenere una conferenza totalmente in inglese (cosa che crea sempre un filo d’apprensione, soprattutto la prima volta)…Sull’astrologia, presso la INTERNATIONAL WOMEN’S CLUB di La Spezia https://laspeziawomen.wordpress.com/      Conferenza tutta al femminile naturalmente, che al contrario di quella maschile, ha scatenato qualche domanda in più. E’ bellissimo dialogare con le persone quando si cerca di esporre un argomento. Lo scambio si amplifica al massimo e si crea un contatto umano straordinario…Scopo principale di tutti questi interventi. Working Progress, ma preferisco l’espressione del grande  Eduardo de Filippo: “Gli esami non finiscono mai.”  Pronta per nuove avventure e scoperte, vi ringrazio per l’attenzione e vi auguro buon tutto!

Ci vediamo il 6 Gennaio alla Fiera di Pisa “Tra Sogno, Magia e Benessere”

conferenza pisa    Sono stata invitata a tenere una conferenza all’ormai famosa fiera olistica di Pisa, giunta alla 34° edizione.  Parteciperò molto volentieri per più motivi. -Aspetto sempre la fiera con trepidazione, perché così, almeno una volta all’anno, la mia bambina interiore, passeggia in una sorta di Diagon Alley, come Harry Potter, alla ricerca di oggetti misteriosi e magici provenienti da ogni angolo del mondo. -Incontro sempre belle persone  e…Quest’anno potrò parlare di un argomento che mi sta molto a cuore. Vedremo insieme il 6 Gennaio alle 15:00  nella sala “Fermi”  tutte le assurdità New Age che ci hanno danneggiati, allontanando troppe persone da un percorso di crescita. Un certo sistema ha voluto infiltrarsi in modo capzioso, in ciò che in un primo momento era davvero  un momento di straordinaria apertura e sviluppo  del mondo olistico ed esoterico, verso milioni di persone. Quel che avrebbe potuto diventare un’irripetibile occasione di evoluzione collettiva, con infiniti benefici per l’umanità, è stato invece manipolato da un certo business, portando i neofiti a credere cose assolutamente distanti e fuorvianti da un sincero cammino di ricerca interiore. Niente angoscia mi raccomando, a tutto c’è rimedio. Farò l’impossibile per delineare alcune accortezze, che permettono di navigare con maggior tranquillità nel mare di continue nuove offerte, teorie e rimedi che possono mandare in confusione…Se non addirittura creare dei problemi. Sembra che venga detto tutto e il contrario di tutto, ma con le giuste basi, si può e di deve sperimentare per arricchire se stessi. Il cammino non finisce mai. Esistono le pause, i percorsi alternativi, qualche strada apparentemente sbagliata, ma la strada ci aspetta sempre e i nostri compagni di viaggio ci aiutano a ritrovarla ogni volta. Quest’aspetto del “viaggio” mi preme da tempo e ho voluto scrivere un libro proprio per aiutare le persone alle prime armi. Potete leggere l’anteprima del libro: Abbecedario Esoterico a questo link: http://www.lulu.com/shop/maria-lanzone/abbecedario-esoterico/ebook/product-20671221.html   In fiera porterò la versione cartacea, che è anche un ottimo regalo per tranquillizzare chi è preoccupato che i nostri cambiamenti possano avere strane conseguenze e magari, addirittura incuriosirlo a cercare oltre. Sarò felice di conoscervi e condividere questo tratto di strada! Buon cammino, buona vita e buon anno a tutti!

Meditazione globale del 21/8? Nel DUBBIO mi astengo

meditazione collettiva Perché organizzare una meditazione mondiale per “Illuminare” l’evoluzione planetaria, proprio in uno dei momenti di maggior oscurità? Non c’è solo l’eclissi TOTALE di Sole, ma anche la Luna Nera oggi. Ho voluto approfondire:  http://2012portal.blogspot.it/2017/08/make-this-viral-unity-meditation-at.html  Cliccando sul link, troverete l’articolo originale in inglese, assieme alla foto dell’ideatore e una carta natale del momento. Beh…se adduce aspetti astrologici come motivazione, sono parecchi quelli che NON conciliano affatto una guarigione del mondo e creano una confusione collettiva pesante. Tutti gli aspetti di Venere oggi (pianeta simbolo dell’AMORE) sono Negativi! Cosa si può mai curare quando l’amore trova difficoltà a fluire? Oltre a questo sommiamo aspetti di scarsa lucidità grazie alle posizioni tese di Nettuno (pianeta che simboleggia anche le emozioni inconsce, quelle che ci fanno perdere la bussola per intenderci ) con Mercurio (simbolo anche dell’intelligenza e della capacità di comprendere quel che ci sta accadendo) viene fuori un quadro che mi lascia perplessa, parecchio perplessa. Senza contare inoltre che Marte (simbolo della forza, le prove, le ferite, la lotta, gli incidenti…) ruota molto vicino al Sole e alla Luna già oscurati. Non finiscono qui i dubbi. Perché tirare in ballo il numero 144000? Numero usato e abusato in diverse religioni e credo. Il numero di persone “teoricamente” indispensabili, per innescare un “vortice” evolutivo, secondo la teoria della massa critica viene indicata come l’1% della popolazione: quindi almeno 800.000 persone dovrebbero partecipare, visto che siamo in 8 miliardi sul pianeta. Certo, un gesto, un pensiero e una meditazione consapevole per trasmettere amore al pianeta, a noi stessi e al nostro prossimo, è sempre un atto positivo e benedetto, ma perché non farlo in un momento meno travagliato? Perché fronteggiare tanti ostacoli quando siamo già messi, ognuno per conto proprio e collettivamente, alla prova? La purezza d’intenti e di cuore è immensamente più potente di qualsiasi aspetto astrologico, ma esiste pure il rischio che tutta questa energia venga convogliata male. Nel dubbio, una semplice preghiera oggi, va benissimo…

Povero “Ligio” ha seguito tutte le cure New Age, ma…

apprendista stegone     Disgraziatamente a Ligio viene uno sfogo terribile in viso. Prurito, gonfiore e un bruciore che non gli permettono di dormire la notte. Inizia a curarsi da solo con la visualizzazione quantica, la rigenerazione cellulare, la meditazione Mer-Ka-Ba, le affermazioni positive, i mantra di guarigione, l’Hoponopono e una semplice pomata omeopatica all’arnica. Per guarire più in fretta chiede lumi agli archivi akashici e interroga il suo sé ideale in un’altra dimensione, ma non trova risposte. Aggiunge allora un po’ della sua urina, secondo il metodo consigliato dall’urinoterapia e un goccino di propoli alla pomata. Dorme nudo dentro una piramide fatta su misura e pagata una fortuna, su molti cuscini di carbone e bambù tachionici sotto le gambe, affinché il sangue gli affluisca meglio al viso, ricoperto di cristalli e collegato tramite fili, allo Zapper. S’immerge nella vasca d’acqua gelata come prescrive l’idroterapia, con tre chili di sale grosso, mezzo litro di aceto di mele, i cristalli di fluorite e di shungite elite,  i fiori di Bach e l’acqua diamante. Per rigenerarsi quando esce dalla vasca, si cosparge di pomanders dell’Aura Soma,  esegue la danza roteante sufi, canta le invocazioni cabalistiche e beve il succo puro di tre limoni biologici come prescrive la cura del limone. Fa regolarmente reiki, karuna e bagni derivativi almeno sette volte al giorno, ma non basta. Allora prepara impacchi ayurvedici, chiede a un amico di fargli un trattamento di psicocibernetica, di Omega Healing, di Chi e Pong Youp,  la purificazione del Dna e usa le sequenze numeriche di Grabovoi, mentre si picchietta facendo EFT. Ascolta la musica a 432 hertz e i canti gregoriani. Beve diversi  poconeol,  rimedi spagirici e alchemici, va dall’agopuntore, dal massaggiatore shiatsu, watsu, e di riflessologia plantare. Suona le campane tibetane e il tamburo, va da uno sciamano che gli balla intorno per mezza giornata, da un esorcista, dal lettore di tarocchi e dall’astrologo. Segue i consigli della nuova medicina del Dottor Hamer. Usa la magia verde, la PNL, l’autoipnosi, si fa segnare da un’anziana del paese, recita invocazioni magiche mentre osserva le fiamme delle candele rosa, fa impacchi d’argilla verde ventilata con oli essenziali e acque sacre, insegue un esperto di unzioni con oli sacri e compra il circuito radionico apposito. Dopo aver fatto l’ampeloterapia per due settimane, ingerisce una dozzina di oligoelementi a base di stronzio, la polvere di perle, i Sali di Schussler, i Sali di Epsom, la clorofilla, l’amaro svedese, la spirulina e tutte le alghe biologiche essiccate, le pastiglie di zeolite, si fa fare l’idrocolonterapia e poi digiuna nove giorni. Non basta ancora, allora va a farsi una seduta di: Rqi, Allineamento Divino, Diksha, Costellazioni familiari e terapie angeliche. Chiede a una medium di fargli incontrare il suo spirito guida, che gli consiglia di partecipare al gioco di Findhorn, alla capanna sudatoria, alla camminata sui carboni ardenti, allo psicodramma e di percorrere il labirinto. Ligio per essere davvero ligio, si sottopone pure al Theta Healing, l’enneagramma, la danza movimento terapia,  il massaggio connettivale e tui na, ma il poveretto (ora davvero povero grazie ai soldi spesi) peggiora a vista d’occhio.  Forse perché si è rifiutato di usare il metodo VAFFA…..Meno male che è maschio, altrimenti avrebbe fatto pure la benedizione del ventre e l’offerta del mestruo alla terra.

Intendiamoci, la New Age ha permesso a tutti di poter accedere a insegnamenti preziosi per un vero percorso interiore di crescita, ma troppi personaggi in malafede ne hanno degradato persino gli aspetti più sacri. Persone in momenti di fragilità e senza una preparazione organica di base, rischiano di cadere vittime o di questi truffatori o, peggio ancora, dell’illusione che la vita (o karma o destino personale – ognuno lo definisce a modo proprio) segua delle equazioni dare/avere. Le prove arrivano affinché vengano comprese nel profondo, trasformandoci. A volte si guarisce senza nemmeno sapere come, semplicemente perché siamo andati avanti, con pazienza, umiltà, apertura e fiducia. Più ci si fissa su un problema, più gli si attribuisce energia. Certo dobbiamo curarci, provarci, ma senza forzare troppo. Basta tenere presente che tutti hanno bisogno di “lavorare” su qualche aspetto di se stessi. Mentre scrivevo, ridevo, perché ho provato almeno una volta tutto quello che ho scritto… Ma nell’arco di 38 anni di ricerca! Conoscendomi, vorrò sperimentare ancora. A ciascuno le proprie follie e curiosità verso la vita… Buon Cammino e Buona Ricerca a tutti!

 

Nell’attesa del corso base di esoterismo, ebook in offerta!

copertina abbecedario sito Ogni giorno viene fuori una nuova tecnica (che poi si scopre essere soltanto un remake personalizzato), l’ennesima scoperta che ti cambierà  la vita per sempre e se putacaso, si cerca una cura alternativa, si rischia di perdersi nella giungla New Age.  Al povero neofita può andare anche bene e lo auguro a tutti, ma se non si conoscono le “regole” di base e soprattutto, non si ha una visione organica, il pericolo di vivere qualche brutta esperienza, esiste. I toni assoluti che usano per pubblicizzare l’ultima novità, sono fuorvianti. Non parlano delle crisi di guarigione, le ricadute e le altre esperienze, che possono accompagnare un percorso vero e profondo. Non so più quanto abbia studiato, speso, pianto, gioito, provato e visto; ma in questo libro, che offro a poco prezzo (esiste anche la versione cartacea) sintetizzo le cose veramente importanti, basilari, da conoscere per poter portare avanti una ricerca  evitando magari qualche fregatura. E’ anche un ottimo regalo da fare a chi è così preoccupato davanti ai nostri cambiamenti. Leggendolo si tranquillizzerà. Offre una vasta panoramica e molti esercizi utili (così almeno dicono i miei lettori). Cliccando su questo link potrete leggere l’anteprima e sentire se vi risuona qualcosa dentro:

http://www.lulu.com/shop/maria-lanzone/abbecedario-esoterico/ebook/product-20671221.html

Ovviamente sono qui per parlarne con voi. BUON CAMMINO!

Riporto una recensione: “Libro molto utile e bello.
Ti da veramente una mano nelle grandi cose della vita. Per chi intraprende questa strada di conoscenza è molto utile. Quando ti trovi in momenti difficili in cui capisci che devi uscirne e che una soluzione ai tuoi problemi prima o poi la devi trovare.
E poi anche consigli per quanto riguarda la vita di tutti i giorni, conoscere al meglio il mondo che ci sta attorno e soprattutto Se stessi!!” https://www.goodreads.com/book/show/21489044-abbecedario-esoterico

Il mondo della New Age: come affrontarlo senza rischiare truffe e delusioni

In questo video tratto un argomento particolarmente importante perché vedo troppe persone rimanere deluse, truffate e fuorviate da tecniche “miracolose”, sedicenti Maestri illuminati e altre astrusità pagate a carissimo prezzo. Buona visione!

https://www.youtube.com/watch?v=6jLRcfJYfVw

il link per  leggere l’anteprima dell’ebook: http://www.lulu.com/shop/maria-lanzone/abbecedario-esoterico/ebook/product-20671221.html