Oroscopo 2019 Cambiamenti in Arrivo!!!

     Eccoci al nostro appuntamento annuale. Poiché detesto fare come il Venditore di Almanacchi di Leopardi “…Passeggere:  Credete che sarà felice quest’anno nuovo? 
Venditore. Oh illustrissimo si, certo.
Passeggere. Come quest’anno passato?
Venditore. Più più assai…” e già sento riecheggiare il transito di Giove in Sagittario come la panacea universale a lungo attesa, accade ogni 12 anni, rispiegherò (brevemente) perché  non contemplo le previsioni segno per segno, ma soprattutto perché lo trovo poco attendibile. Dopo di che andrete a cercare subito chi lo fa, ma almeno saprete perché potrebbe verificarsi l’esatto contrario. Inizio da ciò che alcuni astrologi stanno spacciando per la soluzione di tutti i guai: Giove è entrato nel Sagittario l’8 novembre e vi rimarrà fino a dicembre 2019. Che vuol dire? Giove è considerato il grande benefico, ma amplifica  tutto ciò che cade sotto la sua influenza (quindi pure gli aspetti negativi) e governa il segno del Sagittario…Ora è rientrato nel suo domicilio DOVE E’ PIU’ POTENTE. Ragionamento spicciolo: grande benefico, più potente – più fortuna. Non è così. Quando si fanno le previsioni generiche per tutti i segni, ovviamente si può prendere in considerazione SOLO il sole di nascita (che determina il segno), che è appena una minima parte di quel che forma un tema natale completo. Visto che almeno la metà della popolazione mondiale ha il sole di nascita messo male (nel senso che ha brutti aspetti, interazioni per capirci, o è isolato) e che, ovviamente molti  avranno altri valori (pianeti, aspetti angolari e/o altro nel Sagittario) un transito portentoso di Giove andrà a esasperare quel che non va, quel che è già un problema dalla nascita per la persona. Questo può essere mitigato o addirittura risolto, se la persona si impegna costantemente nel proprio percorso di crescita personale. D’altronde siamo qui per questo… Ma in caso contrario il Cielo continuerà a riproporci “occasioni evolutive”! Potranno beneficiare di bei colpi di fortuna le persone che hanno dei buoni valori in Sagittario e con tutti gli aspetti positivi che possono intrecciarsi con essi. Il cambiamento più importante a livello mondiale invece è l’ingresso definitivo di URANO nel TORO. Accade ogni 84 anni. Urano porta con sé cambiamenti improvvisi, repentini e radicali. Ci aiuta a disfarci (spesso di colpo) di ciò che ci blocca nell’esprimere ciò che realmente siamo o che ci impedisce d’inseguire i desideri più profondi della nostra anima. Quasi mai in maniera dolce e lasciandoci spesso senza fiato. Entrando nel Toro, ci saranno cambiamenti monetari: nuove forme di valuta (bitcoin etc..), crisi e/o cambiamenti nelle organizzazioni tradizionali che governano il denaro (le borse…). Vi saranno soluzioni più creative, originali e/o di ribellione. Crescerà l’intento di condivisione della ricchezza attraverso iniziative come il crow funding. L’influenza taurina su Urano porterà, nuove tecnologie in grado di migliorare la nostra salute e poiché il Toro è venusiano, assisteremo a un aumento di interventi di chirurgia plastica. Emergeranno anche nuove tecnologie VERDI per l’ambiente. Queste prospettive sono inoltre confortate dal fatto che Venere quest’anno non avrà aspetti retrogradi. Venere la dea dell’amore, della bellezza, della piccola fortuna (è l’unico pianeta che porta SEMPRE un influsso positivo) procede diritta senza tentennamenti. Verso la fine del 2019 affronteremo un allineamento particolarmente tosto: PLUTONE e SATURNO  si congiungeranno nel CAPRICORNO. Dovrei scrivere per giorni sulla simbologia e sui risvolti di questi aspetti astrologici, ma riassumo in maniera maldestra, molto maldestra, dicendo che saremo “costretti” a dare una bella ripulita al karma individuale, collettivo e del pianeta. Il guardiano della soglia (Saturno) a braccetto con il guardiano degli inferi (Plutone) nel Capricorno, governato da Saturno…Molti di noi stanno già vivendo i disagi di questa spinta cosmica evolutiva.Tranquilli s’intensificheranno, ma sapendolo prima, potremo sia sostenerci meglio l’un l’altro, sia accettare la situazione per quel che è: un balzo evolutivo. In questo caso posso dire che le persone con forti valenze nel Capricorno e nel Cancro (dodicesima casa compresa ovviamente) sentiranno un po’ di più il peso di questi influssi astrologici. Lilith, la luna nera, nome della prima moglie di Adamo, precedente a Eva, che fu scacciata, perché si rifiutò di obbedire al marito, attraverserà tutte le decadi dei Pesci portando un risveglio dell’eros ai nativi di questo segno e a chi ha valori o aspetti particolari nei Pesci. Il 2019 non sarà una passeggiata tranquilla, ma una scalata che può portarci a scoprire bellissime vette inesplorate, dove potremo iniziare a vedere dei cambiamenti  importanti e giusti.  Per aspera ad astra come dicevano gli antichi.  Tutti noi dell’associazione vi auguriamo dal più profondo del cuore, un 2019 colmo di ogni bene!

OROSCOPO 2019 Cambiamenti in arrivo!!!

   Eccoci al nostro appuntamento annuale. Poiché detesto fare come il Venditore di Almanacchi di Leopardi “…Passeggere:  Credete che sarà felice quest’anno nuovo? 
Venditore. Oh illustrissimo si, certo.
Passeggere. Come quest’anno passato?
Venditore. Più più assai…” e già sento riecheggiare il transito di Giove in Sagittario come la panacea universale a lungo attesa, accade ogni 12 anni, rispiegherò (brevemente) perché  non contemplo le previsioni segno per segno, ma soprattutto perché lo trovo poco attendibile. Dopo di che andrete a cercare subito chi lo fa, ma almeno saprete perché potrebbe verificarsi l’esatto contrario. Inizio da ciò che alcuni astrologi stanno spacciando per la soluzione di tutti i guai: Giove è entrato nel Sagittario l’8 novembre e vi rimarrà fino a dicembre 2019. Che vuol dire? Giove è considerato il grande benefico, ma amplifica  tutto ciò che cade sotto la sua influenza (quindi pure gli aspetti negativi) e governa il segno del Sagittario…Ora è rientrato nel suo domicilio DOVE E’ PIU’ POTENTE. Ragionamento spicciolo: grande benefico, più potente – più fortuna. Non è così. Quando si fanno le previsioni generiche per tutti i segni, ovviamente si può prendere in considerazione SOLO il sole di nascita (che determina il segno), che è appena una minima parte di quel che forma un tema natale completo. Visto che almeno la metà della popolazione mondiale ha il sole di nascita messo male (nel senso che ha brutti aspetti, interazioni per capirci, o è isolato) e che, ovviamente molti  avranno altri valori (pianeti, aspetti angolari e/o altro nel Sagittario) un transito portentoso di Giove andrà a esasperare quel che non va, quel che è già un problema dalla nascita per la persona. Questo può essere mitigato o addirittura risolto, se la persona si impegna costantemente nel proprio percorso di crescita personale. D’altronde siamo qui per questo… Ma in caso contrario il Cielo continuerà a riproporci “occasioni evolutive”! Potranno beneficiare di bei colpi di fortuna le persone che hanno dei buoni valori in Sagittario e con tutti gli aspetti positivi che possono intrecciarsi con essi. Il cambiamento più importante a livello mondiale invece è l’ingresso definitivo di URANO nel TORO. Accade ogni 84 anni. Urano porta con sé cambiamenti improvvisi, repentini e radicali. Ci aiuta a disfarci (spesso di colpo) di ciò che ci blocca nell’esprimere ciò che realmente siamo o che ci impedisce d’inseguire i desideri più profondi della nostra anima. Quasi mai in maniera dolce e lasciandoci spesso senza fiato. Entrando nel Toro, ci saranno cambiamenti monetari: nuove forme di valuta (bitcoin etc..), crisi e/o cambiamenti nelle organizzazioni tradizionali che governano il denaro (le borse…). Vi saranno soluzioni più creative, originali e/o di ribellione. Crescerà l’intento di condivisione della ricchezza attraverso iniziative come il crow funding. L’influenza taurina su Urano porterà, nuove tecnologie in grado di migliorare la nostra salute e poiché il Toro è venusiano, assisteremo a un aumento di interventi di chirurgia plastica. Emergeranno anche nuove tecnologie VERDI per l’ambiente. Queste prospettive sono inoltre confortate dal fatto che Venere quest’anno non avrà aspetti retrogradi. Venere la dea dell’amore, della bellezza, della piccola fortuna (è l’unico pianeta che porta SEMPRE un influsso positivo) procede diritta senza tentennamenti. Verso la fine del 2019 affronteremo un allineamento particolarmente tosto: PLUTONE e SATURNO  si congiungeranno nel CAPRICORNO. Dovrei scrivere per giorni sulla simbologia e sui risvolti di questi aspetti astrologici, ma riassumo in maniera maldestra, molto maldestra, dicendo che saremo “costretti” a dare una bella ripulita al karma individuale, collettivo e del pianeta. Il guardiano della soglia (Saturno) a braccetto con il guardiano degli inferi (Plutone) nel Capricorno, governato da Saturno…Molti di noi stanno già vivendo i disagi di questa spinta cosmica evolutiva.Tranquilli s’intensificheranno, ma sapendolo prima, potremo sia sostenerci meglio l’un l’altro, sia accettare la situazione per quel che è: un balzo evolutivo. In questo caso posso dire che le persone con forti valenze nel Capricorno e nel Cancro (dodicesima casa compresa ovviamente) sentiranno un po’ di più il peso di questi influssi astrologici. Lilith, la luna nera, nome della prima moglie di Adamo, precedente a Eva, che fu scacciata, perché si rifiutò di obbedire al marito, attraverserà tutte le decadi dei Pesci portando un risveglio dell’eros ai nativi di questo segno e a chi ha valori o aspetti particolari nei Pesci. Il 2019 non sarà una passeggiata tranquilla, ma una scalata che può portarci a scoprire bellissime vette inesplorate, dove potremo iniziare a vedere dei cambiamenti  importanti e giusti.  Per aspera ad astra come dicevano gli antichi.  Tutti noi dell’associazione vi auguriamo dal più profondo del cuore, un 2019 colmo di ogni bene!

Previsioni astrologiche 2018!

  • 2018  Eccoci al nostro immancabile appuntamento annuale! Vediamo cosa hanno in serbo per noi gli astri nel 2018. Questo 21 dicembre, giorno del solstizio d’inverno, Saturno entrerà in Capricorno, suo domicilio, indicandoci la necessità di tornare al passato, di soffermarci a considerare gli effetti delle nostre azioni, sia a livello individuale, sia collettivo (l’inquinamento, gli sfruttamenti eccessivi, le speculazioni e altro) obbligandoci in qualche modo a porvi rimedio. Ci sarà finalmente più rigore, si rispolvereranno vecchie progetti e ora avremo la volontà di realizzarli. Il desiderio di una vita più sicura ci spingerà a impegnarci più a fondo. Già a febbraio parlammo dell’effetto di questo transito di Saturno così particolare (vedi il link in fondo all’articolo per approfondire)  e ciò sarà molto positivo anche per la nostra Italia, finalmente alleggerita da questa opposizione. Con tutta probabilità, i bisogni dei cittadini verranno tenuti in maggior considerazione, saranno varate delle leggi che ci agevoleranno di più. A questo aspetto, aggiungiamo un Giove congiunto Marte a inizio anno, che sembra proprio voler indicare il desiderio di una ripresa economica, persino da parte di chi ci governa. Non posso però sottolineare la possibilità di una grande ricchezza collettiva, perché Urano, l’innovatore, il Signore dei cambiamenti repentini, scivolerà nel segno del Toro per poi tornare in Ariete. Purtroppo questo aspetto, in passato, ha spesso preannunciato tensioni politiche pure a  livello internazionale, con tutte le conseguenze, anche economiche, che possono derivarne. Potrebbero esserci cambiamenti di regimi nello scenario mondiale, forse anche bruschi. Le stagioni climatiche saranno segnate dalla rigidità di Saturno, ma grazie al Cielo (detto da un’astrologa…) sarà l’anno della maturazione, di un’acquisizione di maggior serietà, del costruire con maggior cognizione di causa…Tutte cose di cui credo anche voi abbiate un gran desiderio. Il Cielo propone e l’Uomo dispone…Che ognuno possa realizzare al meglio le proprie aspirazioni più profonde! Splendido 2018 a tutti noi!

Straordinari segni dal cielo per il solstizio d’inverno 2017!

Previsioni ASTROLOGICHE 2017 per l’Italia

montagne-russe-1        Con due soci fondatori insegnanti di Astrologia, non potevano mancare le previsioni per il 2017. Abbiamo scelto il simbolo delle montagne russe perché ci saranno molti cambiamenti, sia positivi che negativi quest’anno, ma soprattutto repentini e talvolta impensabili. Si aspetta di leggere le previsioni con la speranza di sentire buone novelle per l’anno a venire e, per non deludervi, partiamo dall’aspetto più positivoparecchi italiani cercheranno i valori importanti, quelli d’un tempo. Sia a causa di una spinta interiore, un’evoluzione anche collettiva forte, sia per migliorare nel concreto la vita quotidiana. Ci saranno più iniziative solidali e di rivendicazione del potere del popolo, che almeno in parte, avranno successo …Perché si arriva a questo?       1) Disgraziatamente (almeno in apparenza) il SISTEMA, e non intendiamo solo il Governo Italiano, intendiamo tutta la folle macchinazione internazionale, cercherà di spaventarci sempre più e di tartassarci talmente tanto, da innescare una reazione. Dobbiamo rimanere saldi e non lasciarci disorientare troppo da tutte le notizie discordanti e vessanti che ci arriveranno. Questo influirà molto sulle borse italiane, che saranno ancor più capricciose e imprevedibili rispetto agli anni precedenti.   2) Sia la Luna che Venere (le energie femminili per eccellenza) sono entrambe isolate, al momento della nascita del nuovo anno. Significa che le energie maschili di azione, di forza e pure di rivolte, non verranno mitigate più di tanto.  3) Tutti i pianeti si trovano “sotto l’orizzonte” ad eccezione di Urano. E’ come se l’Italia si chiudesse un po’ in se stessa, per difendersi dagli attacchi internazionali e l’aspetto principale che balza agli occhi  è il suo mutamento.   4) Con Giove in bilancia si ottiene un po’ di Giustizia, di vera Giustizia, ma il fatto che sia opposto a Urano, lascia intuire che la strada sia in salita, ma vale comunque la pena impegnarsi, perché Saturno, il pianeta della disciplina e del rigore e della maturità aiuta.    5) Molti pianeti ruotano attorno al Fondo Cielo in Capricorno, alimentando il bisogno di un ritorno alle radici, al proprio nucleo personale e alle tradizioni più nobili.   Per dirla alla vecchia maniera: la corda sta per spezzarsi e sinceramente era proprio l’ora!    L’associazione Respiro Mentale augura a tutti il più ampio respiro possibile nella Pace, nella Gioia e nel Benessere!