Tutti gli impensabili fattori che influenzano e bloccano le nostre vite…

Breve riassunto della conferenza che non ho potuto tenere oggi 3 novembre al festival dell’Oriente

Perdonatemi! Con la protezione civile che mi ha già telefonato due volte oggi e i disastri che purtroppo si sono verificati, non me la sono sentita di affrontare il viaggio per fare la conferenza oggi 3 novembre al Festival dell’Oriente a Carrara. Con la speranza di farmi perdonare, pubblicherò un breve sunto di quel che avrei voluto dire a fare assieme a voi.

Nonostante l’elenco di questi misteriosi fattori sia lunghetto, non posso saltare una premessa fondamentale: per prima cosa dobbiamo lavorare su noi stessi, curare le ferite del nostro bambino interiore, riuscire a perdonare riconoscendo il motivo o i motivi più alti dietro le cattive azioni subite e rivedere ogni giorno le nostre convinzioni, se ci impediscono di andare avanti. Dopo queste premesse fondamentali e molto impegnative, possiamo procedere con fattori, apparentemente minori, che riescono a bloccare le nostre situazioni anche per decenni:

Maledizioni sulla nostra famiglia. Nei secoli passati era comune maledire una persona, la sua famiglia e TUTTI I SUOI DISCENDENTI, per qualsiasi offesa subita. Se non vengono sciolte, continuano indisturbatamente a creare interferenze spiacevoli. Tranquilli, di solito basta pregare per annullarne gli effetti.

La Sindrome del gemello scomparso: riguarda sicuramente più del 10% della popolazione. Al momento del concepimento spesso vengono fecondati più ovuli, che non riescono sempre a svilupparsi …Ed è una perdita dilaniante per chi sopravvive. Occorre affrontare il lutto profondo e integrare il gemello in noi. Vedi: http://www.associazioneculturalerespiromentale.eu/2017/09/16/soffri-della-sindrome-del-gemello-scomparso/ 

Voti e promesse fatte in altre vite. Per l’inconscio non esiste il tempo e lo spazio. Se nel nostro bagaglio delle esistenze, ci portiamo ancora d’appresso voti e promesse, a un qualche livello permangono e ci impediscono di realizzare tutto ciò che potrebbe essere in contrasto con essi. Pensare che solitamente i voti erano di castità, obbedienza e povertà…Potete immaginare cosa scatenano. Oggi avrei voluto fare assieme a voi la meditazione per sciogliere gli antichi voti. Mi spiace, si vede che non era ancora il momento di farlo. Oltre ai classici voti, ho scoperto da poco anche la promessa di celibato fatto dai parroci, che magari impedisce a qualcuno di sposarsi http://www.associazioneculturalerespiromentale.eu/2019/10/13/ai-preti-viene-chiesto-soltanto-la-promessa-di-celibato-nessun-voto-di-castita

Gli aborti, le morti violente, i fallimenti e altre tragedie  famigliari si ripercuotono sui discendenti.  Ogni famiglia ha la sua storia e più si cerca di tenere nascosto il dramma, più lui agisce in profondità sulla psiche dei membri del nucleo. Questo vale anche per gli aborti spontanei ed è ancor più pesante se l’antenato non ha trovato sepoltura perché disperso. Per dissolvere il dramma occorre fare una costellazione famigliare per elaborare assieme al gruppo il dramma. Torneremo sull’argomento. Si può agire anche tramite la psicomagia di Jodorwsky oppure attraverso la biopsicogenealogia. Mentre cercate il modo d’intervenire, iniziate ad accendere delle candele per i vostri cari.

Purtroppo molte persone fanno certe cose, quindi devo  menzionare fatture, sortilegi, legamenti, malocchio e altre  negatività.  Oramai si trovano le istruzioni per fare certe atrocità ovunque e persone con poca padronanza di sé, in momenti di rabbia o altro, le mettono in pratica, molto più frequentemente di quel che si crede, senza sapere che stanno facendo del male a loro stessi in primis, perché paghiamo sempre le conseguenze del nostro agire. Quante storie terribili ho sentito in merito. Anche qui, la soluzione esiste, sebbene qualche volta occorra l’intervento diretto di un esorcista. Nulla di spaventoso, recita delle preghiere particolari.

Le negatività del luogo, della casa, dei mobili e degli oggetti  che ci circondano.  Ogni oggetto conserva delle memorie, che se non vengono purificate, riversano la loro energia su di noi. Di solito basta bruciare dell’incenso o della salvia bianca oppure del palo santo per neutralizzarne gli effetti.

Usare strumenti, metodi e procedimenti non idonei alla  nostra energia personale. Non è sempre facile comprendere quali tipi di energia sia compatibile con la nostra. Occorre “conoscere sé stessi”. Purtroppo, anche se facciamo le cose con la massima buona fede, rischiamo di fare dei piccoli disastri. L’esperienza di solito insegna velocemente, oppure la conoscenza del proprio tema astrologico fornisce indicazioni preziose in merito. C’è chi è portato per usare i simboli, chi per i colori e i suoni, altri i mantra etc.etc.

Gli incubi o gli impulsi inspiegabili mi è capitato più volte d’incontrare persone che mi hanno parlato di un loro incubo ricorrente e prima che finissero il discorso, capivo che stavano parlando di una loro morte in un’altra vita. Invitandole a documentarsi sul luogo, periodo storico e facendo assieme una breve meditazione, veniva fuori tutto lo scenario in modo dolce. La semplice acquisizione dell’informazione, ha posto fine agli incubi. Per quanto concerne gli impulsi strani, per quel che ho visto, la situazione è simile, una riminiscenza antica che doveva solo essere portata alla coscienza. Che esseri meravigliosi e infiniti siamo!

A volte è scritto e bisogna solo saper aspettare o cercare  altro… Parliamo dei cicli della vita (un esercizio interessante è fare un elenco degli accadimenti importanti della nostra vita e vedere se seguono uno schema o dei tempi) oppure del tema astrologico di nascita o di altre fonti di auto conoscenza. Ognuno nasce con una parte della sua vita già stabilita. Possiamo migliorarci, evolvere, addirittura trasformarci, ma dobbiamo comunque continuare ad avere a che fare con i nostri genitori, l’imprinting che abbiamo avuto alla nascita, il nostro corpo e riconoscerne la perfezione, persino quando tutto sembra folle. Anche i tempi, spesso non dipendono da noi, perché più anime sono coinvolte nello stesso disegno e occorre rispettare anche i loro tempi animici. Ognuno ha il di solito, il suo ciclo che può variare e ragioniamo sempre in termini di anni. Facciamo tutto il possibile e affidiamo all’Universo che non cessa mai di stupirci.

Veniamo al difficile… Come se finora avessimo scherzato! L’influenza dell’inconscio collettivo, oggi, grazie ai mezzi di comunicazione sempre più invasivi, è più forte che mai. A questo poi aggiungiamo le egregori (forme pensiero che hanno assunto una vita propria, che si nutrono delle energie dello stesso piano vibratorio), cosa che succede anche per il corpo di dolore nostro personale, quello famigliare e globale. Solo a pensarci ci potrebbe venire la depressione. COME REAGIRE? Prenderne coscienza anzitutto e con un minimo di attenzione su noi stessi, dopo poco tempo, iniziamo a capire se l’ondata negativa è veramente nostra o “altro”. Quando sentiamo che è altro da noi, sorridiamo e invitiamo l’energia sgradita a farsi un giro. Sembra troppo semplice, ma funziona! Abbiamo sfiorato appena la superficie di importanti questioni esistenziali. Approfondirò alcuni aspetti in altri articoli. Spero d’avervi fatto venir voglia d’iniziare subito a informarvi su certi fattori che interagiscono e sono sempre a nostro vantaggio, nelle nostre vite. Ogni liberazione nostra, permette ad altri di evolvere. Buon lavoro e buon cammino!

Al Festival dell’Oriente Carrara ci libereremo di qualche ostacolo… 3/11 ore 16

Parleremo di tutti gli insospettabili fattori che influenzano le nostre vite

Domenica 3 Novembre, alle ore 16, al piano superiore del Centro Direzionale (troverete le cartine all’ingresso) parleremo di TUTTI GLI INSOSPETTABILI FATTORI CHE INFLUENZANO LE NOSTRE VITE. Sono tanti e nella maggior parte dei casi, non ne conosciamo neppure l’esistenza. Più lavoro su di me e per gli altri, più studio e più l’elenco cresce. Non ci soffermeremo sui pilastri dell’auto liberazione, che tutti conosciamo, sebbene siano fondamentali (bambino interiore e perdono) , ma andremo a vedere parecchie altre fonti d’influenzamento profondo sulle nostre vite a cui possiamo rimediare! Già iniziare a prenderne coscienza è metà dell’opera e se ci sarà possibile, svolgeremo assieme degli esercizi per sbloccare, liberarci da ostacoli importanti. Più saremo, più gli esercizi saranno potenti. Quanti di noi s’impegnano sinceramente in un percorso di crescita personale, ma si sentono ancora gravati da qualcosa d’impalpabile, che sembra rallentare tutto. Purtroppo come mi diceva un mio vecchio Maestro: “l’Universo non ammette ignoranza”, ma con qualche informazione in più, le cose scorrono meglio. Vi aspetto domenica 3 novembre alle 16 e sarò felice di conoscervi!

Seminario: “Conosci il tuo Destino” con Marco Cesati Cassin

Dopo una chiacchierata con Marco Cesati Cassin, autore di molti libri e studioso da tempo del destino, delle coincidenze straordinarie e di tutti gli strabilianti intrecci e intuizioni che plasmano le nostre vite, mi ha detto che gli piacerebbe tenere un seminario di un giorno alla Spezia. Il programma è ricchissimo come vedrete in seguito e il costo si aggira sugli 80 euro più l’eventuale affitto di un locale. Ecco le “cosucce” che affronta nell’arco di una giornata, ma aldilà dei suoi racconti eccezionali e le sue conoscenze, è la sua energia (come lui stesso conferma) a mettere in moto “quel qualcosa in noi”, guardate voi stessi: https://www.youtube.com/watch?v=byXBcS0lBVI&t=492s

SEMINARIO : CONOSCI IL TUO DESTINO

Una giornata a conoscere perchè e come sei giunta fino a quel punto e se devi/vuoi cambiare qualcosa della tua vita.

– perchè il caso non esiste

– Il destino e il fato in ognuno di noi : analisi

– come si forma il destino nell’individuo

– le cinque parole chiave del destino

– che cos’è la linea della vita

– il libero arbitrio : esiste davvero? come fare

– leggi universali da tenere a mente

– la funzione dell’aldilà nei nostri confronti

– le coincidenze e i segni : classificazione

– i segnali e destini incrociati

– la fortuna e la sfortuna

– il pensiero negativo

– il pensiero positivo

– la legge dell’attrazione : esiste veramente? come farla funzionare?

– le scoperte scientifiche che dovresti sapere e che nessuno racconta

– il compito che hai nella vita

– l’anima gemella esiste?

– Quali sono i punti determinanti della tua vita che disegnano il tuo destino.

Come  fare a modificare una vita che non vi piace più e pensate di non avere via   d’uscita.

– Quali sono i segreti per vivere meglio.

Come difendersi dalle persone negative ed invidiose.

Come costruire un progetto di vita vincente.

– Perché le coincidenze significative sono importanti per la vita

dell’individuo. Come fare ad interpretarle nel modo giusto.

– Perché fortuna e sfortuna in realtà non esistono.

– Perché il karma è costantemente attivo. Legge di causa ed effetto.

   Le conseguenze del nostro agire.

– Liberarsi dai condizionamenti: una necessità vitale.

– tavola aperta con i partecipanti

– consigli di lettura e film per documentarsi

– esercizi e prove per i partecipanti

– rivelazioni di Marco, come se non bastasse ai partecipanti vengono regalati 30 libri esoterici formato ebook del valore di 300 euro. Contateci se siete interessati a partecipare e organizzeremo quanto prima. Per conoscerlo meglio: http://www.nonsiamoquipercaso.it

http://www.marcocesaticassin.it


L’acqua sgorga a forma di Cuore nel convento a Pontremoli…

Al convento del Lieto Messaggio a Pontremoli, mancava l’acqua necessaria alle attività quotidiane. Con, direi, notevole apertura mentale, le suore hanno chiesto aiuto a un rabdomante amatoriale Luciano Bertocchi, il quale con l’ausilio del suo pendolino, ha captato una vena d’acqua. Per avere conferma della sua sensazione, Bertocchi ha interpellato l’ormai famoso, Maurizio Armanetti, conosciuto oltremare come Waterman e trivellando a 51 metri di profondità, l’acqua ha preso a sgorgare formando un cuore. Non è l’unica particolarità. Proprio quest’anno il Papa ha concesso a Suor Serafina Formai, fondatrice della congregazione, il titolo di Venerabile, un passo che precede la beatificazione. Che i pendolini e i rabdomanti siano sbarcati nei conventi per me è un altro miracolo che colma il cuore!

https://www.lanazione.it/massa-carrara/cronaca/trova-acqua-sotto-convento-suore-1.4828456

Ci vediamo alla Coop per parlare degli effetti benefici/malefici dei gioielli

Pettorale Sacro con le pietre corrispondenti alle 12 tribù di Israele

Mercoledi 30 ottobre alle 15:30 presso la COOP in Via Aurelio Saffi 73,La Spezia  nella sala dedicata agli incontri (vi si accede direttamente dal posteggio superiore) parleremo degli influssi dei gioielli che indossiamo quotidianamente hanno su di noi. Vedremo come purificarli, ricaricarli, ma soprattutto quali scegliere in base alle nostre necessità del momento o caratteristiche personali. Cercherò di spiegare perché non è sempre positivo indossare la pietra che tradizionalmente viene associato al proprio segno zodiacale e vi fornirò i motivi astrologici! Un’introduzione all’affascinante mondo della cristalloterapia, la sua antichissima storia, i suoi molteplici usi e delle risonanze energetiche. Le pietre dure e i cristalli sono, nella maggior parte dei casi, alla portata di tutti e saper interagire con le loro energie regala sorprese davvero inaspettate. Sarò lieta d’incontrarvi!

Vi lascio il link della Coop incontri https://www.e-coop.it/documents/11824/41095/LaSpeziaOt19/a5896b4c-874d-430e-abff-2413c8f2fccd

23 Settembre arriva l’Equinozio d’autunno…Riti propiziatori

Quest’anno l’equinozio d’autunno cade il 23 settembre alle 9:50 (ora italiana) e non il 21, perché come saprete, la Terra impiega 365 giorni e 6 ore per ruotare introno al sole. Non mi dilungo sui motivi tecnici, che troverete ovunque, perché quest’articolo vuol essere anzitutto un promemoria per quel che potremo fare lunedì per propiziare qualcosa che desideriamo realizzare. Questi 4 momenti dell’anno (equinozi e solstizi) sono  considerati momenti sacri da quando se ne ha memoria.  Il “velo” tra l’aldiquà e l’aldilà, grazie ai movimenti cosmici in atto, è più sottile in ogni senso. OTTIMA occasione per meditare, chiedere aiuti, scrivere al proprio Angelo e ringraziare Madre Natura per i frutti che abbiamo ricevuto. Una mia vecchia guida spirituale, che ora mi osserva da altre dimensioni, mi diceva di girare 3 volte attorno a una chiesa durante questi giorni, chiedendo ciò di cui abbisognavo. Ma…Non è tanto importante chiedere, quanto sintonizzarsi con le “danze” cosmiche, per riaffermare la nostra volontà di fluire assieme all’energia dell’Universo per ritrovare quella pace, quella luce e quell’amore che danno un vero significato all’esistenza. Fate i gesti che vi vengono dal cuore, in silenzio o in compagnia…Saranno gesti di compartecipazione e di cocreazione. Uniamoci tutti a livello spirituale, ringraziando e benedicendo tutto il buono e il positivo che c’è nelle nostre vite…Perché se non ci fosse anche tanto Bene, l’equilibrio di questa dimensione sarebbe già saltata da un pezzo, spazzandoci via tutti. Una candela, un incenso, un sorriso, una carezza, una gentilezza a uno sconosciuto , basteranno per migliorare la vita di tutti! Buon solstizio!

Festeggiamo il solstizio, leggerò i vostri astri nella Palestra del Verde

Una mia deliziosa allieva di astrologia mi ha invitata a festeggiare il solstizio d’estate (il giorno dopo, ma dobbiamo tener conto degli impegni di questo mondo) SABATO 22 GIUGNO DALLE ORE 17 IN POI presso “IL “BARLUME di Paride” in località Tramonti , Valico Sant’Antonio nella Palestra nel Verde La Spezia – eccovi il link: https://www.facebook.com/Ilbarlumediparide-1830092440559579/

Superfluo dire che sono appassionati dei “Delitti del Barlume”… Sarà un Open Day dove la Maga Lea intratterrà i bambini con magie, musiche e trucchi e io darò un breve lettura del tema astrologico di nascita a chi lo richiederà. Una bravissima danzatrice del ventre ci diletterà in seguito con la sua danza e magari dopo qualche drink, la seguiremo, danzando sotto la luna assieme ai folletti e le fate che vivono nel bosco. Siamo già in una zona magica, perché a pochi passi si trova il famoso menhir di Schiara di cui avevamo già parlato: http://www.associazioneculturalerespiromentale.eu/2018/11/16/i-misteri-delle-statue-stele-dei-menhir-e-dei-dolmen-alla-spezia/

Quale modo migliore per dare il benvenuto all’estate e ricontattare gli spiriti di Madre Natura? Siete tutti invitati! Che sia una splendida estate per tutti noi!

Prenota il tuo biglietto per Marte!

Una simpatica iniziativa della NASA, che permette a chiunque di partecipare “virtualmente” alla spedizione. Basta inserire i propri dati a questo link: https://mars.nasa.gov/participate/send-your-name/mars2020/ 

Tutti i dati saranno registrati su un chip ,che verrà caricato a bordo della sonda spaziale ROVER MARS 2020, in partenza a luglio 2020. La missione durerà un anno marziano (circa 687 giorni terrestri) per studiare vari aspetti del pianeta rosso. Il lancio sarà a Cape Canaveral e “ammarteremo” sul cratere Jezero. Nell’attesa di poter viaggiare fisicamente nello spazio, come oggi attraversiamo il nostro pianeta, spediamo almeno i nostri nomi oltre i soliti confini…Un bel Respiro Mentale!

Possiamo avvalerci del VOTO di PROTESTA

Si avvicinano le elezioni europee e forse qualcuno non si sente rappresentato dai candidati…UN MODO CONCRETO PER MANIFESTARE IL NOSTRO DISSENSO ESISTE: il voto di protesta. Questa procedura è ben diversa dall’astensione (che viene percepita solo come disinteresse) o dalla scheda bianca o nulla, che va a sommarsi a quelle della lista di maggioranza. Ho dovuto consultare diversi legali prima di ricevere conferma  della  validità della legge:  DPR 30 Marzo 1957 N. 361 e successive modifiche. Purtroppo alcuni avvocati dicono SI’…Altri NO…E ancora altri NON SO. Mi permetto di parlarne perché ho grande stima del legale che me lo ha confermato, ma ognuno prosegua le proprie ricerche in merito e se qualche avvocato vuole essere così generoso da darci il suo parere in merito, gliene saremo estremamente grati. L’importanza del voto di protesta, consiste nel fatto che, i nostri motivi di dissenso, che saranno verbalizzati, giungeranno in Parlamento. Se saremo in molti, qualcosa deve per forza iniziare a cambiare. La procedura è abbastanza semplice. Ci si presenta al seggio muniti di documento d’identità e tessera elettorale. Si attende che la nostra scheda venga vidimata e…senza toccare la scheda, si chiede al Presidente del Seggio di mettere a verbale la nostra protesta. Come vedrete nel link che vi accludo e che vi consiglio caldamente di leggere, potremo finalmente con grande soddisfazione (almeno per quel che mi riguarda) affermare: “Questo sistema elettorale lede i miei diritti costituzionali” oppure “Nessuno dei candidati mi rappresenta”. Per favore leggete con attenzione l’articolo allegato, spiega con dovizia di particolari l’esatta procedura e pure le due leggi da citare in caso di necessità. Questo articolo non vuole essere un’istigazione alla protesta, ma una doverosa informazione sulla possibilità di avvalerci del diritto di esprimerci…Ricorda il concetto di democrazia, vero? https://www.pressenza.com/it/2018/02/4-marzo-voto-protesta-istruzioni-luso/

Molti splendidi motivi per festeggiare il WESAK 2019!

Aspetti planetari di una bellezza e di una profondità straordinari quest’anno accompagneranno il già magico momento del Wesak, il 18 Maggio alle 23:11 ora italiana. Ogni anno durante il plenilunio del Toro, si svolge la Festa della Luce (della Conoscenza). Il Cristo e il Buddha irradiano assieme luce e spiritualità sulla Terra. Un’amica mi ha chiesto di approfondire dal punto di vista astrologico, il momento preciso di quest’anno e quel che ho visto mi ha talmente colmata di speranza, che ve ne parlo subito! Una precisazione, la luna sarà nello Scorpione ovviamente, perché durante ogni plenilunio è sempre opposta al Sole, ma veniamo agli aspetti:

Il Sole trigona Plutone –Il Sole simboleggia lo Spirito della persona o della situazione e Plutone invece è il “custode degli inferi”, del nostro lato oscuro, delle pulsioni primordiali che non abbiamo ancora portato alla Luce. Che siano in trigono (l’aspetto più armonioso e proficuo), durante il Wesak per di più, ci permette d’illuminare meandri oscuri di noi stessi molto più facilmente.

La Luna sestila Saturno e Plutone:La Luna simboleggia l’anima, il nostro femminile, la nostra capacità d’intuire e altro. L’aspetto positivo con Saturno, il nostro “Guardiano della Soglia”, il Maestro severo, ma corretto, assieme a Plutone, porterà senza dubbio intuizioni profonde e rivelatrici sul nostro percorso da compiere e getterà Luce sul nostro passato individuale e collettivo. Tutto ciò è rafforzato da altrettanti trigoni e sestili di Mercurio,il pianeta dell’intelligenza e della comunicazione.

Venere congiunge Urano e sestila Marte! Venere la benefica per eccellenza, simbolo della nostra capacità di amare, congiungendosi con Urano, l’innovatore, ci permetterà di esplorare nuovi modi di amare! Secondo l’astrologia classica potrebbe anche significare cambiamenti, ma considerando il momento particolarmente spirituale, di elevazione e di coscienza, possiamo parlare di ampliamento del nostro cuore. Che sia inoltre sestile a Marte, ci offrirà la possibilità di apprezzare ancor più le cose belle della vita.

Così come il sestile di Marte/Urano, Saturno/Nettuno e la congiunzione di Saturno/Plutone portano nuova consapevolezza, saggezza e a un uso migliore delle nostre energie.

Il Wesak è di per sè, un dono per la nostra evoluzione, di vera fratellanza universale d’amore; quest’anno è inoltre rafforzato da splendide posizioni planetarie…Non perdiamoci la possibilità di collegarci con questa discesa di energie sacre, con milioni di fratelli e sorelle in tutto il mondo, con questi aspetti planetari così costruttivi e illuminanti! Uscirò qualche minuto dal ristorante dove starò mangiando alle 23:11 , visualizzando un Iris, fiore consacrato all’evento, ma difficile da trovare, con l’intento di unirmi a tutti e al tutto, in uno sconfinato abbraccio d’amore cosmico. Chi invece riposerà a casa, potrà allestire un angolo sacro, accendendo una candela, un bastoncino d’incenso, riempendo una ciotola d’acqua (che berrà dopo la meditazione) ed eventualmente ponendo qualche fiore accanto alla ciotola. Con meno distrazioni, beneficerà senz’altro meglio di questa potente e benedetta occasione di elevazione, d’amore…Magari assieme ad altri compagni di cammino. Buon Wesak al mondo intero!

Approfittiamo del potere della Super Luna dell’equinozio per realizzare i desideri – il 19/3 mentre il 20/3 ci purificheremo…

Super Luna durante l’equinozio di primavera, un’energia straordinaria che può aiutarci

Una “coincidenza” cosmica straordinaria in questi giorni, di cui possiamo avvalerci per propiziare i nostri desideri. La terza e ultima super luna di quest’anno che arriva assieme all’equinozio di primavera (momento già di per sé foriero di energie positive e di risveglio, in ogni senso). E’ uno dei momenti migliori per tirare fuori dal cassetto le nostre aspirazioni e affidarle all’astro. OCCORRE FARE ATTENZIONE ALLE DATE . Domani, 19 marzo la vigilia del plenilunio è il momento in cui la luna è al massimo della fase crescente, emana la massima luce e potenza. Per l’eterna legge dell’armonia, appena la luna raggiunge il culmine, inizia a calare. E’ la notte in cui CHIEDERE. Come? Gli innamorati di mezzo mondo, hanno sempre affidato i messaggi d’amore a lei, la Luna, quando si trovavano lontani dai loro amati. Alcune persone usano da sempre, purtroppo in malo modo, quest’energia, perché vanno contro il libero arbitrio di altri. Noi invece stilleremo un elenco dei nostri desideri RENDENDO GIA’ GRAZIE per quel che riceveremo. Molti chiedono l’intervento dell’Arcangelo Haniel, nei momenti di plenilunio. Personalmente li convoco tutti, ma ognuno deve seguire i suggerimenti del proprio cuore. Possiamo mettere fuori una bottiglia d’acqua affinché s’impregni dell’energia benefica (l’acqua di luna è anche uno straordinario fertilizzante per le piante) e le nostre creme di bellezza. Si parla anche di mettere sul balcone i cristalli, ma NON tutti armonizzano bene con le energie lunari. Sicuramente le perle e l’adularia, la pietra di luna, si potenzieranno. La mattina dopo ritiriamo tutto e beviamo un po’ d’acqua, mentre la notte successiva, il 20 marzo, plenilunio ed equinozio di primavera, bruceremo o affideremo all’acqua, quello di cui vogliamo disfarci, dolori compresi. Siccome è anche il momento dell’equinozio, possiamo salutare la primavera accendendo una candela, bruciando un pochino d’incenso e qualche erba essiccata, come la salvia che purifica (attenzione per favore)! Ammiriamola, Sorella Luna, assorbiamone i raggi, l’energia femminile e lasciamo che sciolga con la sua dolcezza, i nostri dolori, i nostri limiti…Tutto quello che ci ostacola lungo il nostro cammino verso la serenità che ogni anima merita. Grazie Sorella Luna, Grazie Angeli, Grazie Creatore, Grazie Universo per averci già aiutati! Buona Primavera, buona vita e buon tutto!

Benedizione della Terra Yoni (vulva) per tutte le donne e un dono per gli uomini

 Miranda Gray, scrittrice, artista, guaritrice e insegnante, sta donando al mondo intero un modo semplice per entrare in contatto  con le energie guaritrici della Madre, del femminile sacro. Ha ideato la “Benedizione e Armonizzazione del Grembo”. Ne abbiamo   già  parlato: http://www.associazioneculturalerespiromentale.eu/2019/01/28/19-2-partecipiamo-alla-benedizione-del-grembo-assieme-a-tutte-le-nostre-sorelle-nel-mondo/Una meditazione a cui partecipano moltissime donne, da ogni nazione a distanza. Si svolge poche volte l’anno durante un plenilunio (la LUNA, uno degli elementi femminili più importanti della nostra Madre Terra). Come funziona la benedizione e cosa comporta? Lascio la risposta a Miranda: “L’armonizzazione ripristina la nostra naturale purezza e bellezza, la nostra abbondanza e il nostro amore, la nostra creatività e magia, la nostra saggezza e la nostra forza. Ci libera dal passato, dalle aspettative limitanti, dal dolore e dalle pene, rilasciando un gioia sentita e l’espressione del potere e della bellezza della donna. È una bella benedizione e guarigione di luce per l’anima delle donne in un mondo duro e dominato dagli uomini.”  Questo è solo il primo dei diversi doni di Miranda per noi. L’autrice stessa desidera che TUTTE le donne, iscritte o meno al sito, possano ricevere inoltre  la BENEDIZIONE della YONI (vulva e vagina) e che la trasmettano a quante più sorelle possibili. E’ una meditazione bellissima da fare assieme alle amiche per aumentare la presenza amorevole della Madre, le energie femminili e la nostra guarigione. Qui troverete tutte le informazioni necessarie e intendo proporla quanto prima a tutte : http://www.wombblessing.com/docs/Earth-Yoni/ITA-Earth-Yoni-Worldwide-Blessing-take-part2018.pdf

Non saremmo donne, se non pensassimo a tutti. Ecco il dono che Miranda ha pensato per gli uomini perché : “Più specificatamente, gli uomini devono guarire il senso di colpa, il dolore, il rifiuto, le limitazioni e le aspettative distorte che possono aver ricevuto dalle donne della loro vita, ma anche dalle relazioni e dall’educazione che li hanno condizionati in passato. Gli uomini hanno anche bisogno di distanziarsi e guarire dai modelli di un mondo mascolinizzato che distorce e ferisce le energie maschili. La connessione al Divino Femminile porta completezza, chiarezza d’intenti, conferme, pace interiore, una sana fiducia in se stessi, autostima e forza.” E’ “anche” un dono d’amore da parte della donna per l’uomo. Può essere svolto anche in gruppi misti e  proporrò, magari lo stesso giorno, anche questo. Le istruzioni per la meravigliosa meditazione:
http://www.wombblessing.com/docs/Moon%20Blessing%20for%20men-italian.pdf

Riporto diversi altri link per ascoltare le meditazioni su youtube (anche per gli uomini), scaricare dei mandala e ascoltare musiche potenzianti. Che ogni Donna possa riappropriarsi del suo sacro femminile e che ogni uomo possa integrare il divino femminile in sé!  

Diversi mandala da scaricare: http://www.wombblessing.com/docs/mandalas-by-candelaria.pdf

Video you tube: https://youtu.be/JkIEWCtRlvg potete ascoltare la meditazione della benedizione della Yoni, ogni luna piena, nuova e nei giorni di solstizio.

Meditazione per “Guarire le Antenate Materne” è di una bellezza toccante. Ascoltatela prima per procurarvi gli oggetti https://youtu.be/OccOl6PSVn0

Eccovi l’elenco di tutte le meditazioni disponibili compresi 3 doni per gli uomini:

> Meditazione della Benedizione della Terra – Yoni (YouTube)
narrata da Gaia Diana Dalia Gulizia (Gaia Luce) http://profondoviaggio.it/ musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

>> Meditazione “Accettare la nostra sessualità” (YouTube)
narrata dalla Moon Mother Olga Leo – https://www.facebook.com/OlgaLeo.naturopata/ – musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

>> Meditazione “Guarire le Antenate Materne” (YouTube)
narrata dalla Moon Mother Olga Leo – https://www.facebook.com/OlgaLeo.naturopata/ – musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

>> Meditazione della Condivisione (YouTube)
narrata da Gaia Diana Dalia Gulizia (Gaia Luce) http://profondoviaggio.it/ musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

>> Meditazione dell’Abbondanza (YouTube)
narrata dalla Moon Mother Olga Leo – https://www.facebook.com/OlgaLeo.naturopata/ – musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

> Meditazione “Il Cerchio delle Sorelle” (YouTube)
narrata dalla Moon Mother Olga Leo – https://www.facebook.com/OlgaLeo.naturopata/ – musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

>> Meditazione del Rinnovamento del Grembo (YouTube)
narrata dalla Moon Mother Olga Leo – https://www.facebook.com/OlgaLeo.naturopata/ – musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

>> “La Meditazione del Gift (Dono) per uomini: Incontro con l’archetipo Madre Luna” per uomini (YouTube)
narrata dalla Moon Mother Olga Leo – https://www.facebook.com/OlgaLeo.naturopata/ – musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

>> Meditazione”Meditazione Lunare” per uomini  (YouTube)
narrata dalla Moon Mother Olga Leo – https://www.facebook.com/OlgaLeo.naturopata/ – musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

> “La Meditazione dei Guardiani” per uomini (YouTube)
narrata dalla Moon Mother Olga Leo – https://www.facebook.com/OlgaLeo.naturopata/ – musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com

Audio in italiano

La meditazione del Womb Blessing con la voce di Gaia Diana Dalia Gulizia (Gaia Luce) e musiche di Robert Coxon.

> Meditazione del Womb Blessing (MP3)
narrata da Gaia Diana Dalia Gulizia (Gaia Luce) http://profondoviaggio.it/
musiche di Robert Coxon www.RobertHaigCoxon.com
montaggio audio Wimbo Steve

Musica per il Womb Benedizione Worldwide:

Questo bellissimo canto creato da White Horse Spirit è disponibile per il download gratuito e di giocare dopo l’Utero Benedizione Worldwide. Facciamo tutti la danza in festa per energizzare se stessi, per esprimere la loro Femminile Divina interiore e di mettere a terra se stessi!

> Io sono la Dea MP3

Si prega di credito sempre questo bel regalo dal cuore:

Artist: White Horse Spirit
Track name: I am the goddess
Written & performed by White Horse Spirit www.whitehorsespiritibiza.com
Additional production by genuine sounds www.genuinesounds.com
Published by copyright control 2013

Se avete domande si prega di chiedere ai rappresentanti dei paesi: > Rappresentanti dei Paesi

Se noterai dei benefici dopo aver eseguito gli esercizi e ricevuto la Benedizione, per favore, condividi le tue esperienze su > www.facebook.com/worldwidewombblessing

 

Conferme inaspettate sulle Fiamme Gemelle alla conferenza a Pisa

    Ieri  ho avuto il piacere d’incontrare anime belle durante la conferenza sulle Fiamme Gemelle alla fiera: “Tra sogno, magia e benessere” a Pisa. Mentre il vociare tra i partecipanti aumentava, perché non si può fare a meno di esporre le cose nella loro interezza, una Signora alza la mano e dichiara di vivere assieme alla sua fiamma gemella da anni. E’ stata talmente generosa da condividere con noi la sua esperienza. Già la sua sola presenza è parsa a tutti un segno d’incoraggiamento dal Cielo e le sue parole, conferme che spingono a proseguire la ricerca dell’amore che ci meritiamo. Un percorso per nulla facile, ha detto la nostra messaggera. Il mio compagno mi mette continuamente alla prova, mi mette sempre di fronte ai miei limiti. Devo continuare a lavorare su me stessa per affrontare le sfide, ma quando stiamo assieme, accadono cose straordinarie. Alla fine della conferenza mi ha confidato alcuni fatti e credetemi, hanno veramente dello straordinario. Un’altra Signora ha chiesto se è possibile avere più fiamme gemelle nell’arco della vita, per vivere esperienze diverse. Qui mi permetto di dire che ogni storia, è, o può essere, una storia d’amore e l’amore è sempre benedetto, positivo e costruttivo. Non perdiamoci dietro alle etichette o alla involontaria vanità, di pensare che solo la fiamma gemella meriti il nostro amore. Proprio questo pensiero ci allontana dal vero significato dell’esperienza di amore incondizionato. In questo giorno d’Epifania, chiedo che l’amore si manifesti in ogni sua forma per tutti noi!

Il 5 Gennaio alla fiera “Tra Sogno Magia e Benessere” parleremo della FIAMMA GEMELLA e come incontrarla

    Molte persone stanno chiedendo il costo di partecipazione è gratis! Si paga solo l’ingresso alla fiera 

Sabato 5 Gennaio  2019 alle 16:30  potremo conoscerci al Palazzo dei Congressi a Pisa,  nella sala FERMI. Parleremo dell’incontro con la FIAMMA GEMELLA, con le anime gemelle, con le anime compagne e altri intrecci karmici. Oltre a descrivere i diversi tipi rapporti e i loro principali motivi “d’essere” nelle nostre vite, vedremo alcuni degli eventuali blocchi (ad esempio …voti di castità, di amore eterno e altro, provenienti da questa e altre vite ) che impediscono l’incontro con l’amore che tutti desiderano. Ogni rapporto può essere un rapporto d’amore, anche quelli che finiscono “male” secondo la nostra visione delle cose; finché non capiamo quanto abbiamo imparato e quanto ci siamo evoluti, grazie all’interazione con quella persona..Ovviamente questo non vuol dire che occorre perseverare!  Ci  meritiamo il meglio, per diritto Divino di nascita, perché non puntare verso la gioia? Verso l’altra metà di noi stessi, provando un amore impensabile? E’ un argomento molto vasto e abbiamo solo un’ora di tempo, ma se vorrete, potremo fare insieme la meditazione per incontrare e richiamare la nostra fiamma gemella in astrale . Questo e altro, Sabato 5 Gennaio alle 16:30 al Palacongressi di Pisa, sala Fermi. Auguro a tutti un 2019 colmo di amore!

Far parte della giuria dei “Borghi Fioriti”a Fivizzano, capitale culturale della Lunigiana, è cosa ardua

      E’ stata un’esperienza toccante sotto molti aspetti, visitare i diversi borghi del Comune di Fivizzano, che hanno partecipato al concorso “Borghi Fioriti”. Toccante sia perché si leggeva sul volto delle persone la legittima fierezza del loro operato, sia perché questa iniziativa, oltre a contribuire al recupero di zone altrimenti abbandonate, abbellendole, aggrega le persone. I cittadini si riuniscono, discutono, propongono, esprimono la loro creatività e ciascuno apporta il proprio talento, dando vita ad angoli fioriti in ogni senso. In cuor nostro, tutti hanno vinto il primo premio. La scelta è stata difficile. Sarebbe davvero meraviglioso se tutti i Comuni italiani aderissero all’iniziativa. Il premio consiste in dei buoni da spendere presso le attività florovivaistiche locali, ulteriore conferma di gestione intelligente. Non c’è da stupirsi, vista l’importante storia di Fivizzano, capitale culturale indiscussa della Lunigiana. Già nel 1470Jacopo da Fivizzano, iniziò a stampare libri (incunaboli), rivoluzionando la diffusione della conoscenza. Nel 1802, Agostino Fantoni, sempre a Fivizzano, inventò la prima macchina da scrivere e la carta carbone. Purtroppo, al momento, il museo della stampa è chiuso, ma molte persone si stanno prodigando per la sua riapertura.  Le prime informazioni certe sull’origine di Fivizzano  risalgono al Marchese Malaspina che dominava la zona. Nel XV° secolo Fivizzano si arrese spontaneamente alla famiglia dei Medici,  arricchendosi  così di molti splendori architettonici; diversi dei quali ancora visitabili, nonostante il devastante terremoto del 1920. La premiazione è avvenuta il 7 dicembre in concomitanza con la rassegna “Sapori di Natale”. Tutti i nostri complimenti al Comune di Fivizzano e ai suoi abitanti, così prodighi di idee, di manifestazioni sociali e culturali…Prendiamone esempio

https://www.facebook.com/www.comune.fivizzano.ms.it/photos/a.771282976227730/2152762724746408/?type=3&theater

https://www.facebook.com/Comunifioriti.it/

https://www.visittuscany.com/it/attrazioni/museo-della-stampa-jacopo-da-fivizzano/

 

Anima gemella e come incontrarla:Festival dell’Oriente 4/11 ore 18 -Lettura Tarocchi Jodorowsky

    Quest’anno al Festival dell’Oriente a Carrara troverete due soci della nostra associazione: io terrò una conferenza sull’anima gemella e Bernadette Pilar svolgerà le letture dei Tarocchi di Camoin/Jodorowsky. Mi troverete nella Sala 1 – domenica 4 novembre – alle 18:00 dove  parlerò  dell’anima gemella (anche se non è proprio la definizione giusta… ne discuteremo durante la conferenza) e come incontrarla. Introdurrò le varie tecniche, visualizzazioni, credo, decreti; anche quelli che vanno sciolti…Chi, ad esempio, soprattutto in gioventù, non ha mai detto al suo innamorato/a: “Ti amerò per sempre?”  E se me lo permetterete, proveremo a fare anche una breve meditazione per curare le ferite del cuore…Uno dei primi passi indispensabili per aprirsi all’amore, a ogni forma di amore.  La nostra collaboratrice (sempre più brava) Bernadette Pilar, sarà nel padiglione olistico, tutti i giorni, per leggere i Tarocchi secondo il metodo Camoin/Jodorowsky. Bernadette ha dedicato la sua vita all’approfondimento della simbologia profonda contenuta nei tarocchi e alla loro interpretazione. Può aiutarvi a fare luce su qualsiasi tematica vi stia a cuore. Potete contattarla al: 3476986331. Saremo liete d’incontrarvi!

http://media.festivaldelloriente.net/2018/10/Conferenze-Carrara-2018-On-Line.xls?_ga=2.53886831.657075213.1540382225-1965713726.1540382225

 

 

Per i nostri associati SCONTO sullo spettacolo: “Dio arriverà all’alba – omaggio ad Alda Merini”

 Con grande piacere vi comunichiamo di essere stati contattati da “Teatrosenzatempo” produzione di spettacoli teatrali di Roma, che desidera offrire ai nostri associati, la possibilità di partecipare a questa intensissima rappresentazione, il 17 e il 18 Novembre presso il teatro Dialma Ruggiero, pagando solo 8 euro, anziché 12! Occorre prenotare entro 3 settimane da oggi 3/10/18. “Per voi verrà riservato un biglietto agevolato a 8 euro anziché 12 e basterà segnalare il nome della vostra Associazione in fase di prenotazione. La promozione è valida per 3 settimane dalla ricezione del presente messaggio.
E’ possibile prenotare chiamando il 3293550022 oppure prenotare e acquistare sul nostro sito www.teatrosenzatempo.com/aldamerini tramite ricarica Postepay.”    
Una volta pronunciato il nome di questa donna immensa, Alda Merini, non occorre dire altro. Ci limiteremo a riportare le informazioni ricevute: ““Dio arriverà all’alba – Omaggio ad Alda Merini” scritto e diretto da Antonio S. Nobili in memoria della celebre poetessa milanese a dieci anni dalla sua scomparsa, è un testo poetico e vivace in cui Alda Merini, interpretata da Antonella Petrone, accoglierà il pubblico nel suo quotidiano più intimo e controverso. La finestra sui Navigli è aperta sull’interno, e da lì si affaccia alla poesia, alla sua umanissima radice. Infondo fare poesia, scriverla, dettarla, indossarla, altro non è che uno slancio vitale controverso e appassionato nei confronti del mondo intorno, una celebrazione di infinite possibilità.
Alda Merini non si è lasciata fermare neanche dagli orrori della detenzione manicomiale, continuando a scrivere e a vivere e a offrirsi generosa: è l’urgenza di sentirsi nei confronti del mondo come il buio che porta la luce. Antonio Nobili ne coglie appieno il senso e la restituzione di TeatroSenzaTempo è, a detta della critica, il “perfetto omaggio alla figura immensa di Alda Merini” (Fabrizio Corgnati) perché “chi meglio di un poeta può raccontare una poetessa?” (Flaminio Boni). Canticchiando tra sé e sé, accendendo una sigaretta dietro l’altra, prendendo il giro il medico che la va a visitare a casa e ridendo, ormai, della propria schiena, Alda Merini ci accoglie nel suo piccolo appartamento sui Navigli ingombro di fogli sparsi, lattine vuote e mozziconi di sigarette. Alle pareti foto, ritagli di giornale, ma soprattutto appunti, tanti appunti, numeri di telefono scritti col rossetto e pile di libri ovunque a comporre il più bizzarro dei salotti intellettuali. Ed è proprio a partire da questa caotica corrispondenza di interni che Alda Merini accompagna ciascuno di noi alla ricerca della propria faglia interiore, quella da cui nasce la luce, e la poesia.
Maggiori informazioni >> 3293550022
Evento Facebook >> https://www.facebook.com/events/1130932677057409/”       

Affrettatevi a prenotare! Chi volesse iscriversi alla nostra associazione può contattare Maria Lanzone 347/4431633

https://www.teatrosenzatempo.com/aldamerini

Straordinaria svendita di libri e di dvd per i nostri nostri soci

   Non abbiamo più spazio! Per questo svendiamo ai nostri soci (chiunque può iscriversi) libri a partire da 1 Euro l’uno e dvd a partire da 3 Euro. Gli argomenti? Olismo, spiritualità, auto guarigione, giardinaggio, bioedilizia, qualche testo antico di esoterismo e molto altro. Potete contattarci anche su whatsapp al 3474431633 per un appuntamento. Passate parola

 

Domani 29/5 WESAK Buddista (quello Acquariano è stato il 30/4) come sintonizzarsi con questi momenti energetici potenti

         Inizio porgendo a ognuno di voi un iris, i meravigliosi iris, che sbocciano durante questo momento sacro sul monte Kailash, sull’Himalaya. C’è un po’ di confusione sui 2 Wesak proposti in date diverse, ma cerchiamo di dipanare la questione.  Quello del plenilunio del toro, svoltosi il 30 aprile di quest’anno, viene definito “acquariano” , la cui usanza nacque nel secolo scorso, grazie a Alice Bailey, fondatrice della società Teosofica. La Bailey ricevette le indicazioni  dalla sua guida spirituale, conosciuto come il  Maestro Tibetano (nei suoi molti libri potrete trovare preziosi insegnamenti spirituali e la società Teosofica è presente in quasi tutta Italia. Ci sarebbe moltissimo da dire, ma per ora vi lascio un link a fondo articolo).  Durante il plenilunio del toro, momento di grande importanza spirituale, nella valle dell’Himalaya, si narra (e chi ha avuto la fortuna di poterci andare, lo conferma. Molte persone mi hanno raccontato che non è stato loro possibile, fotografare o filmare l’accaduto…) che si manifestino tutti i grandi maestri della fratellanza bianca e della gerarchia celeste, che dimorano secondi i testi sacri, a livello spirituale a Shamballa (luogo astrale sopra l’Himalaya). Durante il Wesak il raggio Buddico si fonde con quello Cristico, per aiutare l’umanità intera a ricevere maggiore AMORE, SAGGEZZA, COMPASSIONE  e infinito “altro”. Per quel che concerne invece domani, plenilunio dei gemelli, si tratta del WESAK buddista che commemora la sconfinata compassione del Buddha. Pur potendosi sganciare definitivamente dalla Terra, dal ciclo delle incarnazioni e da tutto ciò che comporta, si volse indietro, impietosito dalla sofferenza dei suoi fratelli. Chiedo venia per la sintesi, troppo spinta, ma i principi a cui ci riferiamo sono talmente vasti, che neppure 10 tomi potrebbero essere esaustivi. Ovviamente si ripete, lo stesso “miracolo”, mutuando un’espressione cristiana. Sono entrambi momenti di Grazia, di Luce e di Amore infiniti per l’umanità intera. Ogni cosa ha il suo momento e il suo tempo. Se ci impegniamo a sintonizzarci con le manifestazioni divine, anche a livello “temporale”, possiamo beneficiare d’immensi influssi positivi, sia per la nostra crescita personale, sia per quella collettiva (che è tutto strettamente collegato). Superfluo dire che abbiamo la possibilità di festeggiare entrambi i Wesak, ma come? Il modo più semplice è di :chiedere di essere benedetti dai Maestri che si manifestano a livello astrale per aiutarci, lasciare fuori tutta la notte, una ciotola di acqua che s’impregnerà delle vibrazioni molto alte (che poi berremo), offrire fiori (anche a se stessi, per onorare il divino che è in noi) e bruciare incenso affinché accompagni le nostre preghiere e benedizioni fino al Cielo. Perché non chiedere inoltre, ai nostri angeli e guide spirituali, di condurci durante il sonno, sul monte Kailash per vivere a un livello più sottile, il momento di estrema Grazia? Che l’energia d’amore e di ogni virtù spirituale, possa pervadere ciascuno di noi e manifestarsi in ogni nostro gesto! Forse è questo il modo migliore per festeggiare il Wesak, manifestare a nostra volta, l’amore e la compassione. Cerchiamo di festeggiare assieme il Wesak. Ditelo agli amici e se non è possibile farlo di persona, colleghiamoci a livello spirituale con lo stesso intento. Persino le Nazioni Unite riconoscono l’importanza di questa festa mondiale.  Eccovi dei link molto interessanti per approfondire un minimo (lo consiglio vivamente): http://www.increscita.com/wesak-acquariano/

http://www.visionealchemica.com/conoscere-celebrare-wesak/

http://www.wesak-italia.it/index.php?option=com_content&task=view&id=51&Itemid=75

Grazie di cuore a Lipari, all’ass. IDee e al Circolo G. Gisabella per il nostro meraviglioso incontro!

    Molte persone che vivono a Lipari sono fantastiche!  Parlo anche  delle Signore che hanno creato l’associazione culturale: IDee (vedi link fb a fondo articolo) e del Circolo Eoliano Pensionati G.Gisabella. Ho avuto il piacere di rincontrarne alcune e di conoscerne altre. Sono Donne di una grande ricchezza interiore, che desiderano ancora imparare e condividere, arricchendo chiunque incontrino. La loro associazione culturale: IDee, è nata proprio per creare un punto di ritrovo, dove partorire iniziative assieme e accogliere chiunque desideri partecipare. Mi hanno chiesto di fare un intervento sui “Messaggi del Corpo e i rimedi energetici per la salute” e in men che non si dica, hanno organizzato tutto, persino un’intervista inaspettata andata in onda su “Il Notiziario delle Eolie” vedi link e il Circolo G. Gisabella ci ha gentilmente ospitati:  http://www.notiziarioeolie.it/video-e-video-interviste/12637-icercatrice-olistica-maria-lanzone-l-intervista.html

Per dirvi quanto è bella Lipari, dovrò scrivere più volte e grazie alla mia cara amica Nora, ho scoperto anche dei luoghi  assolutamente magici di cui vi parlerò prossimamente. Ora vorrei ringraziare e abbracciare con affetto, tutte le persone di Lipari che mi hanno accolta con tanto calore e con le quali ho avuto degli scambi umani profondi…I regali più preziosi della vita. Tanta bellezza naturale contagia l’anima. A presto Liparoti!

http://www.giornaledilipari.it/messaggi-del-corpo-e-rimedi-energetici-per-la-salute-incontro-a-lipari/

https://www.facebook.com/idee.lipari

Il nostro equinozio di Primavera e i suoi effetti…

   Anche noi crediamo che non bisogna arrendersi mai e abbiamo trovato il tempo e il modo,  di celebrare l’equinozio di Primavera a Framura, un posto splendido, che forse un giorno diventerà altro. Ogni forma di benedizione, di preghiera, di buon auspicio e d’amore universale è entrato nel nuovo cerchio sacro, creato per l’occasione. Abbiamo piantato anche dei semi con il forte intento di una rinascita collettiva, ringraziato Madre Terra, gli elementi, i nostri antenati, gli antenati del luogo e la brezza marina di questo angolo di paradiso, sembrava rispondere in qualche modo, accarezzandoci il viso. Coincidenze particolarissime si sono presentate appena arrivata a casa,  che devo ancora elaborare, ma questo è prima di tutto, un segno; un segno della circolarità dell’energia, dell’amore e della vita, che interagisce con i nostri intenti. Un piccolo gesto di riconnessone con ciò che siamo veramente, può innescare effetti davvero inaspettati… Che tutte le nostre benedizioni giungano a ciascuno di voi! Grazie di cuore a chi  ha vissuto assieme a me questa bella esperienza.  Godetevi le immagini di questo luogo incantato

   

Un luogo sacro di potere a La Spezia: il Castello di Coderone

Sulla parete del Castello di Coderone vi è un punto preciso dal quale fuoriesce un’energia eccezionale. Chi lo ha sperimentato, afferma di avvertire

linea sincronica ok  rocca di coderone

Abbiamo consultato diversi esperti e sono venute fuori delle scoperte veramente interessanti. Pare che il Castello di Coderone sia allineato con: Stonehenge, Chartres e la Piramide di Cheope!  Sul link che segue potrete analizzare meglio la mappa: http://<iframe src=”https://www.google.com/maps/d/embed?mid=1g-IK7KXRrkfGeZ76ujkryX40YGJYNeFo&hl=it” width=”640″ height=”480″></iframe>  Gli antichi ben sapevano dove e come costruire in armonia con le energie terrestri. Questo allineamento viene definito per gli studiosi, una  Ley Line oppure in italiano, una Linea Sincronica. Di cosa si tratta? Linee lungo le quali (grazie anche  alla presenza di corsi d’acqua) vi è un’energia superiore rispetto ad altri luoghi, misurabile secondo la scala di Bovis. E’ come un’immensa via di comunicazione energetica che ricopre il globo intero. Non è un caso che sul nostro territorio si trovino parecchi dolmen e menhir. Vedi il sito di Enrico Calzolari: http://www.enricocalzolari.it/                                 Alcuni studiosi arrivano a pensare, che questa peculiarità vibrazionale, abbia sempre “collaborato” finanche alla trasmissione delle idee, già in epoche antichissime e questo spiegherebbe ad esempio, la presenza di piramidi in molte parti del mondo, Italia compresa, risalenti a diversi secoli addietro. Ma questa è soltanto la prima informazione che abbiamo appreso. Merita attenzione questo bellissimo articolo, realizzato grazie anche alla fatica del Prof. Enrico Calzolari (amico e compagno di ricerca) assieme al Dott. Vincenzo de Benedetto, che sono riusciti a raggiungere il posto. Sulla parete del Castello vi è un buco (come se mancasse un mattone) e da quel punto preciso fuoriesce un’energia davvero eccezionale e costante. Chi lo ha potuto sperimentare, afferma di avvertire subito, oltre a un senso di purificazione, una maggior capacità decisionale. rocca di coderone fessura energia Gli autori dell’articolo sostengono che non sia affatto un caso che i Templari vi abbiano sostato (cosa confermata dalla presenza di una chiesa dedicata a Maria Maddalena a cui i Templari sono sempre stati devoti) perché ben conoscevano i luoghi di potere energetici. https://www.liberamenteservo.it/modules.php?name=News&file=print&sid=2252 . L’ultima ipotesi al momento, ma questa ci è davvero difficile da supportare, parrebbe essere l’allineamento della costruzione con la cintura della costellazione di Orione (attraverso le piramidi di Ghiza). Gli antichi spesso cercavano di “riprodurre il Cielo in Terra”, sia come manifestazione di devozione, sia per tentare di ricreare, almeno in minima parte, la bellezza e l’armonia del Creato sul nostro pianeta. A questo punto viene una gran voglia di visitare questo splendido luogo…Ma purtroppo è davvero poco accessibile. Chiediamo alle autorità locali di valorizzare questo affascinante sito, creando un sentiero agevole per poterlo raggiungere. E’ davvero un gran peccato che una ricchezza architettonica, storica, culturale e osiamo dire, sebbene davvero inconsueto: di energia positiva (ecco… l’abbiamo detto) sia abbandonata. Potrebbe essere una meta per studiosi e per persone alla ricerca di una valenza più ampia dell’esistenza. Ringraziamo sin d’ora per l’attenzione che vorrete prestare al nostro appello e confidiamo che il piccolo intervento necessario alla fruizione, apporti grande beneficio alla collettività. Un grazie speciale a tutte le persone che ci hanno aiutati nella ricerca. Sarebbe meraviglioso ritrovarci al Castello di Coderone per rinvigorirci e magari trovare l’ispirazione per prendere decisioni migliori. Prossimamente parleremo di altri luoghi particolarmente interessanti del Golfo dei Poeti.

2 conferenze in pochi giorni:1 al maschile e 1 al femminile!

conferenze pisa e iwc Sapevate già che il 6 Gennaio ho tenuto una conferenza presso la fiera esoterica di Pisa: Tra Sogno, Magia e Benessere. Non sapete che stranamente…per la prima volta in vita mia, ho visto che hanno partecipato soprattutto UOMINI! Cosa rarissima, sarà forse un segno di cambiamento dei tempi? Probabilmente perché la conferenza (“I danni provocati dalla New Age…”) era, in parte, un’analisi del business New Age e non una proposta dell’ennesima “novità”. Dopo la conferenza, ho avuto il piacere di fare una bella chiacchierata con un Signore tra i presenti. E’ una sfida partecipare anche a questa fiera, perché diverse conferenze si svolgono in contemporanea nelle varie sale, mentre gli espositori propongono fior di delizie esotiche e oggetti misteriosi…Si ha veramente l’imbarazzo della scelta. Anch’io non ho potuto esimermi dall’acquistare una “Genesa” (prima di parlarvene, devo logicamente approfondirne la storia) e una squisita spezia utile per la tosse: la radice di GALANGA radice-galangal-secca-63163068 dal profumo inebriante, che va semplicemente sniffata per disinfettare le vie respiratorie. Questa mattina invece, sono stata gentilmente invitata a tenere una conferenza totalmente in inglese (cosa che crea sempre un filo d’apprensione, soprattutto la prima volta)…Sull’astrologia, presso la INTERNATIONAL WOMEN’S CLUB di La Spezia https://laspeziawomen.wordpress.com/      Conferenza tutta al femminile naturalmente, che al contrario di quella maschile, ha scatenato qualche domanda in più. E’ bellissimo dialogare con le persone quando si cerca di esporre un argomento. Lo scambio si amplifica al massimo e si crea un contatto umano straordinario…Scopo principale di tutti questi interventi. Working Progress, ma preferisco l’espressione del grande  Eduardo de Filippo: “Gli esami non finiscono mai.”  Pronta per nuove avventure e scoperte, vi ringrazio per l’attenzione e vi auguro buon tutto!

Ci vediamo il 6 Gennaio alla Fiera di Pisa “Tra Sogno, Magia e Benessere”

conferenza pisa    Sono stata invitata a tenere una conferenza all’ormai famosa fiera olistica di Pisa, giunta alla 34° edizione.  Parteciperò molto volentieri per più motivi. -Aspetto sempre la fiera con trepidazione, perché così, almeno una volta all’anno, la mia bambina interiore, passeggia in una sorta di Diagon Alley, come Harry Potter, alla ricerca di oggetti misteriosi e magici provenienti da ogni angolo del mondo. -Incontro sempre belle persone  e…Quest’anno potrò parlare di un argomento che mi sta molto a cuore. Vedremo insieme il 6 Gennaio alle 15:00  nella sala “Fermi”  tutte le assurdità New Age che ci hanno danneggiati, allontanando troppe persone da un percorso di crescita. Un certo sistema ha voluto infiltrarsi in modo capzioso, in ciò che in un primo momento era davvero  un momento di straordinaria apertura e sviluppo  del mondo olistico ed esoterico, verso milioni di persone. Quel che avrebbe potuto diventare un’irripetibile occasione di evoluzione collettiva, con infiniti benefici per l’umanità, è stato invece manipolato da un certo business, portando i neofiti a credere cose assolutamente distanti e fuorvianti da un sincero cammino di ricerca interiore. Niente angoscia mi raccomando, a tutto c’è rimedio. Farò l’impossibile per delineare alcune accortezze, che permettono di navigare con maggior tranquillità nel mare di continue nuove offerte, teorie e rimedi che possono mandare in confusione…Se non addirittura creare dei problemi. Sembra che venga detto tutto e il contrario di tutto, ma con le giuste basi, si può e di deve sperimentare per arricchire se stessi. Il cammino non finisce mai. Esistono le pause, i percorsi alternativi, qualche strada apparentemente sbagliata, ma la strada ci aspetta sempre e i nostri compagni di viaggio ci aiutano a ritrovarla ogni volta. Quest’aspetto del “viaggio” mi preme da tempo e ho voluto scrivere un libro proprio per aiutare le persone alle prime armi. Potete leggere l’anteprima del libro: Abbecedario Esoterico a questo link: http://www.lulu.com/shop/maria-lanzone/abbecedario-esoterico/ebook/product-20671221.html   In fiera porterò la versione cartacea, che è anche un ottimo regalo per tranquillizzare chi è preoccupato che i nostri cambiamenti possano avere strane conseguenze e magari, addirittura incuriosirlo a cercare oltre. Sarò felice di conoscervi e condividere questo tratto di strada! Buon cammino, buona vita e buon anno a tutti!

Capodanno “Magico”, propiziatorio e low cost per i soci!

capodanno 2018   Che ne dite di festeggiare assieme il fatidico Capodanno in maniera diversa e assolutamente propiziatoria? Faremo delle visualizzazioni collettive (quindi molto più potenti), rituali di purificazione e di buon auspicio, bruciando anche incensi ed erbe apposite, meditazione, giocheremo al gioco della Trasformazione di Findhorn (preparatevi un intento quanto più preciso possibile), consulteremo I CHING (libro/oracolo dei cambiamenti  Cinese), i responsi Angelici, i transiti astrologici, “butteremo” via quel che non ci serve più, “semineremo” i nuovi propositi, danzeremo e molto altro! Chi vuole può fermarsi fino all’alba per salutare insieme il Nuovo Anno, perché dai nostri balconi si vede il Sole che sorge. Un Capodanno diverso, rilassante, con la voglia di ricaricarsi di energie positive e costruttive, assieme ad altre anime che desiderano condividere il nostro cammino. Ovviamente mangeremo, brinderemo e rideremo in compagnia. Per trattenere i costi ( SOLO 20 euro compresa la quota d’iscrizione!) chiediamo a ciascuno di portare qualcosa da mangiare o da bere. Potete ispirarvi a una ricerca fatta un paio d’anni fa sui cibi porta fortuna per il nuovo anno (ora il problema sarà trovare una tovaglia oro  e argento...) o arricchire la festa con un piatto della vostra tradizione.  Ovunque sarete cari amici, vi auguro dal più profondo del cuore di poter vivere, essere e sperimentare, la meraviglia che siete, che siamo, per diventare doni all’umanità intera, durante questo 2018 e sempre!!! Infiniti auguri di Ogni Bene! Eccovi la ricerca:

Cibi Portafortuna per Capodanno!

4000 volte GRAziE! Oltre 4000 visite e quasi 300 iscritti!

4000              Grazie di cuore a ognuno! Il vostro interesse ci spinge a cercare nuovi argomenti, iniziative e curiosità. Vi ricordiamo che questo sito è prima di tutto vostro…Aspettiamo le vostre richieste, consigli e interventi. Un grande abbraccio!

La conferenza al Festival dell’Oriente e i bomboloni…

conferenza carrara locandina-oriente-carrara-2017-web bombolone-alla-nutella

Quanti di voi sono stati al Festival dell’Oriente? Ma soprattutto, quanti di voi hanno visto a Carrara, che ai piani superiori si svolgono conferenze e workshops a ogni ora in bellissime sale? All’ingresso si trovano i volantini con tutti i dettagli come pure sul sito, ma in barba persino a tutti i ristoranti orientali (Vietnamita, Thailandese, Cinese, Giapponese e chissà quanti altri) NIENTE e NESSUNO è riuscito a reggere il confronto con i bomboloni alla nutella! Una processione infinita di volti gaudenti dai baffi ricoperti di nutella e zucchero, in mezzo a un tripudio di spezie, aromi, oggetti e suoni di terre lontane. La bolgia assomiglia a quella della Kumbh Mela (il più grande e importante pellegrinaggio induista, che si svolge in India ogni 3 anni in un luogo diverso). Poche persone sono riuscite a raggiungerci per la conferenza, ma abbiamo avuto uno scambio interessante e ringrazio tutti per questo. Ci vedremo alla fiera “Tra Sogno, Magia e Benessere” a Pisa il 6 gennaio per un’altra conferenza…Befana permettendo!

Nostra conferenza il 28 Ottobre al Festival dell’Oriente!

locandina-oriente-carrara-2017-web   Una splendida possibilità per conoscerci! SABATO 28 OTTOBRE alle ore 14 presso il Festival dell’Oriente a Carrara Fiere in SALA 2  terrò una conferenza sul tema:                                                              “Le basi esoteriche indispensabili per poter scegliere con maggior tranquillità tra le infinite proposte attuali della New Age”                   Come orientarsi tra le tutte le proposte in continuo aumento della New Age? Chi come me, nei decenni, ha assistito allo sviluppo di questo fenomeno, partendo dalla “formazione classica” molto più rigorosa e sobria, vede tutto questo ginepraio di tecniche e di continue apparenti “novità”,  in modo molto diverso, rispetto a chi si affaccia ora a questi mondi. Spiegherò poche cose indispensabili da tenere presente. Sarò lieta d’incontrarvi e di parlarne assieme. Ecco il link del programma delle conferenze da scaricare, mi trovate nella sala 2 : http://festivaldelloriente.eu/conferenze-e-workshop/

 

“Storia di un reparto mai nato”: Sondra Coggio

storia di un reparto mai nato sondra coggio Gentilmente invitata e calorosamente accolta dal CIF (Centro Italiano Femminile) di Brugnato (Sp), il 26 luglio ho partecipato alla presentazione del libro: “Storia di un reparto mai nato“, scritto dalla giornalista d’inchiesta Sonda Coggio, di La Spezia. Aspettavo da tempo la possibilità di poter incontrare  questa Donna… Sì: è Donna con la D maiuscola, ancor prima che giornalista, per diversi motivi. La presentazione dettagliata del libro ha lasciato tutti i presenti in uno stato di sconforto e, aggiungo, di timore per il nostro futuro “fisico”, perché il sistema sanitario locale fa rabbrividire, per usare un eufemismo. Non riesco a soffermarmi molto sul tema senza cadere nella prostrazione totale e il compito umano, sociale, morale ed etico d’informarci sulla realtà delle cose, è stato svolto in maniera egregia dalla grande penna di Sondra Coggio in questo suo ultimo libro di sei. Scrivo per ringraziare Sondra, soprattutto dopo aver sentito della ricerca, enorme e spesso ostacolata, che affronta consapevolmente ogni volta che sente la necessità di documentare gli accadimenti, affinché tutti possano sapere.   E’ il suo dono per tutti noi. Come riesca ad attraversare tanta iniquità e conservare la sua passione per trasmetterci i fatti così come sono realmente accaduti, pagandone talvolta le conseguenze, può essere solo frutto di una missione che sente profondamente. Come è profonda l’ammirazione che suscita in chi vuole sapere, in chi vuole ascoltare, per iniziare a riappropriarsi almeno della libertà di scelta e del diritto di sapere cosa viene deciso per noi.             Al seguente link potrete trovare la descrizione del libro:

https://www.amazon.it/Storia-reparto-nato-Sondra-Coggio/dp/8892316079/ref=sr_1_5?s=books&ie=UTF8&qid=1501157054&sr=1-5

Altra sua impresa è: “Il golfo dei veleni. La Spezia e il traffico internazionale dei rifiuti.” https://www.amazon.it/veleni-Spezia-traffico-internazionale-rifiuti/dp/8895246373/ref=sr_1_2?s=books&ie=UTF8&qid=1501157054&sr=1-2

Incontro “vero” con l’autore che gira l’Italia in Vespa: Andrea Fucile

copertina giro vagabondo andrea fucile  presentazione libro vagabondo  Ieri sera al Resilience Cafè di La Spezia abbiamo incontrato (finalmente di persona, dopo diversi contatti telefonici) Andrea Fucile, autore del libro “Girovaga(bo)ndo”, che sta girando l’Italia in Vespa per portarci il suo messaggio. Questa notte ho già letto metà libro e posso dirvi che non ha nulla a che fare con i molti libri di viaggio a cui siamo abituati. Non aspettatevi le descrizioni dei luoghi, ma aspettatevi spaccati d’umanità, denunce a chiare lettere contro strapoteri aberranti, avventura, incontri speciali, incontri pericolosi  e consigli preziosi per viaggiare “leggeri”, narrati con schiettezza. E per me, che potrei essere sua madre, quel filo d’ingenuità positiva che conserva, costatagli parecchio in certi angoli del mondo, m’intenerisce. Andrea Fucile s’indigna di fronte alla miseria in cui vivono troppi nostri fratelli su questa terra e ci si immerge, scoprendo quanto i cuori più provati siano capaci di generosità e di accoglienza. E’ un’opera senza veli, soprattutto i suoi. Analizza i suoi comportamenti e le sue reazioni con rigore; cosa che non mi stupisce, perché viaggia per diventare una persona migliore. Bramoso di conoscere le infinite sfumature d’umanità e le usanze più impensabili che descrive nella sua opera. Andrea, però, scatena anche altro. Non avete idea del piacere che ci ha fatto vedere quante persone si siano immediatamente prodigate per aiutarlo. E’ arrivato al Resilience Cafè, letteralmente scortato da molti membri del “Moto Vespa Club La Spezia Golfo dei Poeti“, dopo un lauto banchetto in suo onore. Tutti a dargli consigli su dove dormire, cosa vedere, senza che nemmeno lo chiedesse. Non è la prima volta che vivo questa sensazione, perché ho altri  amici grandi viaggiatori per il mondo, ognuno in cerca di aspetti completamente diversi dell’esistenza. E si scatena sempre la voglia  di contribuire, in qualche modo, a questo viaggio; perché è come se ne fossimo parte e Andrea lo conferma pienamente nel suo libro, ma ancor prima  nel suo cuore. Trapelano anche le sue paure, momenti di disorientamento, problemi di soldi e tante altre nostre ansie umane, porti attraverso le pagine con grande sincerità e umiltà. Desidero salutare Andrea Fucile e tutti noi, pellegrini di questa terra,  con una antica benedizione Irlandese chiamata: Buona Strada

“Possa la strada alzarsi
Per venirti incontro;
possa il vento soffiare
sempre alle tue spalle;
possa il sole splendere
sempre sul tuo viso
e la pioggia cadere
soffice sul tuo giardino
e fino a che non ci
incontreremo di nuovo
possa Dio tenerti
nel palmo della Sua mano “.