Anima gemella e come incontrarla:Festival dell’Oriente 4/11 ore 18 -Lettura Tarocchi Jodorowsky

    Quest’anno al Festival dell’Oriente a Carrara troverete due soci della nostra associazione: io terrò una conferenza sull’anima gemella e Bernadette Pilar svolgerà le letture dei Tarocchi di Camoin/Jodorowsky. Mi troverete nella Sala 1 – domenica 4 novembre – alle 18:00 dove  parlerò  dell’anima gemella (anche se non è proprio la definizione giusta… ne discuteremo durante la conferenza) e come incontrarla. Introdurrò le varie tecniche, visualizzazioni, credo, decreti; anche quelli che vanno sciolti…Chi, ad esempio, soprattutto in gioventù, non ha mai detto al suo innamorato/a: “Ti amerò per sempre?”  E se me lo permetterete, proveremo a fare anche una breve meditazione per curare le ferite del cuore…Uno dei primi passi indispensabili per aprirsi all’amore, a ogni forma di amore.  La nostra collaboratrice (sempre più brava) Bernadette Pilar, sarà nel padiglione olistico, tutti i giorni, per leggere i Tarocchi secondo il metodo Camoin/Jodorowsky. Bernadette ha dedicato la sua vita all’approfondimento della simbologia profonda contenuta nei tarocchi e alla loro interpretazione. Può aiutarvi a fare luce su qualsiasi tematica vi stia a cuore. Potete contattarla al: 3476986331. Saremo liete d’incontrarvi!

http://media.festivaldelloriente.net/2018/10/Conferenze-Carrara-2018-On-Line.xls?_ga=2.53886831.657075213.1540382225-1965713726.1540382225

 

 

Articolo di giornale sul Castello di Coderone, luogo misterioso ed energetico- La Spezia

   In un precedente articolo, abbiamo parlato della straordinarietà della Rocca di Coderone, un antico luogo di potere, abbandonata da troppo tempo. http://www.associazioneculturalerespiromentale.eu/2018/02/05/un-luogo-sacro-di-potere-a-la-spezia-il-castello-di-coderone/

La giornalista Claudia Bertanza, che lavora per la testata: La Spezia Oggi, è andata sul posto e ha intervistato un anziano del luogo, scovando pure la tenerissima leggenda della chioccia con i dodici pulcini d’oro. Ecco il suo intervento:http://www.laspeziaoggi.it/2018/05/06/il-castello-di-coderone-una-bellezza-dimenticata/

Nei prossimi giorni ci accompagneranno sul sito e saremo in più persone a rilevare le caratteristiche energetiche del luogo; sebbene dal flusso di gente che già vi si reca, pare che non vi sia un gran bisogno di confermare. Cercheremo comunque di fornirvi un resoconto  dettagliato.  Dare la possibilità di poter arrivare in un luogo energetico, è molto importante per tutti i ricercatori dello spirito; come è altrettanto prezioso, valorizzare una testimonianza storica del territorio.