Sesso con la mascherina???

Roberta Rossi sessuologa e psicoterapeuta, spiega come fare l’amore ai tempi del covid…Solo che non ho capito un granché. Vediamo di riassumere, non ci si può baciare e nemmeno avvicinarsi troppo, perché si rischia di contaminarsi attraverso la saliva( però la gente sputa liberamente per strada). Come si fa a fare sesso senza avvicinarsi troppo? Qualcuno ce lo spiega per favore? Sesso con la distanza di sicurezza? Accenna vagamente a stimolazioni…Insomma effusioni senza fusione? Mah…Allora solo le persone con le braccia lunghissime possono “stimolarsi“. Spiega inoltre, che quando si decide di farlo, (parla di coppie non conviventi…Almeno spero) bisogna che: entrambi si facciano il tampone la mattina e se Iddio vuole, hanno esito negativo, devono comunque imporsi di non incontrare assolutamente nessuno fino al momento di questo quanto mai anomalo congiungimento. Insomma devono prendersi una giornata di ferie per essere “sicuri”. Giornata che comunque trascorreranno in abluzioni varie, perché consiglia anche la massima igiene… Credevo fosse una conditio sine qua non da sempre, ma di questi tempi non si sa mai…Tanto ci sono le distanze di sicurezza. Chissà come mai nel video una persona chiede alla sessuologa perché ha un calo del desiderio? Non si capisce nemmeno cosa si può desiderare. Dopo il sadomasochismo, il bondage, il feticismo, potrebbe nascere il covidismo che lascia molto spazio alla fantasia e alla frustrazione.

Godetevi almeno il video:

https://video.repubblica.it/salute/medicina-e-ricerca/sesso-e-covid-l-esperta-solo-con-la-mascherina/368935/369515?video=&ref=fbpr&fbclid=IwAR0rccZwYy7HdAFcXzTDx4fbn0FNaWN-THze4iiKF3nZbOD5uukjPZ7JR1Q&fbclid=IwAR2iI8QKW9IBwGAcoQEZ9TY4PNNjj81V4DXlxbenRdphm7sPbOJIeUjOIY0

“Ordini dell’Amore” uno dei manuali più illuminanti sulla vita

Ci libera dall’ignoranza che condiziona profondamente le vite e le relazioni, nostre e dei nostri discendenti. E’ un libro tosto da affrontare. Tratta, senza tanti riguardi, le tragedie famigliari più atroci, svelandone i motivi arcaici, che vanno accettati per porre fine a un ripetersi degli eventi ineluttabile. Smantella anche i nostri meccanismi compensatori, dettati anche da vecchie imposizioni religiose, che altro non fanno che, peggiorare il karma di famiglia. L’idea dell’auto immolazione per salvare un parente a noi caro, oltre a non essere efficace, rende inutile il suo sacrificio dice Hellinger. Uno dei manuali sulla vita più illuminanti e impegnativi ch’abbia mai studiato. Concetti che ci conducono fuori dai meccanismi responsabili di tanto dolore nelle famiglie. L’autore, Bert Hellinger era un missionario in Africa e lì osservava come le persone si riunivano attorno al fuoco, raccontando i loro problemi e le rappresentazioni risolutive che attuavano. Studiando teologia, pedagogia, psicoanalisi e approfondendo le dinamiche, Hellinger portò dapprima in Germania e poi in quasi tutto il mondo: le Costellazioni Familiari. Interessantissimo scoprire quanto siano importanti le fidanzate/i precedenti al matrimonio, oppure le prime mogli/mariti e quanto i sospesi ingeriscano pesantemente nella vita di tutto il nuovo nucleo famigliare che si crea in seguito. “Quando un uomo e una donna giacciono assieme si crea un legame potente quanto quello tra madre e figlio. ” Le tragedie del passato, dei nostri antenati, se non vengono riconosciuti ed elaborati, possono provocare malattie e altre situazioni terribili. Bert Hellinger, scomparso l’anno scorso, ci ha donato uno strumento potentissimo per liberarci dal dolore, per spezzare tante catene. Nel libro vengono illustrati anche casi da brividi, che Hellinger gestisce senza mai entrare nel giudizio, con grande saggezza e pace nei confronti di qualsiasi lato oscuro umano, incesto compreso. Un immenso trattato di umanità profonda, che lascia un segno.

Offriamo Lettura e/o Iniziazione per accedere ai Registri Akashici

Che esperienza indescrivibile! Questo periodo mi spinge a impegnarmi sempre più nella ricerca di tante risposte, che poi, come sappiamo, conducono ad altre domande. Per chi non sapesse di cosa si tratta, non è semplice spiegarlo brevemente, ma ci proverò. Tutto ciò che facciamo, che scegliamo di essere, di apprendere o di vivere viene “registrato” a un livello più sottile. E’ come uno sconfinato archivio che comprende le nostre vite passate, gli scopi, le missioni della nostra incarnazione e perfino i nostri pensieri. L’immenso Amore Divino, ci consente di recarci su questo “piano” per ricevere (sempre se corrisponde alla Volontà Divina e/o da altri fattori che non possiamo conoscere) informazioni. Non sempre è possibile e le indicazioni possono arrivare in tanti modi diversi. Ovviamente lo si può fare solo per conoscere ciò che riguarda noi stessi, a meno che non si abbia il permesso dell’altra persona. Ciò che mi dà più gioia è che, con questo Master, posso iniziare altre persone alla lettura dei registri akashici . E’ anche possibile chiedere di ricordare talenti e abilità già acquisiti in vite passate e/o parallele. Ebbene sì, perfino la scienza quantistica sta dimostrando che, altre parti di noi vivono in altre dimensioni in contemporanea, ma qui entriamo nell’argomento tempo, che pare non esista in realtà. Che meraviglioso intreccio di energie, di anime, di disegni aldilà di ogni nostra fervida immaginazione. Chi ha già molta pratica di contatti con altre dimensioni, avrà forse già sperimentato l’entrata nell’archivio akashico , dove risiedono i guardiani della conoscenza, i Maestri e infinte altre entità di Luce, ma con l’acquisizione della tecnica e dei decreti da utilizzare, si è agevolati e più protetti da eventuali altri “incontri”. Si può chiedere un consulto anche per telefono, visto che neppure lo spazio esiste per davvero… Lo stesso vale per le iniziazioni.

Previsioni Astrologiche 2021

Sebbene molti astrologi siano abbastanza in tensione per quel che potrebbe ancora accadere quest’anno a dicembre vedi: http://www.associazioneculturalerespiromentale.eu/2020/08/03/potenti-segni-dal-cielo-a-dicembre-2020-mettiamoci-mano-ora/ cerco di descrivere il 2021. E’ più complicato del solito fare le previsioni quest’anno, sia per il bisogno di un messaggio collettivo di speranza, sia per l’imprevedibilità uraniana che che lo caratterizzerà. Saturno entrerà in Acquario (definitivamente, senza ulteriori retrogradazioni nel Capricorno) a dicembre. Iniziamo a spiegare questo aspetto. Saturno ci spingerà a cercare cambiamenti che riguardano il sociale e l’indipendenza. A livello personale faremo dei cambiamenti nei nostri rapporti. Lasceremo cadere le relazioni che non sono soddisfacenti e ci apriremo a nuovi contatti. A livello planetario significa invece l’impellenza di un nuovo paradigma economico, sociale ed ecologico. Il problema è il caos da cui nasceranno le nuova fondamenta. Quel desiderio di libertà, di nuovi valori sociali, di solidarietà e soprattutto di nuovi IDEALI, verranno urlati a squarcia gola da infinite voci diverse, con prospettive diverse. Non lasciamoci travolgere dalla confusione. L’ordine nasce spesso dal caos creativo. Il problema maggiore consisterà nel fatto che ognuno sarà convinto di avere la ragione assoluta. Cosa che molti di noi avranno notato a livello personale ultimamente. Cerchiamo di rimanere quanto più centrati possibile.

Per quanto concerne il virus…La situazione gradatamente migliorerà, grazie anche all’innovazione delle cure. Ci potranno essere delle ricadute (forse soprattutto all’estero), ma non possiamo ancora abbassare totalmente la guardia, sebbene l’atmosfera si rasserenerà .

Per altri aspetti astrologici che non indico per non appesantire l’analisi, DOVREMO IMPARARE AD ADEGUARCI molto in fretta anche per COGLIERE nuove possibilità lavorative ed economiche che si presenteranno. Nasceranno nuove strutture e figure. Vecchi schemi diverranno obsoleti tempo niente e per tenerci al passo, l’adattamento e il cambiamento saranno all’ordine del giorno…Sì, sarà talvolta faticoso, ma va fatto, perché altrimenti rischiamo una recessione economica dovuta alla quadratura di Saturno e Urano , in aspetto preciso a febbraio. Ma ricordiamoci che l’inventiva compenserà moltissimo. Pare che ci sarà una nuova età dell’oro nel 2026, ma già nel 2023 inizieremo a intravederne la luce. Sappiate, che lentamente stiamo andando verso un miglioramento inimmaginabile al momento. Siamo stati messi alla prova, perché il Sistema precedente ci avrebbe condotti verso un baratro umano e sociale dannosissimo. Saturno è il guardiano della soglia, il Maestro severo, ma giusto. Il compito di mitigare tutto quanto spetta principalmente a noi , attraverso gesti costanti d’amore incondizionato, con la consapevolezza profonda che stiamo plasmando un futuro decisamente più umano e degno di noi. La solidarietà, spirito primario dell’Acquario, ci chiede di esprimere la nostra grandezza per arricchirci reciprocamente. Al 2021 serve l’amore anzitutto, in ogni sua forma ed espressione per mitigare e accelerare questo processo di cambiamento profondo dell’umanità. Venere, l’archetipo dell’amore, quest’anno non troverà molte occasioni per brillare…Dobbiamo far brillare la nostra Venere personale in noi. Si sta scoperchiando sempre più la scatola di Pandora. Parecchio male sta venendo alla Luce ed è proprio questo il processo che doveva innescarsi nel 2012. Svelare tanta oscurità è già metà dell’opera. Lentamente andrà sempre meglio. Vi auguro tutto il Bene possibile dal profondo del cuore. Buon 2021!

Cos’è il Pong Youp e come brucia il Karma?

Cosa sarà mai questa tecnica dal nome così simpatico, di cui non si sente molto parlare, soprattutto in Italia? Vi indicherò il link di un video in inglese, abbastanza esaustivo in merito. Per chi non masticasse la lingua, riassumo: il monaco buddista Charm Chano, andò a ritirarsi nella foresta, perché stava morendo. Nel silenzio, udì le voci dei maestri spirituali che gli indicarono questo metodo di respirazione particolare. Da lì a poco guarì completamente. Cosa significa Pong Youp? Sono due mantra da usare, il primo durante l’inspirazione e significa: Dentro – il secondo, durante l’espirazione Youp significa: Fuori. Ho provato a farlo per pochi minuti e mi sono dovuta fermare perché l’energia mi stava “sballando”. Si consiglia infatti di iniziare con pochi minuti. Può sembrare solo un altro metodo di respirazione, che aiuta la salute etc. etc….Invece, eseguita come si deve, inspirando ed espirando solo dal naso, ripetendo mentalmente i mantra Pong Youp, movendo le spalle come vedrete nel video, a partire dal 24° minuto (per chi non ama l’inglese) e indicando un’intenzione prima d’iniziare, si sviluppa un’energia incredibile, che permette perfino regressioni ad altre vite in maniera spontanea. Consiglio di andarci piano, perché c’è anche chi si sente male le prime volte a causa di tutto ciò che si va a sciogliere, karma compreso. https://www.youtube.com/watch?v=mKu3CW_WzN8

Meditazione quantica per proteggerci dal virus di Joy Martina

Ovviamente comprende anche la benedizione per tutti i nostri fratelli e sorelle nel mondo…Ora, più che mai , siamo chiamati a servire, benedire, tenere alte le nostre vibrazioni e visualizzarci già tutti nella guarigione completa, liberi di riabbracciarci. La meditazione con traduzione in italiano si compone di due parti. La prima, classica, di ascolto e di visualizzazione; mentre nella seconda parte, Joy Martina, vi mostrerà come “ancorare” l’energia nel corpo fisico attraverso il picchiettamento (tapping) su punti specifici del corpo. Bellissimo il taglio del legame energetico dal virus. Tecniche che potrete applicare anche per altre motivazioni. Passiamo parola e cerchiamo di farlo tutti i giorni, finché tutto questo rimarrà solo un ricordo. Nel mentre chiediamoci cosa ci sta dando questa prova, quali limiti ci porta a superare, quanto ne usciremo più forti , consapevoli e migliori di prima. Gustiamoci, già da ora, l’idea di fare una festa megagalattica dove ci abbracceremo a lungo.

Eccovi il link: https://www.youtube.com/watch?v=wqXbHgKMhtU&t=40s

Luna Piena a Halloween…Altra coincidenza?

Durante la notte di Halloween, si dovrebbe celebrare la festa celtica di Samhain. Notte particolare in cui è più facile conoscere le cose oscure, i segreti, entrare in contatto con altre dimensioni e i nostri antenati. Interroghiamo oracoli, i Ching e i tarocchi con l’accortezza di accendere candele bianche e incenso. Un tempo si scolpivano le zucche per ricordare i propri cari, prima dell’arrivo della fotografia. Quest’anno…Combinazione abbastanza rara, non avremo solo il plenilunio, ma anche la luna BLU (quando si verificano due pleniluni durante lo stesso mese) . Cosa è “sospetto” in tutto ciò? Siamo in un periodo di introversione come mai prima, costretti in qualche modo a entrare più in contatto con noi stessi (sempre per chi vuole cogliere l’occasione di farlo) e durante la notte delle cose nascoste per eccellenza, Sorella Luna, metterà ancor più in risalto tutto quel che potrà venire fuori… Possiamo dire che questo periodo offre la possibilità di scavare nelle profondità del nostro essere, sia per trovare meraviglie che non conoscevamo, sia per disfarci di vecchi schemi e credenze, che limitano la nostra espansione. O ci evolviamo…O ci evolviamo ed evoluzione positiva sia per tutti noi!

Pietre e cristalli straordinari

Splendidi vero? (Cliccate sulle immagini per vederle meglio) Capolavori di Madre Natura. Un opale che sembra contenere il Creato intero, la tormalina anguria, proprio come una fetta di anguria e un geode immenso di ametista, ci dormirei dentro se non fosse per le punte…E l’ultima pietra, è una foto di una fluorite che ho a casa, ma attenzione non è stata tagliata, si formano proprio in questo modo. Ogni pietra, ogni cristallo contiene milioni di anni di storia, di pressioni inimmaginabili, terremoti, inondazioni. Ogni sua molecola contiene una forza straordinaria che generosamente offre a chi la accosta semplicemente al suo corpo. Ha il potere di riorganizzare le nostre energie, conservando la sue caratteristiche particolari. Di cristalloterapia parleremo un’altra volta, stasera volevo solo mostrarvi qualcosa di splendido per ricordarci la bellezza della vita. Vi saluto e vi abbraccio con questa immagine dell’ossidiana arcobaleno…

Una Stonehenge all’Isola del Giglio e il canto delle piante






Una fuga di appena due gorni all’isola del Giglio, che ho sempre desiderato vedere, anche perché mio padre si chiamava Giglio. E’ un’isola bellissima, con i suoi massi di granito che ricordano la Sardegna, ma più verde. Sdraiarmi sulla spiaggia del Campese mi ha dato la gioia di trovare infiniti micro cristalli, perfettamente formati, come quelli usati in cristalloterapia. La mattina dopo l’arrivo, trovo un volantino che propone di ascoltare il suono delle piante. Desideravo fare l’esperienza da almeno 30 anni. Sapevo che era possibile solo nella comunità di Damanhur a Torino…E invece, “l’isola di papà” era pronta a regalarmi l’esperienza. Ora è in vendita un dispositivo chiamato “Plantsplay” a questo link: https://www.plantsplay.com/, che permette a tutti di “sintonizzarsi” come non mai con il regno vegetale. Basta collegare due sensori alle foglie e si può ascoltare la melodia di ogni pianta. E’ straordinario sentire la differenza di suono e di frequenza, quando si accarezzano le foglie. Ho voluto toccare un leccio, già abbastanza provato da diversi tagli e lui si è ammutolito di colpo. Mi è bastato staccarmi e chiedergli, in cuor mio, il permesso e la musica è cambiata di colpo. Se volete sentire come ogni pianta ha note sue particolari, eccovi uno dei diversi link su youtube: https://www.youtube.com/watch?v=F3GgGL8IT3I Ma mi aspettava un’altra graditissima sorpresa…La guida, Marina Aldi, come se ci conoscessimo da sempre, ha iniziato a parlarmi di un incredibile sito archeologico dell’età del Bronzo, chiamato: “La Cote Ciombella” scoperto e custodito da lei. Le corrispondenze astronomiche, la disposizione delle pietre, l’orientamento, tutto coincide con la nota Stonehenge. L’indomani mi sono ovviamente precipitata a visitarlo e l’energia del luogo mi ha letteralmente rapita. Tutti mi dicevano quanto fosse luminoso il mio sorriso e come avrebbe potuto essere il contrario, in un luogo dalla vibrazione così potente. Appena saremo fuori da questa prova, organizzeremo un viaggio. Grazie Marina Aldi, mi hai fatto scoprire un vero tesoro. Per contattare Marina Aldi, guida turistica ambientale e guida parco: https://www.facebook.com/Isola-del-Giglio-Escursioni-1475213899425114

Per informazioni storiche: http://www.vivilamaremma.net/it/la-cote-ciombella-2/

https://www.greenreport.it/news/aree-protette-e-biodiversita/isola-del-giglio-inaugurazione-del-primo-itinerario-archeologico-preistorico-la-cote-ciombella/

Usano le nostre paure e rabbia Contro di noi…Riprendiamoci il nostro potere

Il clan del potere ha una conoscenza PROFONDISSIMA dell’animo umano, dei meccanismi su cui fare leva per impadronirsi della volontà delle masse e piegarle al proprio volere. Già vent’anni vidi dei filmati raccapriccianti sul come hanno torturato, anche fino alla morte, guaritori, curanderos e sciamani per carpire tutti i segreti e le leggi energetiche che governano l’anima, la mente e il cuore di ogni essere umano. La ricerca del potere assoluto era già forte ai tempi di Hitler, basti pensare all’esonazismo. Oggi tutto questo viene affiancato dalle neuroscienze e da ogni sorta di dottrina che sveli i meandri più reconditi delle nostre menti. Ricorrono a questi mezzi perché l’esperienza insegna che altri metodi, più diretti, innescano la ribellione dell’essere umano, perché deve garantirsi la sopravvivenza…Allora plagiano, manipolano e cercano di sviare le coscienze per TENERCI VOLTUAMENTE IN UNO STATO DI PAURA, DI RABBIA E DI SMARRIMENTO. Fanno in modo di metterci gli uni contro gli altri, affinché auto annientiamo il nostro potere. Sanno benissimo quanto sia facile succhiare energia a chi si trova in questi stati d’animo. Proprio questa energia, l’energia dell’inconscio collettivo, permette loro di esistere anzitutto e di perpetrare i loro disegni oscuri... Loro saranno mefistofelici…Ma noi non siamo mica imbecilli! Con grande sforzo, perché ce la stanno mettendo tutta, sotto moltissimi aspetti ( le leggi Cosmiche non ci mettono mai davanti a una prova che non siamo in grado di superare) possiamo sottrarci a questo gioco malvagio e perfino ribaltarlo: ANDANDO OLTRE. In che senso andare oltre? Occorre impegnarsi su più fronti e ricordiamoci sempre, vi prego, che abbiamo molte più risorse e forze di quel che ci hanno fatto credere. Prima di tutto (anche se sembrerà strano ad alcuni) ANDARE CONTRO UNA COSA LA RAFFORZA. Nelle arti marziali si fa in modo che l’energia di attacco dell’avversario gli si ritorca contro. Si aspettano la ribellione e sono già pronti ad affossarci definitivamente. Oramai chiunque abbia due neuroni tra le orecchie, ha capito le loro mire. Certo, continuiamo a firmare le petizioni, a partecipare alle manifestazioni, ma SENZA RABBIA E SENZA PAURA altrimenti gliela diamo vinta. Il male ha la sua funzione nel quadro infinito dell’esistenza, prendiamone atto e vediamo cosa ha da insegnarci, senza investirlo di altro potere. Non permettiamo al nostro ego di sentirsi ferito…IGNORIAMOLI (a livello energetico) e basta. Concentriamoci, per quanto possibile, soprattutto a livello mentale, emotivo e spirituale (nelle nostre meditazioni , preghiere e visualizzazioni), su una situazione GIA’ GUARITA. Cerchiamo di sentire profondamente dentro di noi la gioia e la gratitudine di poter riabbracciare tranquillamente gli amici che incontriamo per strada, la serenità di una nuova abbondanza, la felicità di sentirci finalmente più liberi anche di sviluppare progetti e lavori impensabili oggi, la meraviglia di vedere un pianeta rispettato che rifiorisce. Noi siamo la maggioranza e di fronte all’Universo, il libero arbitrio, la volontà e le scelte (anche se al momento sono ancora a livello energetico) di ogni persona, valgono quanto quelle di chiunque altro e non importa se questo “altro” è un potente della terra. Noi siamo miliardi, loro una manciata, il nostro potere è sconfinato rispetto al loro. Ma soprattutto, cerchiamo di essere solidali tra di noi. Lasciamo cadere le guerre tra poveri, non importa se il vicino ha tanta paura da mettersi la mascherina perfino in casa. Lui ha le sue paure e noi le nostre. Quando una situazione o una persona ci fa perdere le staffe è perché va a stimolare qualcosa d’irrisolto dentro di noi. Tutti ci fanno da specchio, tutti ci mettono di fronte ai nostri sospesi e tutti sono il maestro del giorno. Teniamo alte le nostre vibrazioni guardando e facendo cose belle e costruttive, ascoltando musica o facendo qualsiasi cosa ci dia gioia e serenità. Proviamo a migliorarci, a lavorare su noi stessi, a prendere coscienza di qualcosa di diverso ogni giorno. Questa Luce, questa forza rischiara e neutralizza l’oscurità. Teniamoci stretti, sosteniamoci con tutte le nostre imperfezioni, che ci rendono così umani e capaci di compassione. La solidarietà, l’energia positiva, luminosa e amorevole getta le basi di una nuova condizione e più siamo, più velocemente si attuerà…Pardon, si ATTUA

Roy Martina…Successo già scritto nel suo tema astrologico. Tutto dipende veramente da noi?

Roy Martina, nato il 29 settembre 1953 a Curaçao, il famoso insegnante esoterico, olistico, motivazionale che miete successi in tutto il mondo. A me è molto simpatico e si sente che cerca di trasmettere veramente strumenti e conoscenze importanti, che possono migliorarci la vita. Però, caro Roy, se guardo il tuo tema astrologico di nascita, vedo che sei nato con la camicia, il gilet e il cappotto. Mi chiedo se tu ti renda conto di quanto tutto sia davvero più facile per te. NON VOGLIO SCORAGGIARE NESSUNO, tutti, ma proprio tutti, lavorando su di sè stessi, possono e devono migliorare le proprie vite, ma il tema astrologico di Roy è proprio “sfacciato”!!! Perché? Potrei già fermarmi al primo aspetto di fortuna e avanzerebbe, ma lui ne ha parecchi!

  • Giove trigono Saturno …Ok basta così! E’ uno degli aspetti più positivi in assoluto, lo chiamo il paracadute cosmico. Qualsiasi cosa accada, se la cava sempre. Dà la possibilità di realizzarsi pienamente.
  • Giove opposto all’ascendente: assicura quasi sempre ottima salute fisica. Sì Roy prenderà integratori e visualizzerà positivamente il suo corpo, ma in realtà ha già il “gene di Churchill”, potrebbe bere, fumare e straviziare senza gravi conseguenze.
  • Luna sestile Venere: indice di successo grazie anche ai modi affascinanti , il bell’aspetto e capacità creative
  • Giove trigono Nettuno: riesce a percepire l’energia direttamente dalla Fonte Cosmica….Visioni mistiche, ideali…Devo continuare?
  • Giove sestile Plutone: persistenza, grinta, risolutezza, ricchezza assicurata in età adulta
  • Venere congiunto Marte: autostima alle stelle letteralmente. Un’energia di sicurezza in se stesso e nel mondo, che già di per sè spalanca molte porte. Un pochino permaloso, ma gli passa subito. Qualche difettuccio deve averlo pure lui…
  • Mercurio congiunto Nettuno: intuizioni straordinarie, abilità mistiche, un’ampia visione del mondo

Seguono ancora altri aspetti di compassione, gentilezza, doti filosofiche, armonia, desiderio di piacere, ma abbiamo capito quante benedizioni fioccarono su di lui al momento della nascita. Le ha meritate tutte e anch’io lo benedico, perché aiuta davvero tante persone. Ricordo soltanto che se non otteniamo subito i “risultati” che ottiene Roy, dopo una meditazione o una visualizzazione, NON avviliamoci, lui ha molte risorse in più del 98% della popolazione mondiale…E con tutto ciò continua a impegnarsi, a studiare, a ricercare. Caro Roy Martina, immagino tu sia consapevole dei doni di cui disponi sin dalla nascita…Ricordati, ogni tanto per favore , che molti li stanno conquistando con fatica, lentamente.

Coccole straordinarie per i nostri soci…Un filo di olio tiepido che accarezza la testa

L’antico massaggio ayurvedico Shirodhara

Un filo sottile di olio tiepido e profumato, che scorre lungo la fronte, abbracciando la testa…Una delizia indescrivibile. La stanchezza, i pensieri, le tensioni scivolano via assieme all’olio, lasciando spazio a visioni, intuizioni che aiutano ad andare “oltre”, liberando il terzo occhio . Distende la pelle del viso, aiuta il sistema nervoso, utile per i disturbi legati alla testa, benefico per occhi, naso, gola e orecchie. Una delle mezz’ore più belle della vita. Sono stata la prima a sperimentare l’antico massaggio ayurvedico Shirodhara, sotto la supervisione di un’amica esperta, appena è arrivato il Dhara (il contenitore oscillante in ottone e rame, con la valvola per regolare il flusso dell’olio). Sarei rimasta sul lettino tutto il giorno…

“Tutto quel che sapete sul cibo è Falso”

Il fritto abbassa il colesterolo, mangia la pasta di sera, beviti pure un tè prima di andare a letto e la caprese non è per niente un pasto leggero…Alcune delle informazioni che troverete nel video della Dottoressa Sara Farnetti, medico internista. Lungi da me addentrarmi nella giungla delle diete, ma l’intervento della Farnetti può davvero sfatare alcuni falsi miti, come il bere molta acqua per ridurre la cellulite e spiegare alcune reazioni ormonali del nostro corpo. Potete anche consultare il sito e provare le sue ricette: http://www.sarafarnetti.it/

Eccovi il video: https://www.youtube.com/watch?v=RwB0kbugEag

Il mistero dell’acqua che non dovrebbe esistere…E neppure noi di conseguenza

Eccomi qui, composta al 90% di ACQUA a scrivere a voi, composti da altrettanta acqua… CHE NON DOVREBBE ESISTERE secondo le leggi della scienza. Me lo spiegò un biologo anni fa. L’acqua è composta da idrogeno e da ossigeno H2O , due gas e come proclama la scienza, l’unione di 2 gas NON può produrre un liquido…Eppure LE NOSTRE VITE, ASSIEME A QUELLE DI OGNI CREATURA SU QUESTO PIANETA, DIPENDONO DALL’ACQUA; DA CIO’ CHE LA SCIENZA DICE NON DOVREBBE ESISTERE. Mi fornì una spiegazione complicata che non riesco a riportarvi fedelmente. Mi ricordo solo che mi semplificò la spiegazione del processo , parlando di vulnerabilità, di una sorta d’innamoramento degli atomi che rende possibile il miracolo dell’acqua da cui dipendiamo totalmente. Gira in rete una lettera attribuita a Einstein rivolta alla figlia, in cui afferma che la forza primaria del Creato intero è l’Amore. L’Amore che rende possibile ogni manifestazione, ogni miracolo. Ricordiamoci che oltre a: essere stati generati della stessa sostanza di cui son fatte le stelle…Siamo pure composti da ciò che non dovrebbe esistere secondo gli uomini

Aiuto! Le tecniche di evoluzione spirituale maschili NON funzionano per le Donne

https://www.macrolibrarsi.it/speciali/femminile-e-maschile-le-differenze-scritte-nei-codici.php

Devo trasmettervi, care Donne, un’informazione particolarmente importante! Già un paio di volte durante gli infiniti seminari che ho seguito, mi è venuta questa chiara intuizione, ma nei giorni scorsi ne ho avuto conferma da una delle più grandi coach di energia femminile degli USA: Claire Zammit. Ricordo un mio netto rifiuto durante il corso sul labirinto. Mi venne una rabbia lì dentro e mi dicevo che, solo un uomo poteva aver inventato una cosa così assurda per arrivare da qui a lì. Non intendo affatto sminuire la valenza simbolica del labirinto e tanto meno la sua efficacia, ma, almeno in quel momento, la mia energia femminile non ne poteva più. QUASI TUTTE LE TECNICHE DI EVOLUZIONE SPIRITUALE, PER IL MIGLIORAMENTO DELLE NOSTRE VITE VENGONO DA…GURU MASCHI. Di conseguenza vanno benissimo per l’energia maschile, ma non (del tutto) per quella femminile…Da qui la nostra maggiore difficoltà, se non addirittura blocchi, nei nostri percorsi. Sin da giovanissima mi chiedevo come mai ai seminari c’era sempre circa il 90% di donne e l’insegnante era quasi sempre un uomo? Non parliamo poi dei testi classici di spiritualità, di alchimia, di esoterismo… Anche in questo aspetto della vita, ancora oggi è il maschile a influenzare in maniera sostanziale. IL PROBLEMA E’ CHE SIAMO NETTAMENTE DIVERSI ANCHE A LIVELLO SPIRITUALE, SOTTILE E LE ISTRUZIONI, GLI INSEGNAMENTI CHE NOI SEGUIAMO CON LA MASSIMA BUONA FEDE NON CORRISPONDONO ALLE NOSTRE QUALITA’ ENERGETICHE. Ch’io ricordi trovai solo un accenno negli antichi insegnamenti dello Yoga, dove sottolineavano che, il percorso interiore inizia dal cuore della donna e dalla mente dell’uomo. Non parliamo poi dei tanti divieti spirituali imposti alle donne e delle fantasie allucinanti sulla pericolosità energetica dei nostri periodi mestruali. Purtroppo molte delle tecniche, soprattutto quelle nuove che emergono sempre più, si focalizzano sull’uso del mentale e del suo controllo…La visualizzazione, la concentrazione su un solo aspetto da risolvere etc. etc. . Tutte qualità maschili. Come se non bastasse e poi prometto di arrivare alle necessità femminili, la scuola maschile insiste nel percorrere la strada contando solo su stessi. Uno dei primi libri che lessi a 15 anni diceva che la prima regola del “Mago” è il silenzio, quando invece le donne hanno proprio bisogno di riunirsi, di supporto reciproco per sviluppare, creare assieme, ciò che serve per il nostro collettivo (la famiglia, il gruppo di amici e noi stesse).Ci siamo sempre riunite con la scusa di sgranare i fagioli in campagna, di cucire o di cucinare, per raccontarci i nostri problemi, riderci sopra, tirare battute irripetibili e poi iniziare a trovare delle soluzioni, perché vogliamo che tutti stiano bene. Gli uomini invece andavano spesso a caccia da soli. MA NOI DI COSA ABBIAMO VERAMENTE BISOGNO per proseguire il nostro percorso in questo mondo così maschile? Secondo Claire Zammit (purtroppo quasi sconosciuta in Italia) dobbiamo agganciarci alle nostre aspirazioni interiori più profonde di amore, di interconnessione con il tutto, di empatia, di accoglienza, di servizio verso l’intero Creato, di nutrimento, di dolcezza, di tenerezza (assieme a molte altre qualità positive del femminino Sacro) e integrare questi aspetti laddove mancano nelle nostre vite (per infiniti motivi), affinché interagiscano spontaneamente, catalizzando ogni settore delle nostre esistenze.Noi “funzioniamo” così, facciamo almeno tre cose alla volta. Interconnettiamo tutto, su tutti i piani, sono gli uomini a essere settoriali. Nessuna critica, nessun giudizio siamo qui per integrarci , ma il primo passo è proprio cercare di capire come muoversi al meglio di ciò che siamo. Il femminile si arrende al maschile, lo accoglie e genera la vita. Siamo creative e le nostre intuizioni arrivano dove il razionale non può, perché la mente spesso limita. Ovviamente anche noi abbiamo una parte maschile e continueremo a praticare gli esercizi spirituali che conosciamo, ma ricordiamoci di integrare la parte più importante di noi stesse. Non è semplice riuscire ad agganciarci veramente alla nostra essenza femminile più autentica ed ancestrale, soprattutto nel mondo di oggi, totalmente permeato di regole maschili, ma appena questa prova collettiva del virus terminerà, perché niente dura per sempre, TORNIAMO A RIUNIRCI. Basterà la nostra semplice interazione energetica per risvegliare la Dea in noi. Ogni scusa vale, dal caffè al patchwork. Torniamo a essere in tantissime a fare la meditazione della Luna piena, nostra grande alleata dall’inizio dei tempi, affinché la preziosa energia femminile possa bilanciare ed equilibrare la vita di tutti… Siamo già tutti collegati a livello spirituale e ne ho conferma quasi ogni giorno; incontrandoci fisicamente ne moltiplichiamo il potere. Vi lascio il link con la spiegazione di Claire Zammit. Purtroppo è in inglese, ma sono certa che molte di voi potranno approfondire. Un abbraccio care Sorelle e che donna sarei, se non abbracciassi anche tutti i fratelli…

https://evolvingwisdom.com/fp/online-course/streaming/?utm_campaign=fp-7wk-9.2020-mrkt&utm_medium=email&utm_source=intmail&utm_term=email_opt0829

Storie d’Amori straordinari…Anche Astrologicamente

La prima storia è di un mio vecchio conoscente (all’epoca grande donnaiolo), che si rivolse a me, perché si sentì finalmente sopraffatto da un amore totalizzante. Volle farmi conoscere la sua dea, la quale durante una cena mi disse che: “Accarezzare lui è come accarezzare me stessa”. Non riuscivano a staccarsi per una frazione di secondo. Lui, sperando di essere rassicurato dalle mie analisi astrologiche di coppia, perché tutto gli pareva troppo bello per essere vero, mi chiese di studiare la loro sinastria di coppia. Iniziai a studiare i loro temi, li misi a confronto, ma non trovai nulla che potesse indicare una simile passione. Dovetti dedicarmi ad altro per rivedere la situazione con occhi nuovi. Trovarsi di fronte a certi temi astrologici e sinastrie di coppia, è spesso una grande sfida, perché come dicono anche i miei colleghi: “Non vogliono parlarci”. Dobbiamo entrare ancor più profondamente in noi stessi, per scovare la traccia, che svela il mistero di un amore tanto particolare, ma potente oltre la nostra immaginazione. ..E il giorno dopo: EUREKA! Che straordinaria possibilità di evoluzione personale e spirituale, poter affrontare il proprio ego nell’amore e prendere profonda coscienza di se stessi! Avevano l’ascendente esattamente allo stesso grado e segno ovviamente. Le loro personalità erano estremamente simili, al punto che ciascuno si era innamorato anche di se stesso…Che prova del destino. Conoscendo lui, iniziai a parlargli dell’effetto specchio nei rapporti ,di cui non sapeva nulla e dovetti avvertirlo che c’era il rischio che la storia non sopravvivesse ai primi litigi a meno che entrambi non iniziassero un profondo lavoro interiore, approfittando di questo incontro “magico”. Compito davvero ingrato. Mi chiamò un paio di mesi dopo per conforto, ammettendo che non riusciva più a sopportare di vedere atteggiamenti suoi in lei.. Da lì a poco, ciascuno ha incontrato il proprio compagno di vita, perché le “forze” hanno comunque lavorato nel profondo, spazzando via ostacoli inconsci verso l’amore.

L’altra storia mi commuove non poco . Una bella e solare ragazza girava il mondo facendo campionati internazionali. Incontra un mio parente e decide di lasciarsi la vita precedente alle spalle per amor suo. Nonostante le notevoli difficoltà esterne, il loro amore prospera. Non potei fare a meno di studiare anche la loro sinastria, perché, poter vedere da vicino determinati aspetti nelle persone e nelle coppie, è un riscontro molto importante per chi studia l’animo umano. Anche qui, la sinastria fu particolare. L’unico, ripeto l’unico aspetto della coppia era la congiunzione esatta di Venere. Ciascuno aveva Venere esattamente allo stesso grado e null’altro (astrologicamente parlando). Intendevano, vedevano, sentivano e vivevano l’amore allo stesso modo. E’ strano che una coppia regga con solo questo aspetto, ma il loro amore continuava. La presenza di questa donna era una benedizione per tutti, me compresa. Dopo più di 20 anni di prove, quando finalmente avrebbero avuto la possibilità di vivere liberamente, senza pesi opprimenti il loro rapporto, lei viene a mancare prematuramente. Aveva sostenuto e accompagnato il suo amore durante le decadi di prove sempre col sorriso, poi la sua anima sapendolo libero dagli ostacoli, è stata chiamata a proseguire altrove. Ciao tesoro, grazie…

Antique books (also in English), stamps and more for sale at the 5 Lands, Italy

If you are here on holidays in this wonderful place, the Five Lands, La Spezia or in Tuscany, I will be glad to show you my private collection of antique, rare and old books for Sale. Several are in English, others in French, Latin, Italian and a particular scrap book in German. You can also order online, I ship worldwide.

Here is the list of books, stamps : http://lexlibris.altervista.org/prima-bozza-di-elenco-delle-opere-per-argomento-e-ordine-alfabetico-autori/

At this link you will find many other photos. Please contact me for any information: maria_lux@virgilio.it

Phone: (39) 3474431633.

Gruppi “spirituali” convinti di essere più evoluti e il Gesù Tibetano



Proprio ora che dovremmo essere tutti più uniti che mai, essere veramente l’UNO che tutti vanno decantando, per aiutare l’umanità dilaniata sotto troppi aspetti; continuo ad assistere a scene, giudizi e credenze di chi crede di detenere la verità assoluta. Molti cattolici in primis, che vanno dicendo che la religione cattolica è SUPERIORE a qualsiasi altra, grazie alla figura di Gesù. Poveraccio, ogni volta che lo dite lo mettete di nuovo in croce. Dio, Padre amorevole, onnisciente, onnicomprensivo, Creatore del Cielo e della Terra, ha voluto scegliere proprio voi come suoi figli prediletti relegando di tutti gli altri suoi figli nel mondo a una religione di second’ordine, che non li porterà mai (secondo troppi cattolici) più di tanto vicino a Lui, perché non hanno l’aiuto di Gesù??? Sì. sì tutta brava gente rispondono, vanno rispettati, ma NOI…MA CI RENDIAMO CONTO O NO? Se la religione dovrebbe portarci all’espressione e manifestazione più alta, amorevole, compassionevole ed evoluta di noi stessi, verso ogni fratello/sorella del mondo, abbiamo poche speranze. E’ anche vero che laddove converge molta Luce è inevitabile che si richiami la controparte. Comunque, per chi non si cura d’informarsi su un buco di ben 18 anni nei vangeli, sulla vita di Gesù, dei quali non si fa una sola parola sulle Sue attività; pare proprio sia stato in Oriente a studiare con gli Esseni, in Tibet e in diversi altri luoghi. Non a caso i Musulmani lo chiamarono : “Il grande viaggiatore“. Eccovi un link di approfondimento che spiega anche le molte “contaminazioni”, direi piuttosto integrazioni, tra le varie religioni: http://lanostrastoria.corriere.it/2017/04/09/la-leggenda-del-pellegrinaggio-in-oriente-di-gesu/

Il titolo definisce la storia di Gesù come leggenda, ma vi garantisco d’aver appreso queste informazioni più di una volta, da più fonti. Purtroppo vige lo stesso atteggiamento e credo, in troppi gruppi olistici, new age, alternativi etc.etc. Ognuno crede di essere meglio, più puro, più autentico, più evoluto, più nella verità e implicitamente scoraggia i suoi membri a mescolarsi con gli altri. Amo molto una frase del filosofo Rumi : “La verità è uno specchio caduto dalle mani di Dio e andato in frantumi. Ognuno ne raccoglie un frammento e sostiene che lì è racchiusa tutta la verità. ”

Mi chiedo: Se proprio ciò che dovrebbe aiutarci ad aprire i nostri cuori verso ogni forma di vita del Creato, ci porta qualche volta (non sempre per carità) proprio alla chiusura, chi dobbiamo incolpare? Noi Stessi e il nostro bisogno di regole, di riconoscimenti, di barriere iper protettive, di protezione dall’ignoto e di nutrimento per i nostri piccoli e al contempo immensi EGO! Veniamo tutti dalla stessa sorgente energetica, siamo tutti poveri pellegrini in cammino verso casa, diamoci una mano. Cari operatori della Luce, per favore, dobbiamo essere tutti coesi , come fanno gli operatori oscuri, che uniti, ottengono i risultati eclatanti che vediamo. E’ l’intento dell’amore che conta, che poi uno mediti, l’altro preghi, canti i mantra, si sieda a testa in giù, digiuni, non importa. Ognuno ha la sua “leggenda personale”. Uniamoci nel cuore, aldilà di qualsiasi preconcetto, tempo, spazio e dimensione per collaborare uniti. Un abbraccio immenso a tutti!

Come Contattare o spostare la tua VIVAXIS per avere più energia (tecnica quasi sconosciuta in Italia)…

Studiando altre tematiche, mi sono imbattuta nella straordinaria scoperta della Vivaxis, che mi ha entusiasmata. Purtroppo non esistono libri sull’argomento in italiano. Cos’è la Vivaxis? Per spiegarla nella maniera più semplice, posso dire che è la nostra riserva personale e unica, di energia magnetica terrestre. Si trova nel luogo dove nostra madre ha passato le ultime settimane di gravidanza e dove noi abbiamo vissuto le prime settimane della nostra vita.

Nei link di approfondimento che vi lascerò a fine articolo (potete usare il traduttore google), vedrete che l’energia della nostra vivaxis è perfino nelle nostre ossa. Qualcuno la definisce il nostro OTTAVO chakra. E’ una sorta di cordone ombelicale che interagisce continuamente con noi, ovunque ci troviamo sul pianeta, anche a migliaia di chilometri di distanza. Fu individuato da Fran Nixon negli anni 60 e anche Judy Jacka ne parla nei suo libro “The Vivaxis Connection”, dove sostiene che molte malattie inspiegabili siano dovute a una cattiva interazione con il nostro Vivaxis, oppure al bisogno di spostarlo. Se siamo nati in un luogo, che negli anni si è fortemente degradato, possiamo in uno stato meditativo, visualizzare questo cordone energetico e spostarlo in un luogo energetico molto più adatto. Anni fa m’interessai all’astrologia di rilocazione. Ovvero quel ramo dell’astrologia, che attraverso una serie di calcoli complicatissimi, perfino per me, astrologa da una vita, permette di individuare i luoghi della terra più propizi dove vivere. Consiglio spesso a chi si rivolge a me per la propria rivoluzione solare (il tema natale del proprio compleanno che influirà sull’anno a venire) di spostarsi già dal giorno prima del compleanno fino a quello seguente, sia per smuovere le energie, sia per mitigare alcuni aspetti in arrivo. Ma torniamo alla Vivaxis e come contattarla. Occorre munirsi di pendolino o di bacchette da rabdomante se preferite, a meno che non viviate ancora nella casa dove siete nati, nel qual caso, siete già nel luogo della vostra vivaxis. Mettetevi in piedi e lentamente ruotate di pochi gradi fino a quando il pendolino o le bacchette vi indicheranno la direzione dove si trova la vostra vivaxis (vedi la seconda foto). Chiedete a Madre Terra, alle vostre guide e angeli di collegarvi con la vostra vivaxis e di armonizzare il vostro rapporto con lei. Sentirete l’energia che inizia a salire dal vostro piede sinistro, fino alla mano sinistra e poi dal piede destro. Alcuni dicono che arrivi fino al plesso solare per poi uscire dalla mano destra. Il nostro interagire con la vivaxis, migliora anche l’ambiente in cui si trova e viceversa, perché tutto è collegato e unico al contempo…Quanto è straordinario questo infinito disegno della vita! Provateci vi prego, è una sensazione meravigliosa ed è un altro immenso dono di cui disponiamo!

https://www.aetherforce.energy/linking-to-your-vivaxis-by-m-carol-assa/

http://www.fengshuidana.com/2015/09/11/this-incredible-thing-called-the-vivaxis-how-to-use-it-to-thrive/

Si può iniziare il percorso interiore anche con pochi soldi! Niente scuse…

(L’immagine dell’Angelo della Buona Volontà è del Gioco della Trasformazione di Findhorn, che svolgiamo presso l’associazione.)

Ahimè, soprattutto dopo la pesante prova del lock-down, sempre più persone, di cui parecchie che soffrono di fibromialgia, si rivolgono a me. So bene cosa significhi soffrire, anche di dolori muscolari atroci, perché per ben 12 anni è stato uno stillicidio per me…Ma passo dopo passo, sono guarita. Cerco di dare una mano a chi sta male, ma sfortunatamente alcune persone, vorrebbero, anzi alcuni pretendono, che tiri fuori la bacchetta magica, via messenger e li guarisca con la mia sola presenza via etere all’istante. Accampano la scusa che non hanno soldi per iniziare un percorso interiore…Indispensabile per prendere coscienza delle cause inconsce della fibromialgia e di parecchi altri problemi della vita. Se mi contattate su messenger significa che avete internet e su internet, moltissime persone hanno messo a disposizione talmente tante informazioni e strumenti preziosi come: meditazioni (vedi youtube), ebook, articoli colmi di suggerimenti , rituali di guarigione e tanto altro ancora. Già solo iniziando ad applicare con impegno e buona volontà questi mezzi, si può arrivare a sciogliere blocchi impensabili, si può acquisire maggior energia, armonia, forza interiore e pace. Esistono addirittura le meditazioni specifiche per il rilassamento muscolare. Certo dovete fare tutto quel che vi dicono i medici, ma intraprendere anche un percorso di autoconsapevolezza è un supporto immenso. Lo stesso vale per chiunque senta il bisogno di migliorare la propria vita. Gli antidolorifici attenuano i dolori, ma non guariscono le cause. Prendete carta e penna e iniziate a prendere nota di quando sono apparsi i dolori, cosa era successo? E andate a ritroso per scovare gli altri traumi (anche familiari collegati). Forza ce la fate! Io ero sola, non si capiva cosa fosse la malattia all’epoca, non si parlava di fibromialgia, mi dicevano che ero isterica. Da sola, senza comprensione da parte di nessuno, neppure dei medici e dovendo lottare per affrontare i problemi che avevo…Con l’aiuto del Cielo, mi sono impegnata con tutta me stessa, perché l’unica alternativa era lasciarmi andare totalmente. Se ce l’ho fatta io, ce la potete fare anche voi!!!

Per aiutare le persone a destreggiarsi nelle giungla delle terapie alternative un scritto un vademecum che dà le basi indispensabili per evitare di perdere tempo e soldi : Abbecedario Esoterico costa appena 4,88 euro l’ebook

https://www.ilgiardinodeilibri.it/ebook/__abbecedario-esoterico-ebook.php?id=87460

Ho pubblicato anche un libro sul come migliorare la Fibromialgia anche questo costa meno di 5 euro: https://www.ilgiardinodeilibri.it/ebook/__guarire-dalla-fibromialgia-e-dai-dolori-diffusi-ebook.php

NON è tutta causa tua! Come dicono tanti Guru New Age…

Non è un alibi per non lavorare su di sé ...

ATTENZIONE: QUESTO ARTICOLO NON VUOLE IN ALCUN MODO FORNIRE MOTIVAZIONI PER SMETTERE (O NEPPURE INIZIARE) UN LAVORO DOVEROSO SU SE STESSI! VUOLE SOLLEVARCI DA SENSI DI COLPA, D’INCAPACITÀ E DI FRUSTRAZIONI INUTILI E APRIRE MAGARI UN NUOVO SPIRAGLIO!

Mai scritta una premessa simile, ma ben lungi da me demotivare un percorso di crescita e di miglioramento personale. Ma visto che oggi i Guru famosi ripetono continuamente che : tutto dipende da te e ne vedo continuamente le conseguenze disastrose, trovo doveroso ricordare alcune cose importanti.

  1. Ogni anima ha un suo percorso unico e irripetibile e questo lo sottoscrivo anche in veste di astrologa quale sono. Alcune prove sono SCRITTE, come alcune caratteristiche, doti, pregi e difetti su cui lavorare nell’arco della vita. Il modo di pensare pseudo New Age, che spinge a criticare subito chiunque sia nei guai (perché è tutta colpa sua…Perché tutto dipende dalle tue vibrazioni, dalla legge di attrazione, causa/effetto, le visualizzazioni, pensiero positivo etc.etc. ) oltre a essere poco compassionevole, perché chiunque può cadere, non è sempre vero. Puoi perdere anni “lottando”, impegnandoti in tutte queste tecniche, ma se quel che chiedi NON è in armonia con i piani della tua anima, i risultati saranno scarsi. Conosci te stesso prima di tutto, osserva la tua vita, i tuoi talenti, ascolta le profondità del tuo cuore e poi chiedi alla tua anima di guidarti per assistere ai miracoli.
  2. Nell’arco delle varie incarnazioni dobbiamo sperimentare tutto e il suo opposto. Perché solo dopo che sei stato all’inferno capisci davvero che, siamo contemporaneamente tutto e niente, cosa che amplia la compassione e la visione della vita, in maniera esponenziale.
  3. Già arrivando qui sulla Terra, ti ritrovi con: il karma della nazione nella quale nasci, quello della tua razza, del tuo sesso, della tua famiglia, quello personale CHE VA A INTRECCIARSI CON IL KARMA delle persone che ti saranno vicine nella vita, oltre a un piano Divino (spesso pieno d’imprevisti) di cui non ricordi nulla , perché stabilito prima della tua nascita. Come se questo non bastasse, in brevissimo tempo, ti vengono riversati addosso infiniti condizionamenti, giudizi, convinzioni limitanti e mettiamoci pure qualche trauma.
  4. Mi rendo sempre più conto che anche i tempi di sviluppo, di espansione interiore, seguono delle misteriose regole. Alcune di esse si vedono nei temi natali delle persone…Ma possono essere spesso legate ad altre persone. Esistono altri piani, non si sa nemmeno quanti ,che prevedono un lavoro animico assieme ad altre anime, che a loro volta, condizionano il tutto, anche per quanto concerne i tempi. (vedi articolo sul gruppo delle anime: http://www.associazioneculturalerespiromentale.eu/2020/06/17/il-gruppo-delle-anime-a-cui-apparteniamo-plasma-parte-del-nostro-karma/
  5. Questa pseudo New Age è sempre lì a dirci quanto dobbiamo essere felici e realizzati anche a livello materiale. Sì, siamo tutte creature Divine e ci meritiamo il meglio, ma alle nostre anime interessa soprattutto quanto cresciamo spiritualmente, quanto riusciamo a liberarci dai lati negativi del nostro ego, dall’attaccamento alla materia in ogni senso. Non sei evoluto, perché hai la villa dei tuoi sogni . Sei evoluto quando hai la pace nel cuore, nonostante tutto e tutti.
  6. Esistono anche delle anime che hanno dei compiti impensabili e mi riferisco ai maestri oscuri. Quelli che ti fanno volutamente del male per farti crescere. LE PROVE NON FINISCONO MAI!
  7. A volte occorre proprio scontare, perché non sappiamo mai cosa abbiamo combinato in altre vite o a chi o cosa, serve che attraversiamo certe prove.
  8. Anche la questione che attiriamo ciò che siamo…Attiriamo chi ci deve portare un insegnamento, un accrescimento o un’anima del passato con cui dobbiamo ancora fare i conti. Certo, più impariamo, più siamo disposti a rivedere i nostri comportamenti, le nostre mancanze, meno incontri spiacevoli avremo.

NON E’ TUTTA COLPA NOSTRA se le cose vanno in maniera totalmente diversa da come avevamo immaginato oltre al fatto che, alcune prove sono collettive (ne stiamo ancora attraversando una). Detto tutto ciò, che è moltissimo, QUAL’E’ LA NOSTRA VERA LIBERTÀ’ DI SCELTA? Il famoso LIBERO ARBITRIO. QUAL’E’ LA NOSTRA VERA POSSIBILITÀ’ DI MIGLIORARE a livello personale e DI INTERAGIRE AL MEGLIO CON L’ESISTENZA?

Prima di tutto siamo completamente liberi d scegliere come reagire alle circostanze della vita. Anche nelle situazioni più assurde e terribili , il fine è sempre per il nostro bene, seppure possa sembrare difficile da vedere, da capire e tanto più da accettare. C’è sempre un insegnamento, una possibilità di scoprire lati di noi stessi che possiamo superare, di capire l’animo umano e meccanismi che non conoscevamo, diventando più forti e migliori.

Secondo: Non siamo mai soli. Disponiamo d’immensi aiuti sia angelici sia umani. Siamo sempre protetti affinché non intervengano eventi che potrebbero compromettere i disegni Divini per noi e ogni essere umano è parte di un disegno.

Terzo: lavorare, lavorare, lavorare su noi stessi in ogni modo possibile e oggi esistono tecniche (anche gratuite), che accelerano moltissimo lo scioglimento di antichi blocchi, traumi e limiti personali. Nel coltivare l’amore per noi stessi e la vita, c’è sempre un ritorno positivo. RICORDARCI CHE NON CI VIENE MAI DATO UNA PROVA CHE NON SIAMO IN GRADO DI SUPERARE. Esiste un’attenta regia che veglia continuamente.

Quarto: il più importante – ESSERE CERTI CHE IL SUPERAMENTO E’ GIA’ SCRITTO! L’Universo ci fornisce i mezzi, le forze e le abilità assieme alle prove. Il dramma è quando non capisci, oppure ti sembra di ripetere gli stessi errori. Confrontarsi con persone di fiducia è fondamentale, è un arricchimento reciproco. Se lavori sinceramente su te stesso, può sembrare che l’errore, se di errore si può parlare, sia lo stesso, ma in realtà è un’energia a spirale, come se si ripetesse la cosa, ma a un livello superiore. Con pazienza, costanza e anche tenerezza verso noi stessi, possiamo arrivare a compiere miracoli! QUINDI, CARI TUTTI, BASTA CON I SENSI DI COLPA indotti da una certa New Age, se non arriviamo subito a essere belli, sani, ricchi, amati, realizzati e soprattutto BASTA GIUDIZI! Dietro “le quinte” si svolgono scenari inimmaginabili. Con ciò proseguiamo ancor più fermamente il nostro percorso di crescita, consapevoli che stiamo agendo in ambiti, dimensioni e livelli oltre ogni nostra immaginazione, perché siamo un tutt’uno.

Il Gruppo delle anime a cui apparteniamo plasma parte del nostro Karma…

Appa

Gruppi di anime, famiglie di anime…Difficile distinguere i confini a certi livelli; ma veniamo al come ci influenzano e a come noi influenziamo il resto del gruppo. Premessa: “siamo un tutt’uno” viene ripetuto in continuazione. Certo siamo tutti generati dalla Fonte, “fatti della stessa materia di cui son fatte le stelle” e sotto molti punti di vista: siamo tutti fratelli sotto lo stesso cielo. Ma…Poi subentrano i COMPITI COSMICI. Stiamo parlando di gruppi di anime che spesso nemmeno si conoscono (a livello umano) tra di loro. Non è neppure detto che siano tutte incarnate in contemporanea! Una può vivere in Australia, l’altra in Sud Africa, una a Milano e forse non si incontreranno mai…Ma la loro evoluzione è CONNESSA all’evoluzione, l’operato e la consapevolezza che OGNUNO compie e ricerca quotidianamente. Perché mai? Patti animici prima di nascere – qualità personali molto particolari e complementari a livello energetico- voti e promesse fatte (ciascuno per conto proprio) per portare avanti un tassello di un disegno infinitamente più grande e altri che solo il Divino conosce. Fatto sta che, l’unione energetica, crea un nucleo proprio che può sostenere o rallentare il nostro percorso individuale, anche in base alle necessità cosmiche del momento. Qualcuno penserà che ci mancava pure questa, ma vediamone i risvolti positivi. NOI POSSIAMO CHIEDERE IL SOSTEGNO DEL GRUPPO DELLE ANIME..E non è cosa da poco. Anzi, prendendone coscienza, rafforziamo e acceleriamo il lavoro che stiamo compiendo. Non importa se non abbiamo idea di cosa stiamo realmente creando o facendo assieme a una Rock Star del Burundi, un pescatore delle Hawaii, un panettiere argentino, un medico austriaco e una sarta calabrese. L’Universo conosce le particolarità uniche e irripetibili di ogni anima e come la loro interazione agisce sul pianeta intero. Non siamo mai soli in realtà e qualche volta, ci arrivano anche dei segnali per dimostrarcelo. Una volta mi arrivò un segnale incredibile di un imminente decesso. La sera mi venne detto di chi si trattava e sebbene non avessi mai conosciuto la persona, era in qualche modo legata ad almeno altre 3 che mi sono care. Come mai l’Universo ha voluto avvisarmi? Dopo ho capito il messaggio per me. Il sentiero è spesso arduo, soprattutto di questi tempi, ma quando iniziamo a intravedere quel che c’è dietro le apparenze…Viene solo voglia di proseguire. Buon cammino a tutti!

Segnali dal Cielo parlano di altre verità che verranno fuori…Rimaniamo centrati !

Mi dispiace molto, vorrei veramente essere messaggera di notizie migliori, ma analizzando assieme la situazione, troviamo maggior forza e ne comprendiamo meglio i meccanismi. Già l’anno scorso dovetti trovare il coraggio di tratteggiare la situazione che stiamo vivendo e devo dire, purtroppo, che la realtà non si discosta molto dalle previsioni: http://www.associazioneculturalerespiromentale.eu/2019/11/28/oroscopo-2020-la-scienza-concorda-con-lastrologia/

Come preannunciato, tutto il 2020 porta prove da superare (RICORDIAMOCI CHE TUTTO ANDRA’ MEGLIO NEL 2021 !!!) dobbiamo solo resistere! Siamo già frastornati da tutto il male che è venuto fuori , soprattutto se le nostre fonti informative sono onnicomprensive. Purtroppo, da un punto di vista astrologico, a causa anche all’eclissi solare, che si verificherà proprio poche ore dopo che il Sole sarà entrato nel segno del Cancro, il 20/21 giugno, in coincidenza con il solstizio d’estate, momento particolarmente potente da un punto di vista energetico, ci ritroveremo di fronte ad altre verità che erano ancora nascoste…Non lasciamoci cogliere dal senso d’impotenza che gli aspetti di Nettuno e di Marte potrebbero trasmetterci. Troppi pianeti assumeranno un moto retrogrado, che hanno proprio la funzione di farci riflettere sul passato e su quello che non va nelle nostre vite e nel mondo. A fine mese, Venere torna in moto diretto, migliorando le nostre relazioni interpersonali e MARTE entra nell’Ariete, lasciando manifestare, se non esplodere, tutta la forza trattenuta. In quel momento servirà saggezza, solidarietà e senso del bene comune, per operare assieme cambiamenti positivi per la collettività!!! Quel che verrà fatto o meno, avrà un peso determinante per i tempi a venire. Capisco, capisco benissimo, io per prima vorrei poter deporre l’armatura, perché sono stanca quanto voi, ma non è ancora giunto il momento. Ancora qualche mese, poi festeggeremo assieme. Altro avviso importante, vi sarà ancora più confusione, aspettiamo prima di credere totalmente a qualsiasi cosa! Non vedo l’ora di parlarvi di tempi migliori, perché è triste e faticoso fare la Cassandra di turno, ma spero che il detto: “Uomo avvisato mezzo salvato” sia vero. Ce la facciamo, uniti ancor meglio! Un abbraccio forte

Il fumo del bastoncino d’incenso parla…

L’incenso purifica gli ambienti e aumenta la capacità di concentrazione. E’ sacro, perché trasporta in alto, verso il Cielo, le nostre preghiere e lungo il percorso, ci dà indicazioni preziose.

Ovviamente per osservare correttamente il fumo dell’incenso, sia dei bastoncini, sia di quello in grani bruciato nell’incensiere, occorre farlo in assenza di brezza o di correnti in casa. Oltretutto, i rituali di purificazione indicano di chiudere porte e finestre durante le fumigazioni e di aprire soltanto dopo, per lasciar “uscire” le negatività.

Mentre brucia, tenendoci a circa un metro di distanza, possiamo leggere le indicazioni del fumo:

Se vedete un filo sottile di fumo dritto, che si dirige verso l’alto…VA TUTTO BENE, le energie sono armoniose

Se pur mantenendo la distanza dal fumo, si dirige comunque verso di noi…C’E’ BISOGNO DI UNA PURIFICAZIONE. Può anche trattarsi semplicemente di un’arrabbiatura, ma in quel momento l’incenso vuole dirci che non siamo centrati. Se dopo un bagno col sale grosso e l’aver recitato il salmo 90, la cosa si ripete, in maniera chiara, meglio approfondire.

Se il fumo sembra impazzito e crea dei vortici, sì al plurale, di solito ne crea due, è indice di pesanti negatività o in casa, o in uno degli oggetti vicino all’incenso e in qualche caso, anche sulla persona.

Se brucia come nell’immagine, il fumo rimane basso e crea una sorte di nube, è indice di pensieri pesanti, gravosi o di depressione. Qualche volta vuole pure indicare degli ostacoli sul percorso.

Nel caso il fumo indicasse energie negative, prima di preoccuparvi: pulite un po’casa, respirate a fondo cercando di centrarvi, pregate e recitate il salmo 90, chiamate l’Arcangelo Michele chiedendogli di liberarvi dalle negatività e solo dopo, riaccendete altro incenso per verificare (magari l’indomani). Spesso basta una sola “incensata” per trasformare le energie. Bruciando incenso almeno una volta alla settimana, possiamo fare un piccolo check up delle energie in casa e delle nostre.

Tecnica per tenere alte le vibrazioni in questo periodo e…

Troppe voci, troppi pareri contrastanti…Fa tutto parte della prova che stiamo vivendo. Torniamo all’essenziale: qualsiasi cosa stia accadendo, la prima cosa da fare è tenere alte le vibrazioni. Sì lo so, è difficile collegarsi alla Fonte da un bel po’ di tempo, ma è il nostro compito primario, ora più che mai, verso noi stessi e verso il mondo intero. Ma niente, nulla, può arrivare ai livelli dove arrivano le nostre anime. Sembrerà troppo semplice e probabilmente lo saprete già, ma ricordarlo di questi tempi può aiutare. VISUALIZZIAMO UN CONO DI LUCE (anche un filo di Luce va benissimo), CHE CI COLLEGA DIRETTAMENTE CON IL CREATO, Dio, che bypassa le interferenze . Ancoriamo i nostri cuori a questa Luce Divina e cerchiamo di non cedere di fronte a quel che sta accadendo. Non importa quel che ci dicono, molti sono preda delle paure indotte, dobbiamo perseverare per aiutare. Con il nostro impegno e scelta costante, la Luce si espanderà, portando chiarezza e guarigione alla situazione collettiva. Ce la facciamo! Vi abbraccio




La più bella invocazione all’Arcangelo Michele mai sentita (video)

E’ uno strumento prezioso soprattutto di questi tempi. Liberando noi stessi permettiamo che il processo si espanda. Ringrazio l’amica che me l’ha fatta conoscere. Scusate la mia assenza, sto lavorando su molte cose di cui vi parlerò. Un abbraccio

Ecco il link:

https://vimeo.com/372349881?fbclid=IwAR3tag3ViUD1gYlO07z3sWL-rr0jVa_BVSKPVqzllNe04C9acwoxe5NHUwY

Il DONO del Narcisista per le sue vittime e come usufruirne

Sebbene abbia già scritto oltre 270 articoli, sugli argomenti più svariati e curiosi, vedo che i più cliccati sono quelli che parlano d’amore, direttamente o meno. Purtroppo è un lungo periodo in cui i rapporti umani, in generale, sono più complicati. In questi giorni in cui abbiamo molto più tempo per dialogare con noi stessi, voglio condividere con voi quel che ho imparato a mie spese. Ho conosciuto sia il narcisista covert, sia quello overt (tanto per non farmi mancare niente da brava studiosa quale sono…Che bello riderci sopra!). In realtà ci fanno un grande dono. Ma quale dono, visto che sono pure avari? Un attimo di pazienza e ci arriviamo. Quando i primissimi tempi, il narcisista sembra perfino adorante mentre vi osserva, in realtà vi sta scannerizzando. E’ la parte più impegnativa della sua impresa. Vi fa sentire assolutamente libere di aprirvi, mentre lui/lei finge di mostrare la sua fragilità, i suoi bisogni. Siccome ha necessità di ricevere continuamente energie positive da una fonte esterna a sé, perché non riesce a entrare in contatto con se stesso, con la sua anima, sviluppa qualità pressoché diaboliche per carpire esattamente TUTTI I NOSTRI PUNTI DEBOLI E VULNERABILI, per poi cercare di manipolarci. Inutile parlare del come si svolgono le cose da lì a poco. Se state leggendo è perché ci siete passate. Ogni rapporto umano ci fa da specchio, ma sappiate che relazionarsi a un narcisista manipolatore, una volta che troviamo la forza di sganciarci dai suoi machiavellici artigli, ci dà la possibilità di affrontare INFINITI NOSTRI SOSPESI da guarire. Pensate a come faceva leva su di voi, in quale misura, in che modo. Nei primi momenti della relazione dava tutto ciò che avevate sempre desiderato, facendovi sentire felici e radiose. E’ questa la sensazione che si vorrebbe continuare a provare e il narcisista lo sa bene. Da quel momento in poi, inizia il suo gioco al massacro per vedere fino a che punto ha potere su di voi. Ma noi siamo sempre le stesse persone di quel momento! Involontaria-mente con una sorta di comando inconscio, il narcisista ha fatto venir  fuori la tutta la nostra bellezza …Ma “quella”  bellezza è sempre la nostra bellezza! Apprezziamoci noi, ora in totale sincerità, perché lui/lei lo faceva con falsi intenti e saremo ancora più belle in tutti i sensi! ECCO IL SUO DONO PER NOI! Per cogliere appieno il dono, dobbiamo perdonare il narcisista, perché la rabbia e il dolore continuano a tenerci legati a lui/lei. Il narcisista è un’anima sofferente che non vuole guarire. Non può mai rilassarsi, perché deve escogitare la prossima bugia da raccontare, trovare nuovi territori, perché sa di fare presto terra bruciata intorno a sé e inseguire almeno due o tre nuove prede, che lo distraggano dall’inferno che ha dentro. Ha bisogno di diverse vittime in contemporanea, perché ha un buco nero dentro di sé. E’ talmente incastrato nei suoi meccanismi di controllo, di paure, di rabbia che non si fida di nessuno, perché ha il terrore d’affrontare il suo lato oscuro. Solitamente ha subito un trauma nell’infanzia che ha bloccato il suo sviluppo emotivo; infatti quando urla le peggiori cose, se si riesce a distaccarsi un attimo, senza ascoltare tutte le atrocità che vomita, guardando oltre le apparenze, si vede un bambino che pesta i piedi, perché il mondo non vuole obbedire subito a ogni suo capriccio, ma che soprattutto non lo considera abbastanza, non lo ama abbastanza. Tutti noi abbiamo avuto dei traumi, non per questo andiamo a caccia di vittime a cui farla pagare, ma lui /lei è sempre lì, avvinghiato al suo dolore, che non vuol trasformare in alcun modo. Continua a comportarsi così, per sopravvivere a se stesso, al vuoto che non riesce mai a colmare, perché cerca sempre il nutrimento sbagliato; sebbene insegua sempre vittime amorevoli, con buone energie, perché ne intuisce la capacità nutritiva. Chissà quante volte avrà sedotto anime belle, che avrebbero potuto davvero dargli un aiuto prezioso nel liberarsi dalle sue catene, ma NON rientra nelle regole del gioco che si è auto imposto. Preferisce considerare gli altri come pedine di un suo gioco, che può manovrare a suo piacimento, illudendosi così di essere più forte e per nutrire il suo misero ego. In realtà è sempre più solo e non riesce a capire che starà sempre peggio, perché va contro ogni legge d’amore e della vita. Riesce nel suo intento seduttivo, perché in un primo momento s’invaghisce del nuovo “giocattolo” che ha tra le mani e questo lo fa sembrare sincero e convincente, ma il capriccio dura poco, come le dosi per i drogati. Anche lui è una vittima, ma di se stesso. Ringraziamolo per averci fatto scoprire una parte della nostra bellezza che non conoscevamo e affidiamolo all’Universo, affinché illumini la sua anima. Noi nel mentre, siamo diventate più forti e soprattutto consapevoli, della meraviglia che siamo.

Vi chiedo un regalo di Resurrezione…

Appena 2 pensieri per…

Da soli si può fare ben poco. Chiedo a voi, miei cari compagni di viaggio, di cercare di trasmettere anche questi due pensieri. Il primo è che è necessario che le fonti oscure vengano riconosciute e smascherate dalla maggioranza delle persone, AFFINCHE’ INIZINO A PERDERE VERAMENTE POTERE. Per citarne solo alcune: MES, 5G, Blu Beam, origini del virus, Nuovo Ordine Mondiale e così via. La paura di sapere ci rende solo più vulnerabili e manovrabili.

Il secondo pensiero è che lavorando sempre più su noi stessi, migliorandoci interiormente ed espandendo la nostra Luce, lasciamo sempre meno appigli all’oscurità per colpirci. Saremo sempre più forti, uniti, saldi in noi stessi e nella fede che può smuovere le montagne. Vi abbraccio di tutto cuore, vi auguro una Resurrezione nella luce, nell’amore, nella salute e nell’abbondanza. Grazie a ognuno di tutto. Ogni Bene!

Possiamo fare molto per vincere la prova del virus

Invocazioni, scudi naturali, accorgimenti spirituali e…

Più si lotta contro un problema, una situazione, una persona, più energie diamo proprio a ciò da cui vorremmo fuggire. E’ una delle leggi base di diverse discipline. Con questo NON s’intende che non bisogna lottare quando è il momento di farlo. Ci si riferisce al continuo logorio interiore, a quel sovrapporsi di idee, emozioni e sentimenti, che creano circoli mentali viziosi, che vanno tutti a beneficio del “male” che vorremmo debellare. Riscontriamo in maniera tangibile, fisica, questo concetto di base, anche, nelle infezioni da Covid 19. Uno dei problemi principali del virus (oltre alla sua estrema contagiosità- QUINDI PER FAVORE SEGUIAMO LE INDICAZIONI ) è che provoca una reazione smisurata del sistema immunitario, con tutte le sue disastrose conseguenze. Ora che dobbiamo affrontare questa prova (esistono sempre diversi motivi, di genere diverso in ogni frangente) avvaliamoci e ripetiamo spesso uno dei decreti più efficaci:

IO BENEDICO IL BUONO E IL BELLO DI QUESTA SITUAZIONE E CHIEDO DI VEDERLO SUBITO

Sì lo so, può sembrare paradossale, ma il benedire…Il dire bene…Anche dei momenti peggiori, ne attenua subito gli effetti nefasti. Anche Greg Braden spiega molto bene il concetto del benedire. Con questa affermazione benediciamo gli aspetti positivi, rafforzandoli e decretiamo (usiamo il nostro potere creatore) di vederne subito, anche a livello materiale gli aspetti positivi. Funziona perché, quando noi abbiamo veramente compreso il motivo della prova, non ne abbiamo più bisogno ed inizia a dissolversi. Non è sempre facile, sono la prima a dirlo, perché a volte, alcune situazioni possono metterci in ginocchio, ma con tanta buona volontà, troviamo il modo di rialzarci. Anche l’Hoponopono va benissimo, rispecchia lo stesso atteggiamento di base. E’ questo il messaggio più difficile tra trasmettere in momenti simili, ma è il più urgente e importante. Per quanto riguarda le nostre protezioni personali, dopo la preghiera e l’invocazione di protezione angeliche che già conoscerete (e il rimanere a casa, l’igiene e le distanze di sicurezza), l’assunzione di vitamina C e D, possiamo indossare quando dobbiamo andare a fare la spesa:

la SHUNGITE, pietra russa nera con spiccate qualità protettive, come pure l’ossidiana. Ricordatevi che vanno purificati ogni giorno…

Possiamo bruciare l’incenso in grani che disinfetta molto l’aria di casa. Eccovi il link di un medico che attesta l’efficacia dell’incenso, del propoli e degli oli essenziali : https://www.youtube.com/watch?v=QSnN8CO9cFc

Eccovi la ricetta dell’olio del Buon Samaritano: (vi prego di verificare se avete allergie, se siete incinte o se prendete farmaci incompatibili, perché gli oli essenziali contengono principi attivi come qualsiasi farmaco ). Va preparato nella misura di 1 a 5. Un quinto di oli essenziali (in totale rispetto all’olio di base – preferibilmente di mandorle). Si consiglia di dimezzare la quantità di olio essenziale di cannella, perché provoca più reazioni. Gli oli sono: Rosmarino, Cannella, Limone, Chiodi di Garofano ed Eucalipto.

Per chi non potesse usare gli oli essenziali i fiori di Bach, CRAB APPLE e WALNUT sono ottimali in questi casi. Per superare le paure collettive: ASPEN, per la paura specifica: MIMULUS e nei momenti acuti: ROCK ROSE.

Ovviamente nessuna indicazione vuole sostituire un parere medico, sono soltanto suggerimenti che possiamo integrare per agevolare un nostro processo interiore.

LAST BUT NOT LEAST: ANDRA’ TUTTO BENE! Ce la facciamo. Vi abbraccio