Come trarre Nuova Vita dall’Equinozio di Primavera e il Calendario Magico

 Oggi vedremo dei piccoli gesti che ci aiutano a ricollegarci con le incredibili  energie, che Madre Terra ci porge in maniera esponenziale, durante l’equinozio di primavera. Ogni cosa ha il suo momento e la sua durata, sebbene la vita assurda che conduciamo, cerchi d’illuderci del contrario, portandoci così tanti squilibri.  Non esistono più i momenti sacri collettivi,  di ricongiungimento con la nostra essenza, che ci spingono ad andare oltre, alla ricerca di quel che possiamo davvero essere, ritrovando un’energia e una gioia insperate! Mercoledì 21 Marzo è l’equinozio di primavera. L’inizio dell’anno astrologico sotto il segno dell’Ariete: la forza primordiale che spacca il seme, permettendogli di sbocciare, di giungere alla luce e di svilupparsi abbellendo il Creato intero. Come fluire assieme a questo momento magico per rinascere? Ovviamente nella maniera più “naturale” e semplice! Basta andare in un prato, in un bosco, o in qualsiasi altro luogo all’aperto amiate, salutando con rispetto e gratitudine il Creato e tutti i suoi spiriti. Va bene anche da soli, ma in compagnia si genera un’energia più forte. Accendete un lumino (attenzione al fuoco mi raccomando, non posso suggerire di fare dei falò, ma se avete un giardino…), e un po’ per volta, lasciate bruciare sulla fiamma, delle foglie secche di salvia bianca, oppure salvia normale e accendete un bastoncino d’incenso. Secondo la tradizione dei nativi americani si può aggiungere un pochino di tabacco, ma la cosa più importante è l’atteggiamento interiore di purificazione di se stessi. Portatevi dell’acqua da  bere e offritene un po’ alla Terra. Comprate dei fiori, uno per ogni colore che trovate, per omaggiare le infinità possibilità della vita e spargeteli a cerchio attorno a voi, per creare un luogo davvero sacro. Rivolgetevi al Cielo e alla Terra, a tutte le anime in cammino sul pianeta in questo momento, ai vostri antenati, alla fratellanza bianca, a tutti gli angeli, santi, maestri e anime care che viaggiano in altri mondi, ai 4 elementi: terra, aria, fuoco e acqua e chiedete di essere in armonia con loro, di essere aiutati e di nascere a nuova vita assieme alle forze della primavera. Benedite tutti, voi stessi compresi e ringraziate con la certezza di essere stati ascoltati. Ballate, cantate, mangiate…Onorate la vita, onorate il Creato, onorate voi stessi, onorate la vostra unicità che intreccia le sue virtù, i suoi doni e i suoi bisogni, con quelli di ogni altra persona in cammino al mondo. Riconoscetevi Uno nel tutto, con la propria individualità, che è indispensabile per portare avanti IL GRANDE PROGETTO. Basta questo per rendere un grande servizio al mondo e per trovare quell’intima gioia di cui abbiamo un gran bisogno. La storia, la mitologia, le usanze e le credenze legate all’equinozio di primavera, assieme agli altri momenti sacri dell’anno, sono infinite. Basti pensare che la Pasqua cade la prima domenica dopo la prima luna piena di primavera. Trovo particolarmente interessanti le considerazioni di Rudolf Steiner sulle forze contrastanti che s’intensificano in primavera. Sul quanto sia dannoso abbandonarsi agli istinti primordiali e quanto sia altrettanto devastante e contro la vita stessa, desiderare di ergersi fuori dal mondo, per rifugiarsi “in piani più alti e sottili” sottraendosi così all’Opera comune. Perdonate la indegna semplificazione e sintesi. Eccovi l’articolo per approfondire: http://www.centrostudilaruna.it/apequinoziodiprimavera.html 

Per aiutarci a ricordare i momenti magici  e rimanere in qualche modo, in contatti con essi tutto l’anno, vi segnalo dove poter trovare il calendario magico da stampare e montare a forma di ottaedro: http://www.ilcerchiodellaluna.it/central_Ruota_ottaedro.htm

Riporta tutta la simbologia sacra legata a questi otto momenti magici. Che ognuno di noi possa risorgere alla vita che più desidera e che sia meravigliosa per tutti!

Calendario Eventi feb/marzo 2018…Molta carne al fuoco!

  • feb 2018 Dopo un periodo di pausa, eccoci più pronti che mai a proporvi i primi di una serie di  brevi, ma concentrati, corsi introduttivi, perché tutti sono molto impegnati. Per chi lo desidera ovviamente, possiamo in seguito organizzare dei corsi d’approfondimento. Come vedrete, proponiamo gli stessi corsi sia durante i weekend
  • Il gioco della trasformazione di Findhorn. Poche ore per risolvere un problema giocando! Martedì 13 febbraio alle 9:30 alle 12. Quota per i soci 20 euro (quota d’iscrizione all’associazione compresa). Oppure Domenica 18 febbraio alle 15 fino alla conclusione del gioco. Prenotate appena possibile perché solo 4 persone possono partecipare. 
  • Conoscere il potere dei vostri gioielli :cristalloterapia              Come scegliere le pietre preziose e semi preziose, in base ai vostri bisogni personali. Spiegheremo la purificazione, la ricarica delle pietre, gli abbinamenti più adatti e la loro programmazione. SABATO 17 FEBBRAIO ore 14:30 alle 18:30 Oppure Venerdì 16 Febbraio ore 10 quota per i soci: 30 euro (quota d’iscrizione compresa)
  •  I profumi che migliorano la vita: basi di AROMATERAPIA     Le essenze naturali da cui si ricavano gli oli essenziali hanno effetti potenti sul nostro cervello. In inverno possiamo usare, ad esempio, gli umidificatori per purificare le nostre case, dormire meglio e per molti altri scopi. Domenica 4 Marzo dalle ore 15 o MERCOLEDÌ’ 28 FEBBRAIO  ore 10   Costo per i soci 30 euro (quota d’iscrizione compresa)
  • I FIORI DI BACH E I NOSTRI ANIMALI DOMESTICI le essenze maggiormente utilizzate per aiutare i nostri amici a quattro zampe e le interazioni più frequenti.   DOMENICA 25 FEBBRAIO ore 15 o LUNEDÌ’ 19 FEBBRAIO ore 9:30 Costo per i soci 25 euro (quota d’iscrizione compresa).
  •  CORSO BASE DI ESOTERISMO PER CHI INIZIA UN PERCORSO DI RICERCA questo è uno dei corsi più importanti per chi legittimamente, si sente confuso davanti alle troppe proposte. Spiegheremo le basi indispensabili da tenere sempre presenti, metteremo a vostra disposizione oltre 40 anni di ricerca e di esperienza, vedremo insieme le trappole e molti dei meccanismi di base. Poiché desideriamo che tutti possano accedere a queste conoscenze chiediamo solo 10 euro (quota d’iscrizione compresa) per il corso che si terrà sia SABATO 24 FEBBRAIO alle 15 sia MARTEDÌ’ 20 FEBBRAIO  ore 9:30
  • I CICLI DI VITA SECONDO IL METODO JODOROWSKY                 Condotto dalla nostra bravissima collaboratrice Bernadette Pilard. Uno straordinario metodo per individuare la ciclicità degli accadimenti nella propria vita e cogliere i suggerimenti che il metodo offre, per instaurare cicli con avvenimenti migliori. Occorre prenotare il prima possibile perché la nostra collaboratrice, Bernadette, deve effettuare una serie di calcoli elaborati con i vostri dati prima del seminario che si svolgerà SABATO 3 MARZO alle ore 15. Costo 25 euro (quota d’iscrizione compresa)
  • Altri corsi ed eventi verranno pubblicati prossimamente. Ricordiamo che per i nostri soci è sempre possibile richiedere il proprio tema natale di nascita, di coppia e le previsioni astrologiche personali future, trattamenti Reiki, consulto individuale de I CHING l’antico libro dei mutamenti cinese, lezioni d’inglese, consulenze di  feng shui, di space clearing (purificazione energetica della casa e del proprio luogo di lavoro) e molte altre tematiche olistiche. Contattateci per qualsiasi informazione

 

 

 

 

Oltre 3200 visite e 250 iscritti, vogliamo ringraziarvi così…

  • grazie 3000 Non vogliamo dirvi soltanto GRAZIEdesideriamo condividere molte cose, perché sono tempi particolari, per usare un eufemismo e tra queste:
  •  Incontri di scambio tra i soci dove ognuno potrà proporre le proprie capacità e talenti per arricchirci tutti.  
  • Nuovi mini corsi tra cui: “Le Erbe del Risveglio” Come riconoscere le erbe da bruciare per alleggerire l’aria di casa e le nostre energie, messe talvolta a dura prova
  • Mini corso per imparare a leggere i Tarocchi secondo il metodo Jodorowsky con la nostra bravissima Bernadette Pilard
  •  Cicli della Vita, sempre secondo il metodo Jodorowsky per scoprire ciò che si ripresenta nella nostra vita e da lì intuire il nostro futuro con Bernadette Pilard
  • Corso di Astrologia per scoprire i vostri talenti nascosti e l’immensa simbologia di questa dottrina millenaria
  •  Interpretazione approfondita del proprio tema astrologico di nascita e anche quello di copia, dei figli e la scelta della data astrologica migliore per un avvenimento importante della propria vita.
  •  Corso di Fiori di Bach, come usare queste preziose essenze in ogni occasione e comprendere quanto agevolino cambiamenti insperati. Le 38 tipologie, le combinazioni e molto altro.
  •  Trattamenti REIKI / rilassanti con aromaterapia e meditazione guidata personalizzata per rigenerarsi
  •  NOVITA’- Mini corso per le persone particolarmente empatiche: Come interagire con la folla e personaggi particolari senza farsi risucchiare energeticamente.
  • Mini corso per incontrare L’ANIMA GEMELLA, tutte le tecniche
  •  Cristalloterapia come godere dell’energia di questi alleati così affascinanti  e scegliere i gioielli giusti
  • Il Gioco di Findhorn capire i propri problemi e risolverli  giocando
  • I Ching consultazioni individuali dell’antico libro dei mutamenti Cinese

I VIAGGI: l’associazione è in fase di ristrutturazione, tra breve vedrete il nuovo spazio a disposizione, ancora un attimo di pazienza e programmeremo anche viaggi molto particolari. Contattateci per qualsiasi informazione e pubblicheremo le date al più presto!

GRAZIE A OGNUNO DI VOI!

 

 

 

 

 

La nostra Avventura nel Labirinto più grande del mondo

Labirinto fmr   Labirinto_chartres   Da secoli viene suggerito di percorrere un labirinto per sviluppare nuove sinapsi mentali, per trovare soluzioni nuove a problemi vecchi e per elaborare, su un piano più consapevole, i meccanismi in cui ci imbattiamo nella vita quotidiana. Si cammina, talvolta alla cieca, proprio come in questi viali apparentemente tutti identici, grazie anche all’effetto della mono vegetazione (sempre e soltanto bambù) e ci si illude d’aver guadagnato l’uscita da questo dedalo infinito di viali (sette ettari), solo per accorgersi che si sta tornando al punto di partenza. Impossibile vedere la propria “posizione” dall’alto (proprio come quando siamo troppo coinvolti a livello emotivo) perché la vegetazione è alta almeno tre metri. Il caldo umido a Fontanellato, Parma, non aiuta e dopo un’oretta di cammino, sebbene si scherzasse, domenica, assieme ai nostri soci, la voglia di uscirne aumentava sempre più. Ogni tanto incontravamo chi si era perso, ognuno aveva la propria idea su dove bisognasse passare; i cartelli lungo il percorso sembravano aiutare moltissimo gli uomini, che si pregiano d’aver un grande senso d’orientamento innato; ma nulla era così facile come sembrava… Le donne, vinte dalla stanchezza, hanno seguito di gran carriera dei bambini che avevano un programma sul cellulare che indicava la via d’uscita. Per loro è stato solo un gioco veloce, come è giusto che sia a quella età, ma forse hanno perso diverse possibilità. Molto diversa, questa esperienza, rispetto al seminario che avevamo seguito sul labirinto, dove si camminava su un telo che riproduceva quello famosissimo di Chartres. Lì si vedeva benissimo l’uscita e, in caso di panico, bastavano pochi passi per venire fuori “dall’intricato intreccio”. Nel labirinto a Fontanellato, voluto dal famoso editore di libri di gran pregio, Franco Maria Ricci, la situazione è più totalizzante, rimanendo sempre abbastanza sicura. All’ingresso forniscono un adesivo con un numero di telefono da chiamare nel caso ci si perdesse, gesto molto rassicurante. Peccato che abbiamo scoperto che nel labirinto non avevamo campo… Chissà: forse uno scherzetto voluto dall’eccentrico Franco Maria Ricci? La cultura ha davvero spinto l’editore ad andare oltre, d’altronde quale altro scopo importante dovrebbe avere la conoscenza? Poter poi visitare la sua vasta collezione d’arte e di libri è un’altra esperienza stimolante. Tra le splendide opere e libri da capogiro (di cui parliamo nell’articolo sul nostro sito di libri http://www.libriusatirari.com/nel-labirinto-delleditore-franco-maria-ricci/ dove troverete anche il link per visitare la fondazione ) abbondano i “memento mori” e, tra questi, un quadro girevole che ci ha colpiti in maniera particolare:

quadro bifaccia1 quadro bifaccia     Vita o morte?   Credo che, in fin dei conti, l’uomo si ami davvero molto, perché continua a riprodurre se stesso in ogni modo. Prossima gita? Stiamo cercando un passaggio su un fuoristrada per visitare una pietra leggendaria che fa sballare le bussole di 180° e modifica i suoni…