Altre cose importanti che possiamo fare per vincere il virus in questo video

Rituale energetico di protezione e molto altro

Ho parlato all’amico Fabio Netzach dell’importanza di aiutare anche le anime, che in questo momento non possono neppure ricevere sepoltura e dei loro cari, che possono essere consolati solo con una telefonata. Oltre a essere terribile, ad altri livelli, psicobiogenealogia compresa, (forse se dico costellazioni familiari più persone capiscono di cosa parlo), crea ulteriore sofferenza e disagi energetici, che vanno a ripercuotersi su di noi e sulla discendenza. Fabio, esperto in materia, farà un video apposito, ma già in questo, all’inizio, assieme a quasi 300 persone si è fatto qualcosa di importante. Prosegue offrendoci un mini corso di numerologia e di cabala, per intuire quali membri della famiglia abbisognano di maggior protezione (SPIEGA ANCHE IL RITUALE SEMPLICISSIMO DI PROTEZIONE – a livello energetico ovviamente- dobbiamo continuare a osservare tutte le indicazioni) .Servirà il miele per farlo su noi stessi, perché tutti dobbiamo proteggerci di più in questo momento, in tutti i modi. Infine ripete la potentissima meditazione, che mi commuove sempre per la sua bellezza e profondità. Ringrazio ancora Fabio per la sua generosità e impegno. Ringrazio di cuore tutte le persone che lavorano per aiutarci e abbraccio forte chi sta soffrendo. Che le nostre anime comprendano il prima possibile i motivi profondi di questa prova affinché non abbia più bisogno di persistere. Stamattina al telefono un amico mi ha detto una cosa bellissima, ora non ricordo le parole esatte, ma era più o meno così: ” Il male ci vuole sottomettere e invece siamo tutti a casa a meditare, pregare, riflettere, capire ed evolverci. Questo porterà cambiamenti inaspettati e accelererà il raggiungimento della massa critica.” Secondo me ci siamo…O poco manca. Che sboccino qui e ora i preziosi frutti dei nostri percorsi di crescita.

Eccovi il link: https://www.youtube.com/watch?v=ZAw_fFWSm_E&feature=youtu.be&fbclid=IwAR21FPuLtqjQ_R4lwMQvSTCp1YK2YARazq6nefCOMFO-0TbsKbqf4q0L-L4

Per chi è solo/a a casa un gruppo FB di sostegno

Belli quei messaggi televisivi continui, che ci invitano a restare a casa con i propri cari…E chi è solo/a ? Mi è venuto in mente di creare un gruppo Facebook dove chiunque può iscriversi, anche solo per scambiare due parole. Più è numeroso il gruppo, più probabilità abbiamo di trovare sempre qualcuno connesso, pure a notte fonda, quando non è il caso di telefonare ad amici. Il gruppo è appena nato, chi vuole può presentarsi e parlarci dei suoi interessi, porre domande o semplicemente salutare. Spero che nasceranno nuove amicizie a cui brinderemo assieme finita questa prova. ANDRA’ TUTTO BENE! Un abbraccio

Eccovi il link: https://www.facebook.com/groups/140779113979685/140828433974753/?comment_id=140833333974263&notif_id=1584546457837815&notif_t=group_comment&ref=notif