Caro Dio, fa Risorgere la VERITA’ questa Pasqua

Lo so che Sai già tutto, ma in nome della Tua legge sul libero arbitrio, Ti chiedo a gran voce e anche pubblicamente, di far emergere la VERITA’. La verità che ci renderà liberi, che desterà le nostre coscienze. Un gruppo di esseri pensa di poter prendere il Tuo posto qui, in questa dimensione. Conoscono ogni fragilità umana, ogni metodo e segreto di persuasione occulta, tutte le leggi, gli influssi energetici e li hanno usati mefistofelicamente. Aiutaci a ricordare l’immensità che siamo e di cui siamo capaci. Ricordaci il nostro potere e ciò per cui siamo qui; lo scopo più elevato della nostra esistenza e di quanto sia determinante oltre ogni nostra immaginazione. Siamo ancora collegati nello spirito, perché veniamo dalla stessa Tua fonte, ma continuano a cercare di dividerci creando falsi nemici da combattere. Ci hai generati dalla Tua stessa essenza affinché compissimo meraviglie lungo questo straordinario viaggio di presa di coscienza e custodissimo la splendida Terra che ci ospita, ma vogliono farcelo dimenticare con ogni mezzo. Sappiamo che il male è previsto nel Tuo piano, può essere un’immensa spinta evolutiva, ma sappiamo altrettanto bene quanto possiamo intervenire con ogni nostro pensiero, gesto, intento ed emozione creatore per mitigare e accelerare la durata della prova. E’ difficile a volte riuscirci in un tale stato di confusione creato ad hoc, ed è per questo che, assieme a milioni di miei compagni di viaggio, la cui volontà ai tuoi occhi vale esattamente quanto quella dei potenti della terra, Ti chiediamo di far emergere la Tua Verità salvifica. Grazie di averci già accontentati. Che questa Pasqua sia una vera Resurrezione per tutti

Autore: Maria Lanzone

Nata a Paterson, New Jersey, la stessa cittadina in cui nacque la Beat Generation. Studiosa, da sempre, di filosofie orientali, olistiche ed esoteriche. Scrittrice, appassionata anche di lingue. Continuo a studiare... Vedi tutti gli articoli di Maria Lanzone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.