Libro da 6000 euro venduto a 2 euro…Arricchite gli avvoltoi regalando i vostri libri antichi

Molti credono che il mercato del libro antico sia ormai in totale declino…FALSO. E’ un momento d’oro per gli avvoltoi che stanno accumulando opere sublimi per pochi spiccioli (ahimè…Soprattutto a causa della disinformazione delle persone che praticamente regalano i loro libri antichi, pensando che non abbiano più valore). Appena usciremo da questo periodo terribile, i prezzi dei libri pregiati torneranno a salire parecchio e gli avvoltoi diventeranno ricchi. Siamo arrivati al punto che una prima edizione di Ossi di Seppia, con prezzo di partenza d’asta oggi è di 6000 euro (prezzo precrisi era di 10000 euro) è stato venduto su una bancarella a 2 euro!!! In questo caso pure il venditore non ha idea del valore dei libri che tratta, ma il libraio che lo ha comprato se ne è vantato ampiamente. Per un ignaro è facile scambiarlo per un libretto da poco. E’ in brossura, magari macchiato, piccolino e invece è una della opere più pregiate del 900. Di questo passo, magari il libro più pregiato al mondo , la bibbia a 42 linee di Gutenberg, dalla rilegatura tutto sommato modesta (almeno quella che vidi qualche anno fa a New York) dal valore crescente di milioni di euro, potrebbe fare la gioia di qualche avvoltoio per un centinaio di euro. Capisco che ora le case siano più piccole, che i libri accumulino polvere, ma vi prego, conservate almeno quelli più belli, anche solo per mostrarli ai vostri figli. E’ un patrimonio prezioso di conoscenza (solo il 30% di quello che è stato pubblicato si trova in rete) che andrà perduto per sempre…E un tempo pubblicavano solo quel che era davvero degno di essere pubblicato. Approfitto del momento per informare i Signori collezionisti e librai, che desiderano acquistare opere della mia collezione personale, che il fatto ch’io sia donna non sottintende automaticamente ch’io sia del tutto ignorante. Capisco che la bibliofilia sia stata di pertinenza maschile…O meglio maschilista da sempre, perché il libro rappresentava il potere della conoscenza e il prestigio personale; ma mi dispiace per voi, ho lavorato per 15 anni in uno studio bibliografico

Autore: Maria Lanzone

Nata a Paterson, New Jersey, la stessa cittadina in cui nacque la Beat Generation. Studiosa, da sempre, di filosofie orientali, olistiche ed esoteriche. Scrittrice, appassionata anche di lingue. Continuo a studiare... Vedi tutti gli articoli di Maria Lanzone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.